App TIM Modem non funziona: cosa fare


L’app TIM Modem è stata introdotta per sostituire in modo automatico l’app MyTIM Fisso tramite l’ultimo aggiornamento che è disponibili sugli store. Come di consueto è disponibile nella versione per Android, oppure in quello per iPhone e iPad. 

app tim non funziona

Cosa bisogna fare nei casi in cui non dovesse funzionare? Ecco tutto quello che bisogna sapere in merito. 

L’accesso all’app TIM Modem

L’app TIM Modem, come suggerisce lo stesso nome, è stata ideata per permettere di gestire il Modem TIM con Home Networking e Wi-Fi; inoltre, presenta al suo interno l’Assistenza Tecnica con la diagnosi di problemi sulla linea fissa di casa. 

Si tratta di un’applicazione più moderna e più facile da gestire, con la quale è possibile connettersi e gestire il proprio modem TIM:

  • sia tramite la rete domestica, quindi il Wi-Fi di casa:
  • sia tramite la rete del proprio smartphone, anche nei casi in cui non ci si trovi vicino al dispositivo.

L’app si caratterizza per la presenza di due sezioni:

  • la sezione Modem, attraverso la quale sarà possibile verificare i dati tecnici della connessione Internet e quelli della propria linea domestica;
  • la sezione Assistenza, tramite la quale si potrà invece controllare lo stato dei servizi Internet, fonia e TV della propria linea fissa. In più, sarà possibile procedere con la diagnosi della linea e visualizzare l’eventuale presenza di un disservizio alla linea o nella propria zona. 
Scopri le migliori offerte del mercato

Cosa fare se l’app TIM Modem non funziona

La funzione dell’app TIM Modem è davvero molto utile, quindi sarebbe davvero un inconveniente ritrovarsi nella condizione in cui l’applicazione non dovesse funzionare. I motivi del suo malfunzionamento potrebbero essere molteplici. 

In alcuni casi potrebbero essere legati alla linea mobile, in altri al dispositivo che si sta utilizzando. In altri ancora potrebbe trattarsi semplicemente di un bug. La risoluzione del problema tecnico potrebbe essere più o meno lunga a seconda dei casi. 

In questa evenienza si consiglia sempre di contattare il numero 187, ovvero il Servizio clienti dedicato a chi ha una linea fissa con TIM, che è disponibile 7 giorni su 7 e permette di risolvere problematiche di diverso tipo. 

Il servizio è gratuito e gli operatori sono disponibili dalle ore 7:00 alle ore 22:30, ma nel caso in cui si avesse bisogno di ricevere assistenza tecnica sulla propria linea ADSL gli operatori di TIM sarebbero disponibili h 24. Si ricorda che tale numero è attivo soltanto nel caso di chiamate dall’Italia. 

Accesso all’app TIM Modem

Abbiamo visto che la funzione dell’app TIM Modem è quella di poter gestire il Modem TIM e, al contempo, quella di ricevere l’assistenza tecnica sulla propria linea di casa. Quali sono le credenziali da utilizzare per effettuare l’accesso all’app?

Le credenziali dell’app TIM Modem sono le stesse che si utilizzano per effettuare l’accesso all’area clienti MyTIM. 

A questo proposito è bene ricordare che le informazioni di carattere amministrativo, come per esempio le fatture, il pagamento del costo mensile, le informazioni commerciali sulla linea di casa o le eventuali nuove offerte commerciali non si trovano sull’app TIM Modem, ma direttamente sull’app MyTIM, attraverso la quale sarà possibile gestire le informazioni relative alle forniture fisse e mobili. 

Cosa si può fare tramite la sezione Modem

La sezione modem presenta al suo interno le informazioni relative ai dati tecnici della propria linea e connessione a Internet: sono diverse le operazioni che si possono portare a termine, prima fra tutte la possibilità di poter riavviare e aggiornare il modem TIM

In aggiunta si possono effettuare gli speed test per verificare qual è la velocità della propria connessione, visualizzare e gestire le impostazione del Wi-Fi ed effettuare dei test di performance e di copertura delle rete wireless. 

Si possono anche:

  • visualizzare, personalizzare e salvare i dispositivi che sono collegati al modem TIM in Wi-Fi o tramite cavo Ethernet;
  • fare dei backup della configurazione Wi-Fi del modem TIM al fine di ricaricare le impostazioni in caso di sostituzione dello stesso;
  • visualizzare lo stato della condivisione USB sul modem;
  • verificare lo stato del servizio di Fonia VoIP con linea in fibra ottica (che potrà essere di tipo FTTC e FTTH).

