di

Consigli su come scegliere l'offerta energia elettrica più adatta a Gennaio 2021

Trovare un'offerta che permetta di risparmiare sulla bollette di energia elettrica è una priorità per tante famiglie. A Gennaio 2021 gli adeguamenti dei prezzi della luce hanno portato a nuovi rincari per gli utenti del mercato tutelato. Ecco alcuni consigli per scegliere una nuova offerta energia che sia più adatta alle esigenze dalla vostra famiglia e che aiuti a ridurre anche la spesa

Consigli su come scegliere l'offerta energia elettrica più adatta a Gennaio 2021

Per poter capire come ridurre i costi legati alla bolletta energetica è necessario che gli utenti imparino a leggere con attenzione le fatture. Nel documento di rendiconto mensile sono infatti riportati dati utili  rispetto alle abitudini di consumo e anche ai costi applicati.

L’informazione che più di tutte si rivelerà utile a scegliere un’offerta energetica economicamente più vantaggiosa è il costo della materia prima. Questa voce di spesa infatti incide in modo pesante sul conto della fornitura per i clienti finali, sia per quanto riguarda le utenze energia che quelle gas. Il confronto delle promozioni luce e gas mostra come sulle tariffe il prezzo di luce e gas arrivano a rappresentare anche il 40% dell’intera fattura da pagare.

Se siete tra i clienti del mercato dei servizi a Maggiori tutele è possibile ottenere già una prima riduzione delle bollette. Per spiegare in modo semplice da dove nasca questo sconto e a quanto possa ammontare il ribasso prendiamo ad esempio una famiglia tipo.

Come si può passare al libero mercato e risparmiare

Il gruppo che consideriamo è composto da 3 persone che abitano in un appartamento da 75 mq. In casa supponiamo che si utilizzino lavatrice, lavastoviglie, forno e frigorifero. I consumi di questa famiglia ipotetica si concentrano nei weekend e nelle ore serali, la proporzione ottimale presa ad esempio è 60% delle ore di utilizzo condensato in questi giorni e negli orari di minor uso collettivo.

Una famiglia con queste caratteristiche consumerebbe ogni anno circa 2900 kWh di energia elettrica e con un impianto di potenza di 3 kW. Stando a questi dati di consumo familiare e alle attuali tariffe del Servizio a Maggiori tutele la spesa media annua di questo gruppo sarebbe di quasi 566 euro.

Passare al libero mercato porterebbe ad una famiglia con le stesse caratteristiche ad un risparmio anche superiore a 70 euro l’anno. Per conoscere le offerte luce che propongono le migliori condizioni per i nuovi clienti a Gennaio si può utilizzare il comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento offre il grande vantaggio di poter ottenere il calcolo della spesa mensile e annuale garantita dall’operatore che presenta la promozione.

Quali fattori considerare per scegliere la promozione energia

Per valutare con consapevolezza quale piano luce sia più adatto alle esigenze personali il costo non è l’unica variabile da considerare. Si può avere interesse, ad esempio, ad avere un servizio di assistenza che copra eventuali lavori di manutenzione o piccoli guasti quotidiani.

Per altri clienti l’elemento fondamentale che può orientare la scelta è invece l’attenzione all’ambiente nei consumi, ma anche nella produzione di energia. In questo caso l’utente deve orientare la ricerca sulle promozioni ad energia verde, cioè quei pacchetti che propongono soluzioni che garantiscono l’utilizzo di elettricità prodotta solo da fonti rinnovabili.

Il sistema di ricerca automatica permette di filtrare i risultati scegliendo come opzione di analisi le tariffe green. Chi si orienta verso queste offerte deve essere consapevole che si tratta, ancora, di piani più costosi e che non sempre i gestori sono in grado di soddisfare un consumo al 100% verde.

Quando si analizzano le promozioni energia e gas è importante leggere con attenzione quali sono le condizioni di fornitura:

  • tariffa monoraria – bioraria
  • prezzo bloccato o indicizzato
  • promozioni
  • metodo di pagamento (RID, carte o bollettino postale)
  • servizi di assistenza
  • programmi a premi

Offerte mono e biorarie, cosa significano e a chi sono adatte

Iniziamo dal primo elemento, le offerte monorarie o per fasce orarie. Per stabilire se è meglio una promozione a prezzo unico o se è più conveniente puntare su una tariffa con un costo dell’energia più basso negli orari di minor consumo per la collettività (sera e nei weekend).

Attivare un’offerta monoraria è la scelta giusta per chi trascorre la maggior parte della giornata in casa, mentre la promozione bioraria è adatta alle famiglie che passano molto tempo fuori dall’abitazione e che concentrano l’uso degli elettrodomestici dopo le 19 o il sabato e la domenica.

Le fasce orarie di riferimento per capire quale delle due caratteristiche di offerta si addice a voi sono:

  • F1 – dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19, esclusi i festivi
  • F2 – dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23, poi il sabato dalle 7 alle 23, sono esclusi i festivi
  • F3 – dal lunedì al sabato dalle 00 alle 7 e dalle 23 alle 24, domenica e festivi tutto il giorno

A ciascuna fascia oraria viene abbinato un costo della materia prima, nelle offerte biorarie si applica lo stesso costo dell’energia sia in F2 che in F3. Esistono anche le promozioni triorarie che abbinano alle tre fasce di consumo tre differenti prezzi della luce consumata.

