Controllo punti patente: come controllare il saldo punti sulla patente

Sapere quanti punti si hanno a disposizione permette di capire quanti ne mancano al ritiro della patente, questo è utile specialmente se la propria condotta di guida non è stata esemplare. Dunque, come si può controllare il saldo?

La patente a punti è stata introdotta nella normativa italiana a partire dal 2003, andando a rivoluzionare il sistema che regola la possibilità per gli automobilisti di poter mettersi alla guida di un veicolo. Il sistema della patente a punti è utilizzato anche in altri Paesi con meccanismi simili a quanto avviene in Italia.

Per gli automobilisti italiani, dall’oramai lontano 2003, è disponibile questo particolare sistema per gestire sia le sanzioni che la buona condotta alla guida.

Come funziona la patente a punti

Poter controllare il saldo della patente è fondamentale. Il meccanismo di funzionamento della patente a punti, infatti, prevede che l’automobilista ha la possibilità di circolare soltanto se ha ancora punti sulla patente.

In caso di esaurimento dei punti, infatti, sarà necessario superare nuovamente l’esame di teoria e l’esame di guida per poter tornare in possesso del documento. L’azzeramento dei punti, infatti, equivale alla revisione automatica della patente.

Gli automobilisti partono da un totale di 20 punti. Il saldo iniziale può subire delle decurtazioni in base alla condotta di guida. Eventuali violazioni delle normative, infatti, comporteranno (oltre alle sanzioni previste dalla legge) anche la decurtazione dei punti.

Con la “buona condotta” è possibile guadagnare punti. Per gli automobilisti che hanno un saldo di 20 punti, infatti, è previsto il riconoscimento di 2 punti extra per ogni anno in cui non sono state commesse infrazioni. Il massimo dei punti ottenibili è 30. Per i neopatentati, ovvero per chi ha conseguito la patente da meno di 3 anni, è previsto il riconoscimento di 1 punto extra che si aggiunge ai 2 punti annuali.

Il recupero dei punti persi, invece, può avvenire seguendo almeno 12 ore di lezione di corsi dedicati presso autoscuole e centri autorizzati dal Ministero dei Trasporti. In questo modo è possibile recuperare 6 punti, senza poter superare il limite di 20.

Per ogni violazione del Codice della Strada è prevista la decurtazione di un determinato quantitativo di punti dalla propria patente. La decurtazione massima in una singola occasione è pari a 15. Da notare, inoltre, che per i neopatentati è previsto il raddoppio dei punti decurtati in caso di violazione.

Perché effettuare il controllo punti patente?

Con questo particolare meccanismo, è fondamentale poter effettuare, in qualsiasi momento, il controllo punti della patente. In questo modo, infatti, ogni automobilista ha la possibilità di verificare, in tempo reale, il quantitativo di punti a propria disposizione e le decurtazioni registrate in base alla propria condotta alla guida.

Tutti i titolari di una patente di guida hanno la possibilità di verificare il saldo dei punti sulla propria patente in pochi passaggi, senza dover avviare alcun iter burocratico e, soprattutto, senza costi. Conoscendo i punti disponibili sulla patente sarà possibile verificare in che modo le sanzioni hanno influito sul saldo totale e gli eventuali effetti positivi garantiti da una buona condotta di guida.

Ecco tutto quello che c’è da sapere su come fare per controllare il saldo dei punti sulla patente di guida in pochi e semplici passaggi.

Le opzioni per controllare il saldo dei punti sulla patente

Gli automobilisti italiani hanno la possibilità di controllare, praticamente in tempo reale, il saldo dei punti sulla patente. Tale procedura è molto semplice ed è disponibile seguendo varie strade. A disposizione degli utenti, infatti, ci sono sia servizi online che telefonici per poter controllare il saldo dei punti in un preciso momento.

In particolare, per il controllo del saldo dei punti è possibile affidarsi a:

  • il Portale dell’Automobilista (disponibile all’indirizzo ilportaledellautomobilista.it)

  • l’app iPatente (scaricabile gratuitamente per smartphone e tablet Android, dal Google Play Store e da Huawei App Gallery, e per iPhone e iPad, dall’Apple App Store)

  • chiamando al numero 848 782 782 (attivo 24 ore su 24)

Domande correlate