Verifica e controllo RC auto: come capire se si è assicurati


Per circolare in strade pubbliche con il proprio veicolo a motore è necessario che tale veicolo sia coperto da una polizza RC. Se il veicolo in questione è un’automobile, quindi, bisognerà aver attivato una copertura RC Auto che dovrà essere valida nel momento in cui il veicolo stesso si trova in una strada pubblica (sta circolando o è parcheggiato, non fa differenza).

app per autovelox

È molto importante, quindi, verificare e controllare la validità della copertura RC Auto. Un veicolo senza assicurazione auto, infatti, non può circolare in strade pubbliche e la normativa prevede diverse sanzioni se tale divieto non viene rispettato. La polizza RC ha una data di scadenza ben precisa che bisogna tenere in considerazione al fine di evitare il rischio di circolare senza assicurazione.

Per verificare se un veicolo è coperto da polizza RC e controllare la data di scadenza di tale copertura è possibile sfruttare due strumenti online: Il portale dell’Automobilista e l’app iPatente. Per evitare di dimenticarsi la data di scadenza dell’assicurazione, invece, è possibile utilizzare l’App di SOStariffe.it. È importante tenere sempre sotto controllo la validità della copertura RC in quanto sono previste sanzioni molto pesanti in caso di guida di un’auto senza assicurazione.

Ecco tutti i dettagli sul funzionamento degli strumenti di verifica e controllo della RC Auto e sulla validità delle coperture RC, il tempo di tolleranza e le sanzioni previste per chi guida un’auto non assicurata.

Il portale dell’Automobilista

Il portale dell’Automobilista è un importante punto di riferimento per tutti gli automobilisti. Si tratta di un sito web, gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che propone svariati servizi online ai suoi utenti. Da questo portale è, quindi, possibile tenere sotto controllo alcune scadenze, controllare i punti della patente e sfruttare una lunga serie di funzionalità semplicemente sfruttando una connessione Internet.

Tra i servizi offerta da Il portale dell’Automobilista c’è anche la verifica della copertura RC Auto. Per accedere a questo servizio basta raggiungere la home page del sito (ilportaledellautomobilista.it) e scegliere l’opzione Servizi Online. Tra i vari servizi a disposizione degli utenti ci sarà anche Verifica copertura RCA che, in pochi secondi, permette di controllare la presenza di una copertura assicurativa per un determinato veicolo.

Per effettuare tale verifica è necessario scegliere la tipologia di veicolo tra:

  • veicolo

  • ciclomotore

Scegliendo l’opzione “veicolo”, dalla nuova pagina bisognerà indicare la tipologia del veicolo per cui si vuole verificare la presenza di una copertura assicurativa (autoveicolo, motoveicolo, rimorchio etc.) e la targa del veicolo stesso che rappresenta un dato necessario per la verifica. Una volta inserito il codice CAPTCHA, basterà premere su Ricerca per effettuare la verifica.

Se, invece, si seleziona l’opzione “ciclomotore”, per poter verificare la presenza di una copertura assicurativa valida bisognerà indicare la targa del veicolo o il CIC. Anche in questo caso, dopo aver inserito il codice CAPTCHA, basterà premere su Ricerca per effettuare la verifica della presenza di una copertura assicurativa valida per il veicolo in oggetto.

Il portale dell’Automobilista rappresenta un vero e proprio riferimento per tutti gli automobilisti. Oltre al servizio che permette di verificare la validità della RC Auto, infatti, il portale propone diversi altri servizi online:

  • Saldo punti patente

  • Verifica classe ambientale veicolo

  • Verifica auto per Neopatentati

  • Ricerca Uffici della Motorizzazione Civile

  • Ricerca officine autorizzate

  • Ricerca Medici Certificatori

  • Statistiche immatricolazioni

  • Verifica Ultima Revisione

iPatente

Il portale dell’Automobilista può contare anche su di un’applicazione ufficiale, realizzata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che può essere installata su tutti i principali smartphone e tablet Android, su iPhone e su iPad. L’applicazione in questione si chiama iPatente. La differenza di nome rispetto al portale accessibile tramite un qualsiasi browser web può portare un po’ di confusione ma i servizi online a disposizione per gli automobilisti non cambiano.

iPatente è disponibile per disponibili Android, tramite il Google Play Store, e per dispositivi iOS, tramite l’App Store. Il download è, naturalmente, gratuito e non è necessario creare un account per poter accedere ai servizi di verifica della copertura RC di un veicolo. Effettuata l’installazione, l’applicazione sarà subito pronta all’uso per consentire a qualsiasi automobilista di verificare la validità dell’assicurazione per il proprio veicolo.

Per accedere ai servizi online relativi ad un determinato veicolo sarà sufficiente scegliere l’opzione Verifiche sul veicolo. Tale opzione è disponibile sia nella pagina principale dell’applicazione che all’interno del menu laterale, accessibile cliccando sul tasto con le tre righe orizzontali posizionato nella parte in alto a destra del display.

