FRITZ!Box 6850 5G: il modem di nuova generazione targato AVM


I modem FRITZ!Box di AVM sono senza dubbio tra i modelli più apprezzati e richiesti sul mercato, soprattutto per chi è alla ricerca di apparati di qualità, che possano garantire prestazioni e stabilità superiori rispetto ai modem forniti solitamente con le compagnie (anche se negli ultimi anni la qualità dei router dei provider è cresciuta notevolmente rispetto al passato). Nell’offerta dell’azienda non mancano nemmeno gli apparati utilizzabili con le reti cellulari.

fritzbox-6850-5G-casa

Tra i dispositivi di questo tipo commercializzati dal gruppo, anche in Italia, il FRITZ!Box 6850 LTE si è ritagliato un’interessante fetta di mercato: connettività Wifi fino a 866 è 400 Mbps, 4 porte Gigabit, USB 3.0, funzionalità avanzate per media server, NAS, centralino e, come il nome lascia intendere, la compatibilità con le reti 4G/4G+.

Da ottobre 2021, però, arriva una versione rinnovata di questo prodotto, che aggiunge la connettività 5G, ancora non particolarmente diffusa ma con una copertura in costante aumento su tutto il territorio nazionale. Vediamo nel dettaglio le caratteristiche del modem di nuova generazione FRITZ!Box 6850 5G, il prezzo con cui viene proposto e le modalità di configurazione dell’apparto.

FRITZ!Box 6850 5G: a chi è rivolto

Si tratta di un prodotto pensato soprattutto per coloro che non hanno la possibilità di collegarsi tramite reti in rame o fibra ottica, ma anche per chi preferisce affidarsi alla rete 5G anziché alla linea fissa, sfruttando le offerte Internet mobile in commercio.

Il modem FRITZ!Box 6850 5G è inoltre un’ottima soluzione per avere Internet veloce e ad alte prestazioni quando non ci si trova in casa in alcuni periodi della giornata o dell’anno, ad esempio quando si è in vacanza, in un ufficio senza rete fissa o in una seconda abitazione.

Scopri le migliori offerte del mercato

Quanto costa il FRITZ!Box 6850 5G

Nel momento in cui scriviamo questo articolo, il dispositivo non è ancora molto presente nei listini prodotti dei principali negozi di elettronica o nei siti di e-commerce in Italia. È possibile acquistarlo dall’estero, ad un prezzo ancora molto alto, oltre i 1000€. La cifra è impegnativa ma in linea con i modem/router/hotspot 5G attualmente in commercio: non essendo ancora molto diffusi, le cifre per questi prodotti superano quasi sempre i 400-500€.

Chi vuole risparmiare sulla spesa, può puntare alla versione LTE del FRITZ!Box 6850: questo modello è lo si può trovare attorno ai 150-200€, a seconda del canale di acquisto scelto. Ovviamente si dovrà rinunciare alla compatibilità con il 5 e “accontentarsi” dell’ottima rete 4G e 4G+, con velocità che possono raggiungere anche il Gigabit a seconda del gestore e della tecnologia presente nella propria zona.

FRITZ!Box 6850 5G: caratteristiche tecniche

Ma torniamo al FRITZ!Box 6850 5G e in particolare alle specifiche del nuovo modem router AVM, molto simili in realtà a quelle della versione LTE. Tra le principali segnaliamo:

retro-fritz-box-6850-5G

  • 2 antenne interne e 2 esterne
  • 1 ingresso per la SIM;
  • 1 porta per un telefono o un altro apparato (FAX, segreterie telefoniche, etc...);
  • 4 porte Gigabit Ethernet;
  • 1 porta USB 3.0 per condividere in rete dischi esterni, stampanti, etc…;
  • supporto reti 3G, 4G e 5G fino a 1,3 Gbps di velocità massima;
  • Wifi 5 dual band 802.11 ac/n/g/a;
  • possibilità di collegare fino a 6 cordless;
  • supporto WPS;
  • funzionalità avanzate per NAS, media server, parental control, DLNA etc….

All’interno della confezione, oltre al modem 5G, troviamo l’alimentatore, le antenne esterne da montare e un cavo Ethernet da 1,5 metri.

Le dimensioni del dispositivo sono abbastanza contenute – 208 x 150 x 37 mm – e può essere posizionato in qualsiasi punto della casa senza particolari ingombri. Il design è abbastanza in linea con altri modem FRITZ!Box. Esteticamente è praticamente indistinguibile dal quasi gemello 6850 LTE, compreso il nome del modello stampato sulla superficie bianca.

Come installare il modem FRITZ!Box 6850 5G

Nonostante si tratti di un modem per la connessione Internet mobile, le modalità di installazione e configurazione sono comunque molto semplici e simili a quelle di un modem per la rete fissa. Bisognerà innanzitutto seguire questi step:

  • avvitare le antenne sui perni presenti nell’apparato;
  • inserire la sim nello slot dedicato posto sul retro del modem (in formato Mini SIM);
  • collegare il dispositivo alla presa di corrente e accenderlo;
  • attendere l’avvio completo.

Una volta connessi i dispositivi desiderati al Wifi del modem, bisognerà aprire un browser di navigazione Internet per procedere alla configurazione iniziale guidata: è importante seguire passo passo il wizard di configurazione per settare correttamente tutti i parametri necessari al collegamento Internet mobile dell’operatore che si vuole utilizzare.

Tra i dati che è bene avere a portata di mano al momento della configurazione iniziale vi consigliamo i seguenti:

  • le credenziali di accesso per il menu del modem (si trovano su un’etichetta posta sotto il modem);
  • il PIN della SIM (se non è stato disattivato);
  • l’apn della rete Internet mobile dell’operatore mobile che si vuole utilizzare (vi verrà fornito dal gestore o lo troverete nella documentazione fornitavi al momento dell’attivazione dell’offerta).

Dopo aver seguito fino alla fine la procedura di configurazione, il modem dovrebbe essere in grado di connettersi senza problemi alla rete.

È sempre possibile modificare in un secondo le impostazioni o accedere a tutto il menu di configurazione del modem tramite browser, digitando l’indirizzo http://fritz.box.

Spie LED FRITZ!Box 6850: significato

Il modem è dotato sulla parte superiore di 5 spie a LED, ognuna delle quali con un significato differente:

spie-fritzbox-6850-5G

  • PowerMobile: è la spia dell’alimentazione;
  • WLAN: è la spia che monitora la rete Wifi del modem;
  • Fon/DDECT: è il LED che monitora il servizio voce e i dispositivi DECT;
  • Connect/WPS: indica lo stato della connettività WPS e dei dispositivi connessi al modem tramite Wireless, Smart Homw, Powerline o DECT;
  • Info: LED che monitora alcune funzioni “informative” del modem, come l’update firmware, l’accesso ad alcuni servizi aggiuntivi AVM, errori di aggiornamento, etc….

Solitamente le spie sono verdi e accese quando tutto funziona al meglio, ma possono cambiare colore e lampeggiare a seconda delle informazioni che vogliono fornire visivamente all’utente. Alcuni dei LED appena citati, inoltre, sono accompagnati da pulsanti fisici.

Significati spia PowerMobile

  • spenta: non c’è alimentazione;
  • accesa: alimentazione disponibile e connessione 5G stabilita;
  • lampeggiante: alimentazione presente, connessione in corso o interrotta.

Significati spia WLAN

  • spenta: il Wifi è disattivato;
  • accesa: il Wifi e attivo;
  • lampeggiante: il Wifi si sta connettendo o si è appena disattivato. Lampeggia anche quando è in corso una connessione tramite protocollo WPS.

Il tasto sotto la spia WLAN permette di attivare o disattivare la connettività Wifi.

Significati spia Fon/DECT

  • spenta: non vi sono chiamate in corso;
  • accesa: vi è una chiamata in corso;
  • lampeggiante: è in corso una connessione ad un dispositivo smart home, DECT o vi sono messaggi nella segreteria (se l’operatore lo supporta).

Grazie al pulsante fisico Fon/DECT, inoltre, è possibile ritrovare un eventuale cordless collegato al modem.

Significati Spia WPS

  • spenta: non vi è alcuna connessione in corso;
  • lampeggiante: è in corso la connessione di un dispositivo;
  • lampeggia velocemente: la connessione si è interrotta
  • accesa per pochi secondi: la connessione del dispositivo è avvenuta.

Il pulsante sulla spia Connect/WPS consente di collegare rapidamente dispositivi compatibili via Wireless all’apparato.

Significati spia Info

  • spenta: non vi è alcuna operazione in corso;
  • accesaverde: AVM Stick & Surf con FRITZ!WLAN Stick concluso;
  • accesa o lampeggiante - rossa: errore;
  • lampeggiante: aggiornamenti software in corso, superamento del tempo massimo di connessione (se si è impostato) o AVM Stick & Surf con FRITZ!WLAN Stick.

Problemi modem FRITZ!Box 6850 5G più frequenti: come risolvere

Può capitare che il modem non sia perfettamente funzionante o che vi siano delle problematiche che non vi permettono di navigare: vediamo quali sono i più comuni e come risolvere.

fritzbox_6850_5g_left_de_5g_640x500

  • se le spie non si accendono: è probabile che si tratti di un problema di alimentazione. Controllate attentamente il collegamento alla presa di corrente dell’alimentatore e se la presa funziona correttamente (ad esempio collegando un altro dispositivo);
  • il Wifi non funziona: se la spia è accesa è probabile che il dispositivo da cui volete connettervi non è ancora collegato alla rete. Procedete di nuovo al collegamento, scegliendo la rete Wireless generata dal modem e impostando la password associata. Se, invece, la spia e spenta, provate a premere il tasto Wifi vicino alla spia o riavviate l’apparato;
  • non è possibile connettersi a Internet: potrebbe essere un problema temporaneo del gestore. Se, invece, il problema persiste, potrebbe trattarsi di una configurazione errata dell’apn: in questi casi è consigliabile riavviare la configurazione guidata, impostando correttamente i dati.

Come resettare il modem FRITZ!Box 6850 5G

Se riscontrate ancora questi o altre problematiche, potrebbe essere utile il ripristino alle condizioni di fabbrica del modem. Il reset è necessario anche nel caso in cui ci si dimentichi la password di accesso al menu del modem, per rivenderlo o se lo si vuole riconfigurare con un operatore differente. 

Per resettare il dispositivo bisognerà seguire le seguenti istruzioni:

  • aprire un browser e digitare l’indirizzo http://fritz.box;
  • entrare nella sezione Sistema/Backup;
  • scegliere la voce “Impostazioni di fabbrica”;
  • cliccare su “Caricamento delle impostazioni di fabbrica”.

Il modem si spegnerà automaticamente e dopo pochi minuti si riavvierà come la prima volta: ovviamente le precedenti configurazioni e personalizzazioni saranno azzerate e bisognerà ripartire dall’inizio attraverso il settaggio guidato o manuale dell’apparato.

Decoder TIMVISION 2022: le offerte Internet casa per averlo incluso a maggio 2022

TIMVISION è il decoder con il quale vedere i contenuti legati alle offerte Internet casa di TIM e anche quelli proposti da altri gestori, come per esempio Netflix: ecco quali sono le migliori offerte Internet casa TIM con decoder TIMVISION che si possono attivare a maggio 2022, analizzati tramite il comparatore di offerte di SOStariffe.it. 

Come attivare Vodafone TV con sport a maggio 2022?

Tra le migliori proposte Internet casa dell’operatore Vodafone, ci sono quelle legate alla Vodafone TV: nelle prossime righe analizzeremo l’offerta per chi ama lo sport e le altre soluzioni disponibili nel mese di maggio 2022, con l’analisi comparativa dei costi e dei vantaggi dei quali si può usufruire. 

Quali sono le offerte Sky Internet casa di maggio 2022?

Offerte Sky Internet casa: quali sono i vantaggi che le contraddistinguono e i costi da sostenere? Qual è la copertura attuale nel Paese? E cosa dicono le recensioni degli utenti che hanno già scelto Sky Wifi? Proviamo a rispondere a tutte queste domande analizzando le migliori offerte Internet casa di Sky. 
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su