Cracker


In ambito informatico, il termine cracker viene utilizzato come sinonimo di pirata informatico. Si tratta, quindi, di un termine usato per indicare un determinato utente, appassionato ed esperto di informatica, programmazione e sistemi di sicurezza informatica che ha la capacità di accedere ad altri dispositivi, tramite una rete Internet casa, ad esempio, senza aver ricevuto l’autorizzazione da parte del proprietario della rete.

Il cracker è in grado di effettuare accessi non autorizzati a sistemi informatici e reti di computer con lo scopo principale di danneggiare il sistema stesso. Lo scopo che spinge il cracker a compiere le sue azioni è alla base della differenza tra questo tipo di utente e l’hacker. Secondo le convenzioni informatiche, infatti, un hacker segue delle linee d’azione ben precise che sono in buon parte legate ad un’etica definita e collegata al concetto di software libero.

Le attività dei cracker sono, invece, dettate dal profitto personale o dalla semplice voglia di creare danni a terzi. Questi soggetti, solitamente, effettuano, spesso per conto di terzi, attività di spionaggio industriale, frodi informatiche ed operazioni illecite di vario tipo sfruttando avanzate conoscenze informatiche. Grazie a queste attività, un cracker è in grado di violare gli account, le app ed i dispositivi degli utenti di una determinata rete, recuperando informazioni riservate in modo non autorizzato.

Per difendersi dalle attività di un cracker è necessario massimizzare il livello di sicurezza dei propri dispositivi e della rete che si sta utilizzando. I cracker rappresentano uno dei principali pericoli legati all’utilizzo di servizi web di vario tipo e hanno la possibilità di causare danni ingenti, in particolare di tipo economico, alle vittime dei loro attacchi.

Solitamente, le attività di un cracker violano le leggi, nazionali e internazionali, che regolano la rete Internet. Non è sempre possibile risalire all’identità di un cracker che potrebbe essere in grado di rendersi irrintracciabile alle Forze di Polizia che si occupano di reati informatici.

Esiste l'app di Iliad per iPhone?

L'app Iliad iPhone non è serve in quanto per agire sulla linea basta accedere all'Area Personale sul sito. Ecco come accevervi e le funzioni in essa integrate

Vodafone smartphone a rate: le offerte di Giugno 2021

Con le offerte Vodafone smartphone a rate si può acquistare un telefono a prezzi convenienti. In più, ci sono tanti servizi per la protezione del dispositivo

5G in Italia: la velocità è ancora limitata ma le offerte sono sempre più convenienti

Il 5G in Italia sta registrando una diffusione molto rapida. Dalla fine del 2020, infatti, tutti gli operatori MNO (TIM, Vodafone, WINDTRE e Iliad) possono contare su di una rete 5G proprietaria per consentire agli utenti la possibilità di sfruttare la nuova generazione di reti mobili. Il nuovo report di Open Signal conferma, però, che la velocità delle reti 5G in Italia è ancora limitata. Nel frattempo, però, i costi per l'accesso al 5G sono contenuti e le offerte per l'accesso alla nuova rete non mancano di certo.