Meglio una promo a prezzo fisso o indicizzata?

Un altro fattore da considerare per scegliere la nuova tariffa c’è la possibilità di optare per un’offerta a prezzo bloccato oppure per un piano indicizzato. Le promozioni del libero mercato sono per lo più caratterizzate per un blocco del costo della materia prima (sia gas che luce) almeno per 1 anno (massimo per 36 mesi).

Per molti utenti questo è un elemento deciso per decidere quale soluzione attivare. Ci sono però anche delle tariffe che offrono la possibilità (dietro pagamento di un contributo) di pagare l’energia e il gas al prezzo all’ingrosso. Queste sono le promozioni cosiddette indicizzare, seguono infatti l’andamento del costo della materia prima sui mercati di vendita dell’energia e del gas naturale.

I migliori bonus e le promozioni più vantaggiose

Il comparatore di SOStariffe.it mostra quanto le promozioni di attivazione possano incidere sulla convenienza economica di una tariffa. Nella classifica che mostra le offerte più vantaggiose, organizzata secondo il grado di risparmio garantito agli utenti, capita spesso che una promozione con un prezzo della materia prima più elevato risulti più appetibile dal punto di vista dei costi.

Per chiarire questo punto facciamo un esempio. Nella lista delle migliori promo luce si trova al primo posto la tariffa di Illumia Luce Web Extra e al secondo posto la promozione Energia Prezzo Fisso 12 di wekiwi. Se si analizzano solo i prezzi della materia prima offerti: con Illumia il costo applicato all’energia consumata è 0,0350o euro/kWh; con wekiwi il prezzo della luce è 0,03300 euro/kWh.

Istintivamente quindi l’utente sarebbe portato a scegliere wekiwi come offerta più conveniente. In realtà, Illumia propone come incentivo ai nuovi clienti che attivano questo piano un omaggio di 50 kWh ogni mese. Questo porterà la tariffa apparentemente più costosa a diventare quella più conveniente nella pratica.

Saranno inoltre da conteggiare eventuali altri sconti, per esempio, destinati a quei clienti che attivino con lo stesso gestore sia l’offerte luce che quella gas. In questi casi vengono offerti buoni sconto in bolletta o altre forme di premio per gli utenti dual fuel.

Come pagare le bollette e ottenere sconti

Attivando le migliori promozioni luce e gas viene data la possibilità di sottoscrivere le tariffe scegliendo tra diversi metodi di pagamento. I più comuni sono i versamenti tramite RID, addebiti carte o pagamenti con bollettino postale. Chi sceglie il RID come formula potrà ottenere il servizio di fornitura senza dover effettuare anche un deposito cauzionale.

La fatturazione delle bollette potrà essere concordata con il proprio gestore, si potrà quindi pagare su base bimestrale o trimestrale. Un operatore (NeN) ha anche introdotto un nuovo sistema di calcolo delle bollette, si tratta di una sorta di abbonamento che distribuisce la spesa annuale in 12 rate di pari importo. Il calcolo si basa sulla stima di consumo annuale, il gestore chiarisce che in caso di grossi scostamenti tra l’ipotesi di uso di gas ed energia sarà di nuovo valutata la rata mensile.

Altro sistema di pagamento non ordinario è quello proposto da wekiwi. Il gestore propone la Carica mensile, questo procedimento prevede che i clienti paghino in anticipo ricaricando il conto wekiwi. La Carica dovrà tenere conto del periodo di fatturazione scelto (trimestrale o quadrimestrale), la taglia inserito infatti è considerato come importo mensile e viene poi moltiplicato per i mesi interessati dalla bolletta.

Ci sono poi i gestori che per ridurre le emissioni concedono degli sconti in bolletta ai clienti che richiedono le fatture digitali.

Programmi fedeltà e premi

Tra le condizioni che vengono spesso considerate dagli utenti per scegliere l’offerta preferita c’è anche la possibilità di partecipare a programmi per vincere premi. Tra gli operatori luce e gas la formula più diffusa di incentivi di questo tipo è quella dei progetti Porta un amico.

Ad adottare queste soluzioni che offrono riduzioni da applicare direttamente in bolletta sono operatori come Engie, E. ON e Sorgenia. In genere per chi decide di aderire a questi programmi sono previsti uno sconto sia per chi presenta il nuovo cliente, sia per chi ha già sottoscritto un contratto.

Le offerte a premi possono anche essere gestite con delle soluzioni differenti. Edison per esempio ha creato Ville, un progetto che offre sconti e vantaggi ai clienti. Il meccanismo di erogazione dei buoni prevede che i clienti più fedeli ricevano i premi più consistenti.

Le tariffe più convenienti di Gennaio

Le migliori promozioni luce di Gennaio, stando ai dati forniti dal comparatore di SOStariffe.it, sono:

  • Illumia Luce Extra Web
  • Energia Prezzo Fisso 12 Mesi wekiwi
  • Energia 3.0 Light Mono 12 Mesi di Engie
  • E.ON Luce e Gas insieme
  • Alperia Smile Day & Night

Scoprite quali sono le migliori tariffe energia »

Commenti Facebook: