Che connessione serve per vedere DAZN: banda minima e requisiti internet


DAZN – pronuncia “dasòn”, come ormai sanno tutti – è il servizio che ha reso popolare in Italia la visione in streaming degli eventi sportivi. In altre parole, non è necessario scaricare interamente la partita o il gran premio, ma è possibile vederli man mano che vengono trasmessi via Internet.

DAZN-streaming-gratis-app

DAZN su SMART TV 

Il “Netflix del calcio” (ma la programmazione include moltissimi altre discipline e contenuti), dopo un inizio comprensibilmente un po’ stentato in termini di fluidità di visione, è ora parte integrante del pacchetto del vero appassionato di sport, ed è compatibile con diversi dispositivi: smartphone, tablet, console di gioco, smart TV e molto altro ancor.

Oggi la maggior parte delle smart tv include già l’applicazione di DAZN nella sua dotazione software, e in ogni caso accedere al servizio è semplice anche qualora si possedesse un modello un po’ arretrato: ad esempio con la Fire TV di Amazon, o direttamente con Sky, per gli abbonati al servizio satellitare più famoso d’Italia.

L’unico requisito è disporre di una connessione sufficientemente potente da gestire la trasmissione in streaming delle trasmissioni: vediamo quindi se è necessario avere la fibra ottica, se basta una buona ADSL e quali sono le soluzioni alternative.

Banda minima per DAZN: cosa dice l’azienda

È la stessa DAZN a fornire le indicazioni utili per chi vuole accedere al servizio, indicando il numero di Mbps, o Megabit per secondo, necessari per godersi i contenuti dell’emittente senza fastidiosi ritardi o i temutissimi “blocchi”, magari sul più bello dell’azione.

  • 2.0 Mbps: velocità di download consigliata per la risoluzione SD (Definizione Standard). Questa velocità è indicata per guardare lo sport in movimento sul telefono cellulare.

  • 3.5 Mbps: velocità di download consigliata per la risoluzione HD (Alta Definizione). Questa velocità è buona per guardare lo sport sul cellulare.

  • 6.5 Mbps: velocità di download consigliata per la risoluzione HD con frame rate elevati. È la velocità di download minima che DAZN consiglia per la televisione.

  • 8.0 Mbps: velocità di download consigliata per la risoluzione HD al massimo, la più alta qualità video e frame rate elevati.

Al momento, DAZN non offre ancora contenuti in 4K, anche se il suo amministratore delegato nel 2018 si è detto possibilista sul futuro.

Consultando la tabella fornita, si può pensare che basti una semplice ADSL – che per la grande maggioranza delle case italiane è da 20 Mbit – per vedere DAZN anche al massimo della qualità.

In realtà, bisogna ricordare che quella indicata nelle offerte è la velocità massima: diverse variabili possono infatti portare a una performance decisamente minore, che comunque non può scendere sotto la velocità minima garantita che ogni operatore è tenuto ad assicurare, e che è indicata nelle clausole del contratto.

Oltre all’ADSL e alla fibra ottica, è possibile anche utilizzare offerte alternative per la connessione Internet, come quelle dei provider che propongono Internet wireless: il vantaggio di queste soluzioni, oltre alla possibilità di farvi affidamento anche quando non si è raggiunti dalla linea telefonica classica, è che di norma hanno una velocità media molto più vicina a quella dichiarata rispetto alle connessioni tradizionali.

Come fare per sapere se si ha la connessione giusta per DAZN

Prima di effettuare l’abbonamento a DAZN – il cui costo è di 9,99 euro al mese, con la possibilità di rinnovare mese per mese o al contrario interrompere – è bene accertarsi che la propria connessione sia sufficientemente potente per garantire una visione senza intoppi.

Il modo migliore per farlo è affidarsi allo speed test di SosTariffe.it: in questo modo, infatti, sarà possibile avere non solo una valutazione precisa della qualità della connessione presso il proprio domicilio, ma al tempo stesso scoprire anche le offerte più convenienti e con le migliori prestazioni che si possono sottoscrivere. A volte non è nemmeno necessario cambiare tecnologia – passare cioè dall’ADSL alla fibra ottica, o dalla fibra FTTC a quella FTTH – per arrivare alla velocità richiesta da DAZN.

Effettua uno speed test con SosTariffe.itVai

Avere la fibra ottica è sempre sufficiente per poter vedere DAZN?

Visto che la fibra ottica dalla velocità più bassa oggi disponibile in Italia è di almeno 100 Mbit/s, sarebbe facile pensare che sia più che sufficiente per DAZN.

In linea di massima è così, ma con una importante avvertenza: se per la fibra FTTH (quella cioè che arriva direttamente in casa e non presso l’armadio stradale) non ci sono problemi di sorta, la fibra FTTC (che in realtà è un mix tra fibra e rame) non è sempre una garanzia di performance al top.

Tutto dipende infatti da una serie di fattori, tra cui è centrale la distanza del proprio domicilio dall’armadio stradale. In ogni caso, ancora una volta lo speed test può fornire tutte le informazioni necessarie.

Che cosa fare se la connessione non funziona al meglio con DAZN

Anche se, in base ai risultati dei testi di verifica per la velocità di connessione a Internet, disponiamo di una connessione sufficiente per DAZN, può darsi che ancora non si riescano a vedere i contenuti in modo soddisfacente. In questo caso, la procedura da seguire è la seguente:

  • spegnere il dispositivo con il quale si vuole accedere a DAZN, sia questo una smart TV, una console di gioco, un dispositivo di streaming;

  • spegnere il router o il modem;

  • aspettare 30 secondi;

  • reinserire la spina del modem, aspettando che questo si connetta, con le spie che smettono di lampeggiare;

  • accendere la smart tv, la console di gioco o il dispositivo di streaming;

  • accedere nuovamente all’app di DAZN.

Se non si ottengono ancora risultati, DAZN consiglia di collegare il dispositivo di visione di DAZN direttamente al modem, senza cioè affidarsi alla connessione wireless – che potrebbe avere delle interferenze – o bypassando l’eventuale router. In questo modo ci si rende subito conto se i problemi di connessione sono legati al Wi-Fi o al dispositivo utilizzato per condividere la connessione.

Se il problema è proprio relativo al Wi-Fi (collegando direttamente il dispositivo al modem tutto funziona correttamente) allora è possibile intervenire per rendere il Wi-Fi più forte e stabile, spostando il modem router in una posizione più vicina o sopraelevata o rimuovendo dispositivi wireless troppo vicini.

Un’altra buona idea è controllare che non ci siano troppi dispositivi elettronici connessi al proprio router, come ad esempio smartphone e tablet (che magari stanno aggiornando le loro applicazioni all’ultima versione), accessori per la domotica e altro ancora: soprattutto se la banda non è troppo elevata, come nel caso di un’ADSL, il rischio è infatti che ci sia un vero e proprio intasamento.

Come fare per vedere DAZN senza connessione

Ci sono casi, fortunatamente molto rari, in cui malgrado tutti gli sforzi non si riesce a utilizzare la propria connessione Internet per guarda DAZN. In queste situazioni, non tutto è perduto, perché è possibile utilizzare DAZN anche senza una connessione dati classica, ma basandosi sul satellite.

Grazie infatti al recente accordo con Sky, ha visto la luce DAZN1, il nuovo canale disponibile per chi ha un abbonamento Sky dallo scorso 20 settembre, con le tre partite di serie A per ogni turno i cui diritti appartengono a DAZN, oltre a due partite di serie B e a una selezione di altri eventi sportivi.

Collegandosi al canale 209 di DAZN1 o, in caso di partite in contemporanea, al canale 212, si potranno vedere con la parabola i contenuti dell’emittente: i canali sono visibili per tutti i clienti Sky con abbonamento via satellite con Sky Q, My Sky HD o Sky HD.

L’offerta è ancora più interessante per chi è già abbonato a due dei pacchetti più “ghiotti” di Skym, ovvero Sky Calcio e Sky Sport, da più di tre anni: l’offerta Sky-DAZN in questo caso non costa nulla, cioè non bisogna nemmeno pagare i 9,99 euro al mese che normalmente DAZN richiede per l’abbonamento. Per i clienti di Sky che hanno almeno Sky Calcio, invece, l’offerta Sky-DAZN ha un costo di 7,99 euro al mese.

Bonus TV 2019 da dicembre per nuovi decoder e smart TV: requisiti e come ottenerlo

In base alle ultime disposizioni del Mise, il Ministero dello Sviluppo economico, sarà possibile fare richiesta per ottenere il bonus TV 2019: in cosa consiste questo incentivo? Chi può riceverlo e quali sono i requisiti ISEE da rispettare per ottenerlo? Una guida informativa e la procedura da seguire per poter ottenere il bonus TV 2019.

Nuove offerte Sky: le promo per nuovi clienti e già clienti a Novembre 2019

Sky è da sempre molto attento verso i vecchi clienti riserva loro una serie di promozioni e premi, ma in questo mese non mancando anche delle offerte davvero molto interessanti per i nuovi clienti che vogliano sottoscrivere un abbonamento. Le nuove promozioni Sky in praticano dimezzano i prezzi del primo anno di contratto e danno accesso al ricco catalogo di contenuti sia via satellite, fibra ottica o con il digitale terrestre. Ecco tutti i dettagli delle nuove offerte Sky disponibili a novembre

Catalogo Netflix: le serie tv e i film di Novembre 2019

Cult come Colazione da Tiffany, ma anche molte produzioni originali Netflix sono stati introdotti nel nuovo catalogo della piattaforma. A Novembre tra i titoli di serie tv e film più attesi dagli abbonati della streaming tv ci sono di certo Vikings, Atypical, The Irishman e I Due Papi