Dopo aver scelto Verifica sul veicolo, basterà inserire la targa del veicolo e scegliere la sua tipologia per accedere a tre diverse informazioni:

  • presenza di una copertura RC valida e relativa data di scadenza

  • classe ambientale del veicolo

  • possibilità per i neo-patentati di guidare il veicolo oggetto della ricerca

Sia Il portale dell’Automobilista che iPatente necessitano di una connessione ad Internet valida, per poter accedere al database centrale con tutte le informazioni relative all’assicurazione auto di un veicolo. Il servizio di verifica disponibile tramite questi due strumenti è gratuito ed è, quindi, possibile verificare in qualsiasi momento la presenza di una copertura RC e la sua data di scadenza semplicemente conoscendo la targa del veicolo.

Come ricordarsi la scadenza dell’assicurazione auto con l’app di SOStariffe.it

Il comparatore di SOStariffe.it è disponibile anche su smartphone, grazie all’App di SOStariffe.it, scaricabile gratuitamente su smartphone e tablet Android, tramite il Google Play Store, e su iPhone e iPad, tramite l’App Store di Apple. Dopo il download e l’installazione, l’app sarà pronta all’uso e l’utente potrà sfruttare tutte le potenzialità della comparazione per risparmiare sull’assicurazione auto, sull’assicurazione motore e su tanti altri servizi (forniture luce e gas, abbonamento Internet casa, tariffa per lo smartphone etc.).

L’App di SOStariffe.it non è solo un servizio di comparazione ma offre diverse funzioni aggiuntive che possono tornare molto utili per non dimenticare la data di scadenza dell’assicurazione auto, ad esempio. L’applicazione, infatti, integra una sezione denominata Memo, presente già nella pagina principale e facilmente individuabile grazie all’icona della campanella. Premendo su quest’icona si accederà ad una sezione molto utile dell’app.

In questa sezione, infatti, è possibile inserire i dati del proprio veicolo e ricevere degli alert periodici in prossimità di una delle scadenze che contraddistinguono le vetture. Come prima cosa è necessario scegliere la tipologia di veicolo da registrare all’interno dell’app. Le opzioni a disposizione dell’utente sono:

  • Aggiungi auto

  • Aggiungi moto

Successivamente, bisognerà inserire la targa, per poter identificare con precisione il veicolo (è infatti possibile registrare all’interno dell’app più veicoli). A questo punto, l’utente potrà indicare le scadenze relative al proprio veicolo inserendo:

  • la data di scadenza dell’assicurazione

  • la data di scadenza del bollo

  • la data di scadenza della revisione

Non è necessario inserire tutte e tre le scadenze. Se, ad esempio, l’utente vorrà ricevere un promemoria per la sola scadenza della polizza RC Auto, sarà sufficiente inserire la data di scadenza dell’assicurazione riportata sul contratto assicurativo. L’App di SOStariffe.it provvederà ad avvisare l’utente, con il dovuto anticipo, dell’imminente scadenza ricordando anche la possibilità di risparmiare nell’attivazione di una nuova assicurazione auto grazie al confronto dei preventivi.

Grazie all’App di SOStariffe.it, quindi, sarà facilissimo tenere traccia, in modo completamente gratuito, delle scadenze relative ai veicoli di famiglia. Grazie agli strumenti di comparazione, inoltre, l’app offrirà notevoli vantaggi aggiuntivi permettendo, in pochi minuti, di individuare le soluzioni più economiche per attivare la polizza RC Auto per il proprio veicolo.

Quando scade la copertura RC Auto

Il mercato assicurativo propone diverse soluzioni per le coperture RC Auto. L’opzione più comune è quella che prevede la sottoscrizione di una polizza di durata annuale. Al termine dei 12 mesi di validità del contratto assicurativo, il veicolo non sarà più coperto dall’assicurazione e il proprietario dovrà provvedere al rinnovo o all’attivazione di una nuova copertura.

Per chi ha precise necessità, c’è la possibilità di attivare una polizza RC Auto temporanea. Questo tipo di copertura presenta una durata variabile (solitamente da 1 a 3 mesi ma esistono anche soluzioni di durata inferiore). Le polizze temporanee si rivolgono, in particolare, agli automobilisti che utilizzano il proprio veicolo solo per brevi periodi durante l’anno. Nel settore dei motoveicoli, invece, queste soluzioni sono molto diffuse e si attivano solitamente in estate.

Da notare, inoltre, che alcuni contratti prevedono la possibilità di sospendere la polizza auto per un periodo di tempo determinato. In questi casi, quando la polizza è sospesa, la data di scadenza viene posticipata per un periodo di tempo pari al periodo di sospensione. Durante tutto il periodo in cui la polizza non è attiva, il veicolo viene considerato come sprovvisto di copertura RC e non potrà circolare.

L’assicurazione RC non prevede il tacito rinnovo. La compagnia dovrà contattare, almeno 30 giorni prima dell’effettiva scadenza, il suo assicurato avvisandolo dell’imminente fine della validità della copertura. L’assicurato potrà rinnovare la polizza con la propria compagnia oppure potrà passare ad un’altra compagnia. Per individuare le soluzioni più convenienti è possibile affidarsi alla comparazione online tramite il comparatore di SOStariffe.it per assicurazioni auto.

Tramite la comparazione online, semplicemente inserendo i propri dati anagrafici ed assicurativi oltre ai dati del veicolo, sarà possibile calcolare, in pochi secondi, dei preventivi con tutte le principali compagnie assicurative attive in Italia. La comparazione permette, quindi, di individuare senza troppi problemi ed in brevissimo tempo la soluzione migliore per l’assicurazione del proprio veicolo.

Il periodo di tolleranza

Il contratto assicurativo che garantisce la copertura RC per un determinato veicolo presenta una data di scadenza ben precisa. Per i contratti di durata annuale, è importante sottolineare la presenza di un periodo di tolleranza, previstodalla normativa per venire incontro alle esigenze di chi dimentica di effettuare il rinnovo della polizza entro i tempi previsti.

Il periodo di tolleranza presenta una durata di 15 giorni a partire dalla data di scadenza originaria della polizza. Durante il periodo di tolleranza, il veicolo, nonostante la copertura RC sia scaduta, potrà ugualmente circolare e sarà protetto da una copertura RC in caso di sinistro. Una esaurito anche il periodo di tolleranza, circolare senza assicurazione farà scattare una sanzione.

Da notare che il periodo di tolleranza, salvo scelte differenti da parte della propria compagnia, non si applica alle coperture accessorie ma esclusivamente alla copertura RC. In caso di sinistro durante il periodo di tolleranza, quindi, le coperture accessorie previste dal contratto assicurativo (oramai scaduto) non saranno valide.

Cosa si rischia se si circola senza assicurazione RC

La polizza RC (Responsabilità Civile) è obbligatoria per poter circolare e sostare in strade pubbliche per qualsiasi veicolo a motore. A chiarire il carattere obbligatorio della copertura RC è l’articolo 193 del Codice della Strada. Un veicolo a motore sprovvisto di regolare polizza RC non potrà circolare o sostare in strada e dovrà essere custodito in un luogo privato.

Come prevede il comma 2 dell’articolo 193 del Codice della Strada, chiunque circola con un veicolo a motore sprovvisto di copertura RC è soggetto a sanzione amministrativa con il pagamento di una somma che va da un minimo di 849 euro ad un massimo di 3.396 euro. A completare la sanzione c’è anche la decurtazione di 5 punti dalla propria patente di guida.

Nel caso in cui il soggetto sanzionato sia incorso per due volte in un periodo di due anni nell’infrazione è prevista una sanzione accessoria. Tale sanzione accessoria prevede la sospensione della patente, da uno a due mesi. È, inoltre, previsto il raddoppio della sanzione amministrativa oltre al fermo amministrativo del veicolo per 45 giorni.

Da notare anche il sequestro del veicolo, fino a quando l’automobilista non provvederà alla stipula di un’assicurazione di almeno 6 mesi, con relative spese per il trasporto e la custodia a carico del proprietario del veicolo che andranno, inevitabilmente, a contribuire in misura significativa a far incrementare i costi complessivi da affrontare.

Assicurazione eventi atmosferici: le migliori offerte di Agosto 2020 per l'auto

Per proteggere la propria auto dai danni causati da eventi atmosferici di carattere eccezionale, che possono provocare danni economici considerevoli (sino alla completa distruzione del mezzo assicurato), è necessario attivare un'apposita garanzia accessoria, denominata assicurazione eventi atmosferici o naturali, che va abbinata alla copertura RC Auto, l'unica obbligatoria per poter circolare e sostare su strade pubbliche. Ecco quali sono le migliori offerte di agosto 2020 per l'assicurazione eventi atmosferici per la propria auto.

Strutture che accettano il bonus vacanze ad agosto 2020

Una guida completa al nuovo bonus vacanze istituito con l'ultimo Decreto dal Governo Conte. Ecco come funzionerà la domanda per avere il voucher da 500 euro per prenotare le ferie negli alberghi e nelle strutture turistiche italiane e come scaricare l'app IO.Italia

Europ Assistance Viaggi Nostop Vacanza: come viaggiare in tutta serenità

Dopo il lockdown, la stagione estiva è iniziativa e sono tanti gli italiani che si preparano ad andare in vacanza. Mettersi in viaggio in questo periodo necessita, però, della massima attenzione e, soprattutto, della presenza di una polizza viaggio che sia completa ed in grado di garantire tutto il supporto di cui si può aver bisogno, in particolare per quanto riguarda l'assistenza medica. Per viaggiare in tutta serenità arriva la nuova proposta Viaggi Nostop Vacanza di Europ Assistance. Ecco tutto quello che c'è da sapere su quest'interessante soluzione assicurativa per i viaggiatori.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »