Cosa serve per installare internet casa?


Navigare quando e come si vuole nell’ambiente domestico diventa ancora più facile e conveniente scegliendo di installare una linea internet casa. Prima di sottoscrivere la vostra offerta preferita, ricordate però di prendere in considerazione alcuni elementi importanti, come cosa serve per l’installazione, quali sono le vostre abitudini di utilizzo e quale è la copertura di rete disponibile nel vostro Comune di residenza.

Quando scegliere una connessione Internet satellitare

Cosa serve per installare internet casa?

Se siete interessati ad installare una linea internet casa ma lo state facendo per la prima volta, il primo passo da effettuare è valutare le condizioni necessarie per procedere con questa operazione e tutto ciò che serve.

L’attivazione di una linea internet casa dipende dalla sottoscrizione di un’offerta di questa categoria e proposta da uno degli operatori specializzati sul mercato. Tra i nomi più famosi ci sono Vodafone, TIM, Fastweb e WindTre. Naturalmente, esistono davvero tante soluzioni a disposizione degli utenti. Per orientare la propria scelta, è utile quindi utilizzare un comparatore di tariffe, come quello facile, gratuito e affidabile proposto da SOSTariffe.it.

La presenza di una linea internet casa non può prescindere dall’acquisto di un modem. Il dispositivo si collega alla linea telefonica e genera una rete WiFi necessaria per la navigazione Internet da più dispositivi. Generalmente, i pacchetti internet casa proposti dagli operatori includono anche questo dispositivo, che è fornito tramite una soluzione di acquisto a rate oppure in comodato d’uso. In alternativa, potrete scegliere di acquistarlo in modo del tutto indipendente e tenerlo con voi anche se deciderete di passare ad un nuovo operatore.

Ricordate che una delle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione nella scelta della linea internet è la copertura di rete disponibile all’interno del vostro Comune. Le opzioni più comuni sono due:

  • fibra ottica, la soluzione tecnologicamente più avanzata e che permette di raggiungere le migliori performance, con una velocità in download fino a 1 Gb/s;

  • ADSL, la soluzione attualmente più diffusa in Italia, che raggiunge attualmente circa il 96% della popolazione italiana.

Nel caso remoto in cui la vostra abitazione doveste ricorrere a soluzioni diverse da quelle già elencate, la soluzione per voi è quella di attivare una linea internet senza fili, detta anche internet wireless. Questa tecnologia permette di fornire una connessione internet anche nelle zone più remote, attraverso ad esempio la connessione satellitare.

Scopri le migliori offerte del mercato

Come funziona internet casa?

Prima di scegliere di attivare una linea internet casa, sarà utile sapere come funziona questa tecnologia che oggi è diventata tanto importante per la maggior parte della attività quotidiane.

Prima della diffusione della rete WiFi, la navigazione internet avveniva attraverso l’utilizzo di cavi secondo il sistema Ethernet. Gli impulsi erano trasmessi attraverso i fili tra dispositivi connessi alla rete, mentre oggi i cavi non sono più necessari.

Il punto di partenza per comprendere come funziona il WiFi di una linea internet casa è partire dal modem. È facile immaginarselo come un’antenna che emette delle vibrazioni ad una certa frequenza e per un certo periodo di tempo. Le vibrazioni emesse sono riconoscibili dai dispositivi di destinazione che utilizziamo per navigare online, come il PC, il tablet e lo smartphone. Una volta che uno di questi dispositivi riceve gli impulsi, esegue una decodifica dei dati e li trasforma in informazioni utili per la connessione.

Come già specificato nella sezione precedente, le reti internet oggi sfruttano principalmente due tecnologie: la fibra ottica e ADSL.

La fibra ottica deriva il proprio nome dal materiale di cui sono costituiti i cavi di collegamento, ovvero filamenti vetrosi o polimerici che trasmettono gli impulsi elettromagnetici. Le sigle più frequentemente associate alla fibra ottica sono FTTH e FTTC, con il seguente significato:

  • FTTH (Fiber To The Home), in questo caso la fibra sarà installata direttamente all’interno della vostra casa. Garantisce la migliore performance e in generale la più alta velocità di navigazione;

  • FFTC/FFTN (Fiber To The Cabinet/Fiber To The Node), con questa opzione la fibra raggiunge l’armadio stradale da cui si dividono i cavi verso le singole case presenti nelle vicinanze. La velocità di navigazione sarà minore, ma si tratta comunque di un’ottima performance e l’intervento di installazione risulta meno invasivo e costoso rispetto alla prima soluzione.

La principale alternativa alla linea in fibra ottica è l’ADSL. Questa tecnologia prevede l’utilizzo di cavi in rame al posto di quelli in fibra ottica come descritto sopra. Nonostante la qualità di navigazione sia inferiore rispetto a quella garantita dalla fibra, l’ADSL è considerata una buona connessione che permette di raggiungere fino a 30-50 Mb/s in download.

Come funziona internet senza fili?

Abbiamo accennato alle tecnologie alternative alle normali connessioni in fibra ottica e ADSL. Parliamo di internet senza fili o internet wireless per considerare le reti di connessione attraverso le onde radio o i segnali satellitari, utilizzate quando la copertura di rete in fibra ottica e ADSL non è disponibile.

Le connessioni internet senza fili presentano alcuni vantaggi rispetto alle alternative più popolari: sono più economiche, non richiedono la presenza di una linea fissa e consentono di raggiungere una discreta velocità di connessione anche nelle zone più periferiche del territorio italiano.

Queste sono le tipologie internet wireless più comuni:

  • tecnologia WiMAX,si tratta di una connessione che utilizza le frequenze delle onde radio. Per attivarla, è necessario installare un’antenna apposita all’interno o all’esterno dell’abitazione;

  • tecnologia satellitare,il segnale viene inviato da un satellite e tradotto dal modem. Data l’instabilità e i costi elevati, è consigliabile scegliere questo tipo di connessione solo se non si possono considerare altre alternative.

Dove installare internet casa?

Un'altra questione da considerare al momento dell’attivazione di una linea internet casa è dove posizionarla. Come buona regola, la stanza ideale in cui posizionare il modem è una che sia posta in una posizione centrale rispetto al resto dell’abitazione. Inoltre, la stanza deve essere dotata di una presa elettrica e una presa telefonica.

Nel caso in cui abbiate una casa di grandi dimensioni e un modem router non dovesse essere sufficiente per raggiungere tutti gli spazi, la soluzione è quella di aggiungere un dispositivo chiamato extender. Alcuni operatori offrono questo dispositivo ad un costo più basso rispetto a quello offerto sul mercato. Un esempio è il pacchetto Super Fibra di WindTre, che include un WiFi extender al costo di 2 Euro in più sul canone mensile dell’offerta internet casa in fibra ottica.

Quando costa installare internet casa?

Molti operatori offrono il costo di attivazione e installazione di una nuova linea internet casa gratuitamente. Per questo motivo, se decidete di acquistare un pacchetto con canone mensile fisso, dovrete piuttosto considerare il prezzo previsto per il servizio da pagare ogni mese.

I costi naturalmente sono molto variabili e tengono conto della tipologia di tecnologia utilizzata per la connessione e i servizi inclusi, oltre che risentire delle diverse promozioni messe in campo dalle aziende nel corso dell’anno. Come potete osservare dalla tabella sottostante, il prezzo di attivazione di una linea internet casa è a costo zero, mentre il canone mensile si aggira attorno ai 25-30 Euro.

Tabella_Cosa serve per installare internet casa

Ricordate che, se state per installare una nuova linea internet con velocità superiore a 30 Mb/s e rispondete ai requisiti necessari, potrete beneficiare del recente bonus internet. Si tratta di un voucher del taglio di 500 Euro per l’acquisto di un’offerta internet, un PC o tablet, su iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico. L’obiettivo del bonus è ridurre a livello nazionale il cosiddetto “digital divide”, ovvero il divario tra chi ha largo accesso alle tecnologie digitali e chi ne è del tutto escluso.

Come scegliere migliore tariffa internet casa?

La scelta della migliore tariffa internet casa si basa sulla considerazione di diversi elementi. Ecco una serie di suggerimenti che indicano cosa valutare prima della sottoscrizione di un nuovo contratto.

1. Analizzare le abitudini di utilizzo della rete

Il primo passo da compiere quando si sceglie di attivare una nuova connessione domestica è quella di capire quando, come e per che motivo si utilizza la rete. A partire da questa riflessione, potrete ad esempio valutare se per voi sia più o meno conveniente una tariffa con canone mensile e Giga illimitati, oppure se sia preferibile optare per una tariffa a consumo.

2. Verificare la copertura di rete

Come già discusso in precedenza, verificare la copertura di rete presente presso il proprio Comune di residenza è fondamentale per scegliere tra le diverse tariffe sul mercato. Non tutte le aeree sul territorio nazionale sono raggiunte dalla fibra ottica: in questo caso, la principale alternativa sarà per voi quella di attivare internet ADSL, oppure preferire una connessione senza fili.

3. Paragonare le offerte disponibili

Collegatevi ad uno dei numerosi servizi online di comparazione delle tariffe per avere una veloce panoramica delle ultime promozioni in questa categoria.

Un esempio semplice e affidabile è quello del comparatore di SOSTariffe.it. Per utilizzarlo, dalla home page del sito web cliccate alla voce “Internet Casa” e selezionate uno dei link presenti nel menu, tra cui “Offerte Internet Casa”, “Offerte ADSL” e “Offerte fibra ottica”. A questo punto, avrete una lista delle ultime tariffe dei principali operatori sul mercato. Potrete inoltre filtrare la vostra ricerca per:

  • tecnologia di rete;

  • tipologia di linea;

  • servizi aggiuntivi inclusi;

  • operatore;

  • velocità di download e upload;

  • servizio di attivazione e modem.

Offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso: le promozioni di ottobre 2020

Le offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso sono la migliore occasione per risparmiare sulla connessione Internet di casa veloce e stabile e sulla SIM per smartphone. Scopri le migliori tariffe convergenti dei principali provider

Offerte TIM casa tutto compreso: le promozioni di Ottobre 2020

Tim è tra i principali operatori di rete fissa in Italia e per coloro che vogliono risparmiare sulla connessione Internet domestica e altri servizi come le chimate da fisso sono disponibili offerte tutto compreso

Bonus PC e Internet: ecco da quando saranno utilizzabili i voucher da 500 Euro

Il Bonus PC e Internet, agevolazione che mette a disposizione degli aventi diritto sino a 500 Euro da utilizzare per semplificare l'accesso alla banda ultra larga, potrà essere utilizzato tra pochi giorni. Come stabilito dal Comitato Banda ultra larga (Cobul), infatti, a partire dal mese di novembre 2020 sarà possibile, per tutte le famiglie che ne hanno diritto, utilizzare il voucher per attivare le offerte degli operatori ed acquistare un PC/tablet. Ecco tutti i dettagli:
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno