Servizi 2017: gli eventi che ricorderemo dell’anno

Il 2017 si avvia alla conclusione. In questi 12 mesi abbiamo registrato tantissimi eventi su SosTariffe.it per quanto riguarda il mondo dei servizi, dalla telefonia fissa e mobile, passando al mercato dell’energia e al settore delle assicurazioni. Ecco tutti gli eventi che ricorderemo di questo 2017. 

Ecco il riassunto del 2017 per il mondo dei servizi

 Il settore delle telecomunicazioni, il mercato libero dell’energia e il mondo delle assicurazioni sono tutte realtà in continua evoluzione. Per gli utenti finali è, quindi, importante avere un’idea chiara sui cambiamenti che stanno caratterizzando questi settori.

SosTariffe.it ha realizzato una grafica dettagliata che riepiloga tutti i principali eventi di questo 2017 relativi ai servizi: ADSL e fibra ottica, Energia e gas, assicurazione auto e telefonia mobile. 

Ecco il riepilogo del 2017:

ADSL e Fibra: nel 2017 crescono copertura e velocità

Già a gennaio si è registrata la prima notizia interessante per il settore delle telecomunicazioni. Come rilevato dall’AGCOM, infatti, gli accessi in fibra oltre i 30 Mbps hanno superato gli accessi tramite rete ADSL con velocità inferiore ai 2 Mbps. Un dato che rappresenta un’importante conferma in merito all’espansione della banda ultra-larga in Italia.

A marzo, invece, SosTariffe.it ha rilevato che il 16,3% del totale dei comuni italiani è raggiunto dalla fibra ottica. Da notare, inoltre, come al Sud vi è una concentrazione maggiore di comuni dove è disponibile la banda ultra-larga. Secondo i dati raccolti dal servizio di Speed Test di SosTariffe.it nel corso del mese di aprile 2017, la velocità media delle connessioni in fibra ottica era pari a 43,9 Mbps.

Ad ottobre, invece, SosTariffe.it ha messo in evidenza che la velocità media delle connessioni in Italia era pari a 15,9 Mbps in download. Si tratta di un dato decisamente positivo che si traduce in una crescita superiore al 67% su base annua. A registrare gli aumenti maggiori sono, anche in questo caso, i comuni del Centro-Sud. Da notare, inoltre, l’incremento del 29,4% dei canoni medi per ADSL e fibra rispetto a 2 anni fa mentre i canoni promozionali, relativi al primo anno di abbonamento, sono diminuiti. 

A novembre, inoltre, SosTariffe.it ha rilevato come il 22% della popolazione italiana può potenzialmente attivare un’offerta con fibra 1.000 Mega, che in questi mesi sta registrando una progressiva espansione della copertura.

L’evento, senza dubbio, più significativo per il settore delle tariffe ADSL e fibra è però l’arrivo dello stop alla fatturazione ogni 28 giorni dei canoni in abbonamento. A partire dal 2018, infatti, il costo delle tariffe tornerebbe ad essere mensile.
Scopri le migliori offerte ADSL e fibra

Energia e gas: liberalizzazione totale del mercato sempre più vicina 

Il mercato libero dell’energia e del gas naturale ha registrato, nel corso del mese di aprile 2017, la decisione da parte dell’AEEGSI di far slittare a luglio 2019 la fine del regime di Maggior Tutela. Per gli utenti, quindi, vi sarà un anno in più di tempo per poter scegliere con attenzione l’offerta del mercato libero da attivare.

Nel corso del mese di febbraio SosTariffe.it ha messo in evidenza come la spesa maggiore per il riscaldamento riguardi le regioni dell’Appennino centrale. Per l’energia elettrica, invece, si registra un calo del 6% rispetto all’anno precedente per quanto riguarda l’interesse degli utenti italiani verso le tariffe biorarie, ovvero le tariffe che presentano un costo dell’energia variabile a seconda dell’orario.

Da notare, inoltre, che dal 2018 l’AEEGSI potrà intervenire nelle controversie tra privati e fornitori di luce e gas, ampliando la tutela dei consumatori. Nel frattempo, l’Eurostat ha rilevato che le bollette italiane sono tra le più care d’Europa.

Scopri le migliori tariffe per l’energia elettrica

RC Auto: l’anno degli sconti e della scatola nera 

Il 2017 sarà ricordato come un anno rivoluzionario per il mondo RC Auto. Da agosto, infatti, è scattato l’obbligo per le compagnie assicurative di garantire sconti significativi sulle polizze RC Auto per i clienti che accetteranno le seguenti condizioni:

  • Installazione della scatola nera;
  • Installazione dell’alcolock;
  • Controllo dell’auto prima della stipula del contratto.

A novembre, l’IVASS ha fissato regole e parametri relativi agli sconti sulla polizza RC Auto. A partire dal 2018 tutte le compagnie assicurative dovranno rispettare questa normativa.

Per quanto riguarda le possibilità di risparmio, invece, a giugno SosTariffe.it ha rilevato come la Campania sia la regione dove si ottengono le migliori opportunità di risparmio sfruttando il comparatore online. 

SosTariffe.it, nel corso del mese di luglio, ha pubblicato una statistica su base regionale che presenta il costo medio di ogni nucleo familiare per assicurare tutte le auto di proprietà. La spesa va da 826 a 1.824 Euro all’anno ed a spendere di più sono i neopatentati, come evidenziato da un recente studio del portale di confronto.
Confronta i preventivi e risparmia sull’assicurazione

Telefonia Mobile: mercato in fermento per l’arrivo di Iliad  

A marzo 2017, il mercato della telefonia mobile ha registrato un evento fondamentale per il suo futuro, con l’annuncio del debutto in Italia del nuovo operatore Iliad che andrà a colmare il vuoto lasciato dalla fusione tra Wind e Tre. L’annuncio del debutto di Iliad, che arriverà solo nel 2018, ha reso possibile anche la nascita di Kena Mobile, il nuovo operatore virtuale di TIM che propone tariffe low cost offrendo una connessione ad Internet 3G.

Nel frattempo, SosTariffe.it registra un incremento del nuovo bundle di GB disponibili nei piani tariffari “solo Internet Mobile”, che passano da 9 a 11 GB di traffico medio incluso. Nell’estate del 2017, inoltre, si è registrata l’eliminazione totale del Roaming in Europa. A partire da giugno, infatti, gli utenti possono utilizzare la propria tariffa italiana anche in Europa.

Secondo i dati raccolti da Telecamper, inoltre, le tariffe per la telefonia mobile italiane sono tra le più basse d’Europa. A confermare il dato ci pensa SosTariffe.it che, a dicembre, ha rilevato come, con le super offerte natalizie degli operatori, sia stata raggiunta per la prima volta la media degli 8 GB di traffico dati inclusi nei pacchetti “tutto compreso”.
Scopri le tariffe per smartphone più convenienti

Commenti Facebook: