Carta Business american express: costi, limiti, pro e contro


Da 60 anni circa American Express emette carte di credito. La famosa Carta Ora è nata nel 1966, ma già dal 1959 l’azienda americana quotata alla Borsa di New York aveva intrapreso le sue attività. All’inizio si trattava di card di carta solo successivamente sono state realizzate le moderne carte plastificate e con microchip incorporato.

bank-banking-blue-50987 (1)

Oltre alle note soluzioni Oro, Verde e Platino per i privati, American Express ha anche una linea di carte di credito per il business. Per poter scoprire quali sono le caratteristiche principali di queste carte utilizzate il comparatore di SosTariffe.it. Selezionate la voce carte, poi nella colonna sulla sinistra cliccate sul logo della compagnia e sulla voce business e otterrete una schermata con le principali offerte.

Le soluzioni Business di American Express sono:

  • Carta Oro Business American Express

  • Carta Business American Express

  • Carta Platino Business American Express

  • Carta Alitalia Business American Express

  • Carta Alitalia Business Oro American Express

Pro e contro

Ecco quali sono le caratteristiche positive e negative di questi prodotti.

Gli svantaggi nel caso specifico riguardano i prodotti offerti dalla compagnia e dipendono dai costi dei servizi per gli esercenti. Il circuito American Express infatti comporta spese di gestione superiori ad altri concorrenti e spesso questo spinge i negozianti a rifiutare queste soluzioni di pagamento. Gli altri aspetti delicati quando si opta per una nuova carta di credito sono quelli comuni a tutte le società: i clienti possono avere timori sulla sicurezza, procedere con operazioni di prelievo può essere più o meno costoso, la carta si può smagnetizzare o può essere rubata.

In caso di smarrimento o furto i clienti hanno a disposizione il numero 06.72.900.347 da contattare per bloccare immediatamente la carta, dovranno poi comunque provvedere ad inoltrare la denuncia alle forze dell’ordine ma nel frattempo la carta sarà resa inservibile.

Consigli per acquisti sicuri

Per quanto riguarda i furti di identità online e la sicurezza delle operazioni web ci sono alcuni consigli da poter seguire:

  • Non far usare ad altri le carte di credito a te intestate

  • Firma il retro delle carte

  • Taglia a metà le vecchie carte

  • Non lasciare il tuo PIN nel portafoglio, portamonete o in agenda

  • Non condividere le tue informazioni di sicurezza con altri

  • Digita il PIN coprendo il tastierino

  • Usa solo siti sicuri per il tuo shopping online (riconosci le pagine sicure dal lucchetto chiuso che appare nel browser e dagli indirizzi che iniziano con ‘https’)

  • Controlla regolarmente il tuo estratto conto

Documenti necessari per ottenere la propria American Express

Sul sito è riportato un elenco in tre punti in cui sono specificate tutte le informazioni sulla documentazione da allegare alla propria domanda. Ecco quali sono i documenti per richiedere la carta di credito della società:

  • copia fronte e retro di un documento di identità in corso di validità (Carta d’identità, Passaporto, Patente di guida). In particolare, se si invia il passaporto, bisogna essere certi che la copia includa anche il luogo di emissione e l'ente emittente, oltre ai dati anagrafici e alla foto

  • copia del Codice Fiscale

  • modulo dati personali allegato alla lettera. Vanno compilati tutti i campi presenti in ciascuna delle tre sezioni (Dati Personali, Professione, Origine dei fondi)

Chi può richiedere le carte Business American Express

Per poter sottoscrivere il contratto di una delle soluzioni Business proposte dal circuito sono necessari:

  • la maggiore età

  • residenza in Italia

  • un conto corrente bancario o postale in Italia

  • bisogna essere un libero professionista o un’associazione o una ditta individuale o una società di capitali o una società di persone con almeno un anno di operatività

  • non essere stato soggetti a procedure concorsuali

  • per le soluzioni Alitalia i clienti dovranno essere iscritti al programma Mille Miglia, in caso contrario American Express provvederà a registrarli

Le principali condizioni economiche

Il canone è gratuito per il primo anno sia per la Carta Business che per la Business Oro, dal secondo anno in poi le spese saranno di 75€ per la Business normale mentre di 14.50 € al mese per la Oro. Il canone mensile dalla Platinum è di 60 €, mentre quelle del piano Alitalia raggiungono i 95€ e 190 €.

La sottoscrizione di uno dei contratti per le carte professionali dà diritto a tutti i clienti a:

  • Iscrizione gratuita al Club Membership Rewards

  • Coperture assicurative

  • Protezione da uso illecito della carta

Ognuna delle differenti carte ha dei tetti massimi di prelievo differenti:

  • Carta Business e Carta Alitalia Business: 250 € in Italia e 500 € all’estero

  • Carta Oro Business e Carta Alitalia Business Oro: 500 € in Italia e 999 € all’estero

  • Carta Platino Business: 999 € in Italia e all’estero

Per semplificare l’operatività e aumentare il grado di libertà nella gestione dei prodotti si possono usare i servizi online di American Express. Gli utenti dovranno registrarsi su Amex e da questa piattaforma potranno monitorare le spese della propria attività anche qualora siano fuori ufficio. L’app Amex è scaricabile su iPhone e iPad, è disponibile anche per telefoni e tablet Android. La trovate su App Store e Google Play Store. Se accedete al sito di American Express la società avverte di alcune incompatibilità con il browser Internet Explorer, ma sarà sufficiente cambiare browser e non avrete problemi di navigazione.

Tramite smartphone e app è possibile anche impostare degli alert per monitorare i livelli di spesa o per leggere l’estratto conto. Questa opzione consente di ricevere via e-mail o SMS aggiornamenti sullo stato del conto Carta. Si possono avere updates sul saldo settimanale, sui pagamenti in scadenza, ecc. 

Per i professionisti in viaggio c’è anche l’Express Cash, questa soluzione permette ai clienti business di prelevare liquidi in tutto il mondo dagli sportelli automatici convenzionati in caso di emergenza. Si può anche usare questi strumenti per associarli alle richieste di domiciliazione dei pagamenti delle utenze delle proprie aziende, ad esempio di gas, luce o telefono.

American Express non è solo un circuito di carte di credito ma anche una società che si occupa di servizi di viaggio. Tra i benefit aggiuntivi collegati ai propri prodotti finanziari la compagnia offre anche dei pacchetti assicurativi per gli infortuni (in genere il massimale è di 300 mila €), per l’acquisto di biglietti sia ferroviari che aerei per i viaggi di lavoro.

Sono previsti anche dei rimborsi con il piano Assicurazione Inconvenienti di viaggio, ad esempio se il bagaglio non viene consegnato entro 48 ore il cliente otterrà un risarcimento fino a 1.550€. In questa polizza sono poi compresi anche le cancellazioni e i ritardi dei voli, in casi del genere la cifra sarà più contenuta (al massimo 275 €). E ovviamente dell’assicurazione Global Assist valida per l’assistenza medica all’estero.

Le carte con gli abbonamenti annuali più alti offrono anche altri servizi o hanno delle soglie di premi d’ingresso maggiori. Ad esempio, se si sottoscrive il contratto per la Carta Platino Business si avrà un voucher da € 150 ogni anno per viaggiare. Con le soluzioni Alitalia all’acquisto all’utente saranno accreditate 2 mila miglia (3 mila per i clienti Oro) di benvenuto e si potrà richiedere un biglietto premio a fine anno. Quest’ultima opzione è soggetta a delle soglie di spesa. Dà regolamento: il cliente dovrà spendere almeno 15000 €, riceverà le miglia necessarie per ottenere un Biglietto Premio per un accompagnatore (1 ogni 12 mesi a partire dal mese di emissione della Carta). Al raggiungimento della soglia di spesa potrà, nel momento in cui utilizzerà le miglia per richiedere un Biglietto Premio per sé o per una persona a sua scelta, riceverne un altro con la stessa destinazione, data, orario e classe di volo”.

Le miglia saranno accreditate sul conto Mille Miglia aziendale.

I vantaggi esclusivi

Il vantaggio più apprezzato però è la dilazione di pagamento. Questo servizio permette ai clienti che abbiano acquistato una delle soluzioni Business di fare i loro acquisti professionali e di rimborsarli entro 48 giorni senza il pagamento di nessun extra. L’estratto conto delle carte Business è addebitato 18 giorni dopo la chiusura del ciclo contabile, che dura circa 30 giorni. In questo modo si avrà un margine di tempo più ampio per pagare tutte le spese dei fornitori e i servizi di cui ha bisogno la propria attività.

Anche il piano a premi legato agli acquisti effettuati è un incentivo per gli utenti. Con il Membership Rewards si accumulano 1 punto o 1 miglio per ogni € speso per le spese aziendali. Con i punti raccolti poi si potrà accedere a viaggi o al programma di vendita di articoli scontati o gratuiti sulla piattaforma o nei negozi Mediaworld.

Le carte associate all’azienda saranno personalizzabili, nel senso che si potrà decidere uno specifico limite di spesa per ciascuna carte e solo l’intestatario del contratto principale potrà poi chiedere la modifica del tetto massimo. L’uso delle carte complementari permetterà ai dipendenti di non trovarsi in difficoltà di fronte agli imprevisti ma saranno anche una garanzia di maggior controllo per il titolare dell’attività. Eviti gli anticipi di contante offrendo ai tuoi collaboratori uno strumento comodo e sicuro. Le carte associate contribuiranno inoltre al saldo dei punti del piano Membership Rewards.

Le carte supplementari saranno collegate ad una carta base che a sua volta, al momento della stipula del contratto, sarà associata al conto corrente aziendale. La richiesta di questi prodotti non è compresa nel canone annuo, ecco quanto costano le carte supplementari per ciascuna delle soluzioni Business di American Express:

  • Carta Business: 36 € ciascuna

  • Carta Oro Business: Carta Base 175 €; fino a 98 carte Oro Business Supplementari sono gratis dalla 99esima costano 83 € ciascuna, oppure 36 € l’una se si richiedono Carte Business

  • Carta Oro Business con pagamento mensile: Carta Base euro 175 €

  • Carta Alitalia Business: Carta Base 95 €, Carta Supplementare 40 € ciascuna

  • Carta Alitalia Business Oro: Carta Base 190 €, Carta Supplementare 90 € ciascuna

  • Carta Platino Business: Carta Base 720 €; eventuale Carta Platino Business Supplementare (sino a 98 Carte sono gratis) 550 € ciascuna

Le carte supplementari non devono per forza essere tutte dello stesso tipo della Carta Base, infatti si può collegare ad una carta principale Platino Business una Carta Business base o una Oro. Ovviamente in questo caso le operazioni e i servizi delle altre carte non saranno gli stessi di quelli della carta principale.

Servizio Clienti dedicato

Il pagamento del canone annuo include anche il servizio di assistenza 24 h su 24 di American Express, è attivo anche nei giorni festivi. Il servizio clienti può essere contattato sia per problemi legati al PIN che alla carta, ad esempio se si smarrisce il codice di sicurezza o se la carta dovesse avere qualche malfunzionamento ed è necessario sostituirla. Contattando il centralino si può procedere alle richieste di domiciliazione, mentre per richiedere la sospensione dei pagamenti fissi collegati alla carta si dovrà comunicarlo ai diversi gestori e fornitori.

Il servizio clienti può essere contattato tramite social o al numero 06.72.282. In caso abbiate bisogno di inoltrare un reclamo alla compagnia potrete farlo a mezzo posta, fax, e-mail o posta elettronica certificata.

La documentazione dovrà essere inviata a:

  • Ufficio Reclami di American Express Italia S.r.l., Viale Alexandre Gustave Eiffel, 15 - 00148 Roma

  • Oppure via fax al 06/7220308

  • E-mail: ufficio.reclami.amex@aexp.com

  • Posta Elettronica Certificata: ufficioreclamiamex@legalmail.it

Secondo quanto riportato nelle informazioni diffuse da American Express l’Ufficio Reclami provvederà ad inviare una risposta entro al massimo entro 30 giorni dalla data in cui riceverà la vostra lettera. Nel 2018 la società ha ricevuto più di 3000 reclami e il motivo principale indicato come causa della lamentela è stato Controllo del rischio di credito ((quasi 800 domande) seguito da Marketing (380).

Le carte Business di American Express sono pensate e dedicate alle piccole e medie imprese con un fatturato annuo inferiore ai 10 milioni, per i clienti con aziende di dimensioni maggiori ci sono i servizi Corporate.

Per capire quale sia l’offerta Business che meglio si adatta alle vostre esigenze usate il comparatore di SosTariffe.it, questo strumento vi consentirà di farvi una prima idea delle proposte di American Express ed eventualmente di confrontarle con quelle di altri istituti. La ricerca potrà essere personalizzata e vi consentirà di avere uno schema dei principali costi e benefici delle diverse soluzioni sottoscrivibili al momento.


Pos obbligatorio, bonus carte e limite contante: le novità della manovra

Prendere forma la Manovra finanziaria su cui il Governo è al lavoro da diverse settimane e che dovrà ancora passare per il Parlamento, dove potrebbe subire possibili cambiamenti, prima di diventare effettivamente legge ed introdurre, in misura definitiva, le novità su cui i tecnici e i vari esponenti dell'esecutivo sono al lavoro da tempo. Tra le novità normative in arrivo ci saranno modifiche importanti per quanto riguarda il POS obbligatorio ed i limiti al contante. In cantiere, inoltre, c'è anche il "bonus carte", un provvedimento che mira ad incentivare, ulteriormente, l'utilizzo di strumenti di pagamento tracciabili.

Lotteria degli scontrini: come funziona

La lotteria degli scontrini è il nuovo strumento ideato dal Governo per contrastare uno dei principali problemi dell’Italia dal punto di vista economico: l’evasione fiscale. Dopo i rinvii degli anni precedenti, la legge si prepara a entrare finalmente in vigore: ma in cosa consiste nello specifico questa soluzione? Da quando sarà effettiva, quali effetti avrà sull’uso di bancomat e carte di credito e quali le principali conseguenze che comporterà a livello monetario.

Aumenti in busta paga 2020: dal bonus Befana al bonus 40 euro

Una delle principali novità delle quali si parla in questo momento a livello economico è il taglio del cuneo fiscale che avrà una prima conseguenza effettiva sui lavoratori dipendenti: questi ultimi dovrebbero ricevere infatti 500 euro in più in busta paga a partire dal 2020, il cosiddetto bonus 40. In arrivo a partire dal prossimo anno anche altri cambiamenti, quali il Bonus Befana, con i quali il Governo punta a combattere l’evasione fiscale, uno dei principali problemi del nostro Paese.