Funzionalità della sezione Assistenza

Per quanto riguarda, invece, la sezione assistenza, sono presenti altre funzionalità aggiuntive, come per esempio quella che permette di effettuare (direttamente dall’app TIM Modem) la diagnosi della linea domestica al fine di risolvere online i principali problemi di navigazione, segnalandoli direttamente ai tecnici di TIM. 

Tra le funzioni presenti ci sono anche:

  • il tracking delle proprie segnalazioni in lavorazione attraverso il quale se ne potrà monitorare lo stato di avanzamento;
  • l’accesso alle guide e ai video di Assistenza Tecnica, che sono molto utili e più immediate rispetto ai semplici contenuti testuali;
  • la richiesta di assistenza a pagamento DoctorTIM Home.

Cos’è l’App TIM Telefono

Oltre all’app TIM Modem, ci sono altre due applicazioni che possono essere utilizzate dai clienti TIM in modo del tutto gratuito: la prima è l’app TIM Telefono, attraverso la quale sarà possibile trasformare il proprio smartphone in un telefono fisso. Così facendo si potrà chiamare dalla linea Internet veloce e fibra quando si è connessi al Wi-Fi del modem TIM. 

Questa applicazione potrà essere scaricata da tutti i clienti TIM che hanno attivato la fibra ottica ed è disponibile nelle versioni:

  • iOS, per iPhone e iPad;
  • Android, per tutti gli smartphone che sono dotati di tale sistema operativo. 

Cosa si può fare con l’app TIM Telefono

Quali sono le funzioni effettive dell’applicazione TIM Telefono? Si tratta di:

  • invio e ricezione chiamate;
  • della rubrica integrata con smartphone;
  • del registro chiamate, che contiene le chiamate ricevute, effettuate e perse;
  • del servizio Chi è, nel caso in cui si attivo sulla linea fissa;
  • del blocco identificativo del chiamante;
  • della consultazione della segreteria e il trasferimento. 

Come si può utilizzare il proprio smartphone come se fosse il telefono di casa? In pratica, lo si dovrà collegare in Wi-Fi al modem, successivamente aprire l’applicazione TIM Telefono e, infine, accettare le condizioni di servizio. Si dovrà effettuare l’associazione tra il proprio numero di telefono e la rete Wi-Fi. 

Dopo avere completato questa operazione, se si vuole chiamare dal proprio smartphone si dovrà comunque avere il modem Fibra TIM in copertura Wi-Fi: va da sé che in assenza della copertura Wi-Fi sul telefono comparirà lo stato offline e non sarà dunque possibile utilizzarlo come telefono fisso. 

L’icona Recenti permetterà di accedere al registro chiamate, nella quale le chiamate perse sono evidenziate in rosso. Nella sezione Contatti, i numeri sono suddivisi in Preferiti, Tutti e Interni, termine che si riferisce a coloro che hanno un numero di rete fissa. Una volta effettuato l’accesso sarà anche visibile la tastiera per poter effettuare le chiamate. 

I servizi dell’app TIM Telefono

Dato che la funzione dell’app TIM Telefono è proprio quella di poter gestire la linea fissa da mobile, trasformando il proprio smartphone in un telefono di casa, ci sono tutta una serie di servizi legati alle chiamate disponibili al suo interno. 

In particolare, si tratta di:

  • attivazione e disattivazione del Chiamante nascosto: in caso di attivazione, il proprio numero non sarà visibile ai destinatari delle chiamate e sull’app appariranno degli asterischi;
  • attivazione, disattivazione e verifica del Blocco chiamate, che permette di non ricevere telefonate da numeri considerati molesti;
  • attivazione del Trasferimento di chiamata, che dà la possibilità di effettuare diverse tipologie di deviazione di chiamate, come per esempio “Devia sempre su altro numero, Devia se occupato, Devia se non risponde, Devia se non raggiungibile”;
  • accesso alla Segreteria Telefonica, che permette di inserire un PIN e di ascoltare i messaggi registrati. 

Cos’è l’app MyTIM

Dopo TIM Telefono, troviamo un'altra applicazione gratuita che i clienti TIM possono utilizzare per servizi specifici legati alle proprie offerte (fisse o mobili), ovevro l’app MyTIM, con la quale si possono controllare sia la linea fissa sia quella mobile, direttamente dal proprio telefono. 

Anche nel caso dell’app MyTIM sarà necessario accedere all’applicazione con l’utilizzo delle proprie credenziali, ovvero inserendo il proprio indirizzo email come username e la propria password. 

Quali sono le cose che si possono fare grazie all’app MyTIM? La prima, per esempio, consiste nella gestione del modem TIM tramite il collegamento all’app TIM Modem della quale abbiamo parlato in apertura. 

La seconda è la possibilità di accedere all’Assistenza tecnica per la propria linea fissa tramite chat. Nella pratica, basterà individuare la sezione Assistenza disponibile nel menu in basso, all’interno dell’icona della chat. 

Tramite questa sezione si potrà:

  • chiedere assistenza tecnica tramite chat per ottenere la risoluzione dei problemi relativi alla propria linea fissa, quali per esempio rallentamenti alla connessione o problemi nella fruizione dei contenuti di TIMVISION:
  • chiedere l’assistenza commerciale sia per le linee fisse sia per quelle mobili;
  • accedere alla community WE TIM e avere in questo modo la possibilità di scambiare e condividere informazioni sui prodotti e i servizi offerti da TIM. 

Come individuare il servizio TIM che si adatta meglio alle proprie esigenze

Quanto detto finora sulle varie applicazioni di TIM, in particolare TIM Modem, è sicuramente importante per i già clienti TIM. Chi non ha ancora attivato una promozione Internet casa o mobile con TIM potrebbe comunque esserne interessato anche solo al semplice fatto che sono disponibili tutti questi servizi direttamente sul proprio smartphone. 

TIM ha dimostrato, ancora una volta, di essere un’azienda al passo coi tempi, che cerca di andare incontro alle esigenze di modernità del proprio pubblico le quali, in questo caso, sono rappresentate dal fatto che ormai oggi si fa praticamente tutto dal telefono. 

L’azienda propone soluzioni per connettersi in mobilità e altre per accedere da linea fissa a prezzi molto concorrenziali e in linea con quelli che sono gli standard di mercato. Per esempio, per quanto riguarda le offerte mobile ci sono:

  • soluzioni di tipo 5G, la cui copertura ha già raggiunto un numero abbastanza elevato di città;
  • soluzioni pensate per specifiche fasce di età, come per esempio quelle per i giovani o i giovanissimi;
  • promozioni solo dati, per navigare in qualsiasi momento anche quando ci si trova lontano da casa, da tablet, PC e chiavette. 

Per quanto riguarda le offerte per la telefonia fissa, ci sono promozioni con le quali si può navigazione alla velocità della fibra ottica o dell’ADSL, oppure, per tutti quei luoghi che non sono coperti dalle due tecnologie di rete, è possibile optare per una promozione di tipo FWA. 

Nonostante il modem non sia obbligatorio, le promozioni Internet casa di TIM prevedono sempre la presenza di un modem di ultima generazione, che viene concesso in comodato d’uso (al prezzo di 5 euro al mese per 48 mesi) e che si potrà gestire direttamente all’app TIM Modem. Al termine dell’abbonamento Internet casa si potrà decidere se procedere con la restituzione del dispositivo a TIM, oppure se acquistarlo. 

Per trovare la promozione che si adatta meglio ai propri bisogni, è bene procedere con un’analisi comparativa, utilizzando gli strumenti di confronto delle tariffe disponibili che sono messi a disposizione da SOStariffe.it. Partendo da quelle che sono le offerte attualmente disponibili, si consiglia di non valutare unicamente il fattore prezzo. 

Sicuramente le offerte solo mobile sono più economiche rispetto a quelle Internet casa, ma nella valutazione finale si suggerisce di fare delle valutazioni complessive. Per esempio, attivando la linea fissa con TIM si avrà a propria disposizione anche TIM UNICA, ovvero Giga illimitati sui propri smartphone. Si tratta di un’opzione inclusa nel costo dell’abbonamento, che è inferiore ai 30 euro al mese. 

Offerte Fastweb Casa per già clienti e abbonati: le offerte di Aprile 2021

Ecco quali sono offerte Fastweb casa per già clienti. Per chi è abbonato alle promozioni di questo gestore ma vuole passare dall'ADSL o dalla FTTC alla fibra ottica FTTH ci sono delle interessanti tariffe. Fastweb ha anche lanciato nelle più importanti città italiane la sua fibra superiore, se hai la possibilità di navigare su questa linea potrai raggiungere 2,5 Gigabit/s per scaricare i tuoi file e contenuti. Ecco quali sono le promozioni Fastweb casa di Aprile

Le migliori offerte internet casa senza telefono di Aprile 2021

Ecco quali sono ad Aprile le migliori offerte internet casa senza telefono e il confronto con le promozioni in fibra con chiamate illimitate. Quali dei piani offre i vantaggi maggiori e come si capisce se una tariffa è veramente conveniente?

Internet Casa senza fili: le offerte di Aprile 2021

Ecco una guida semplice e completa alle migliori offerte di Aprile per avere una rete internet casa senza fili potente e stabile. Quali sono le condizioni dei principali gestori di telefonia fissa e quali caratteristiche delle promozioni devi leggere con attenzione prima di firmare il tuo nuovo contratto in fibra o ADSL? Ecco alcuni consigli e la descrizione delle 5 tariffe più convenienti
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno