Come guardare DAZN sul digitale terrestre?


Dopo l’acquisizione dei diritti TV per la trasmissione di tutte le partite di Serie A fino alla stagione 2023-2024, DAZN si prepara a sbarcare sul digitale terrestre. Il servizio di streaming dedicato al mondo dello sport, disponibile via browser e app, utilizzerà il digitale terrestre come sistema di “backup” in tutte quelle situazioni in cui non sarà possibile seguire gli eventi in programmazione e, in particolare, le partite di Serie A in modo corretto via streaming TV.

DAZN-streaming-gratis-app

Per accedere al canale DAZN sul digitale terrestre servirà un set top box (un decoder da collegare al TV) ed un account con abbonamento attivo al servizio di streaming dedicato al mondo dello sport. Vediamo, quindi, tutti i dettagli in merito a come guardare DAZN sul digitale terrestre e quali sono le alternative per poter accedere ai contenuti disponibili su DAZN in streaming.

Tutte le partite di Serie A su DAZN in streaming

A partire dalla stagione 2021-2022, che prenderà il via il 21 agosto 2021, tutte le partite di Serie A saranno trasmesse in diretta streaming da DAZN. Il servizio può contare, per la prima volta, sui diritti di trasmissione di tutte le partite del massimo campionato calcistico italiano. Fino alla stagione 2020-2021, infatti, DAZN trasmetteva 3 partite di Serie A per ogni giornata di campionato con Sky che aveva i diritti esclusivi per la trasmissione delle altre 7 partite.

Dalla stagione 2021-2022, invece, cambia tutto. DAZN ha i diritti per la trasmissione di tutte le partite di Serie A. Per ogni giornata di campionato, la piattaforma di streaming potrà contare su 7 partite in esclusiva e 3 partite in co-esclusiva con Sky (che trasmetterà le partite via satellite o in streaming anche tramite il servizio NOW). Si tratta, quindi, di un notevole incremento della programmazione per DAZN che continuerà ad offrire un ricco catalogo di eventi.

Su DAZN, oltre alla Serie A, sarà possibile seguire in streaming tutte le partite di Serie B, tutta l’Europa League, alcune partite di Conference League, la Liga spagnola, il calcio sudamericano e le coppe inglesi FA Cup e Carabao Cup. Da notare che la programmazione di DAZN include diversi altri contenuti come il Motomondiale, l’UFC, la Boxe e molto altro. Tramite la piattaforma sarà possibile seguire i canali Eurosport che trasmettono i principali tornei di tennis, la Lega Basket italiana, il ciclismo, gli sport invernali e tanti altri eventi sportivi.

DAZN sul digitale terrestre con un canale di backup

L’incremento dei contenuti inclusi dell’abbonamento con l’arrivo delle partite di Serie A ha spinto DAZN ha spinto lanciare un suo canale sul digitale terrestre. Tale canale, però, sarà solo una soluzione di backup che verrà attivata in tutte quelle aree in cui non sarà possibile seguire la diretta streaming delle partite di Serie A. Il servizio, quindi, sarà rivolto in particolare alle cosiddette “aree bianche” dove la banda ultra-larga è ancora poco diffusa e le connessioni sono generalmente lente.

Per accedere al canale DAZN sul digitale terrestre sarà necessario utilizzare un set top box specifico messo a disposizione da DAZN stessa. Si tratta di un vero e proprio decoder che includerà l’applicazione di DAZN da cui sarà possibile accedere al canale di backup del digitale terrestre. Tale canale sarà accessibile esclusivamente in caso di problemi allo streaming nelle aree in cui si prevede l’assenza di una connessione sufficiente a gestire lo streaming con la sufficiente qualità video.

Il decoder DAZN viene fornito da TIM e presenterà specifiche simili al decoder TIM VISION. Nei mesi scorsi, DAZN ha stretto un accordo commerciale con TIM per garantire l’accesso alle partite di Serie A e a tutti gli altri eventi sportivi in programmazione tramite TIM VISION. L’operatore di telefonia è anche fornitore dei decoder per i clienti DAZN con un accordo valido almeno fino al 2022. Successivamente, DAZN potrebbe affidarsi ad un altro fornitore per la realizzazione dei suoi decoder. Anche gli utenti TIMVISION con un’offerta con DAZN incluso potranno beneficiare del canale di backup sul digitale terrestre.

Da notare, inoltre, che sul canale di backup del digitale terrestre di DAZN sarà trasmesso un solo evento. In caso di eventi in contemporanea, quindi, non sarà possibile scegliere quale partita guardare tramite il digitale terrestre. Per questa particolare funzione c’è un’altra limitazione. Sul digitale terrestre, infatti, potranno essere trasmesse solo le partite di cui DAZN ha l’esclusiva. Le 3 partite trasmesse in co-esclusiva da Sky, infatti, non potranno essere trasmesse sul digitale terrestre per una questione di diritti TV.

Quanto costa un abbonamento a DAZN?

Con l’aggiunta delle partite di Serie A, la programmazione di DAZN si è arricchita notevolmente. Anche il prezzo del servizio è aumentato ma la possibilità di sottoscrivere un abbonamento senza vincoli continua ad essere disponibile per tutti gli utenti. Fino al mese di giugno 2021, un abbonamento mensile a DAZN presentava un costo periodico di 9,99 euro al mese con la possibilità di accedere a tutti i contenuti in programmazione (comprese 3 partite di Serie A per ogni giornata).

Dal mese di luglio 2021, in vista della partenza della nuova stagione di Serie A, si è registrato un incremento del prezzo. Oggi, infatti, per accedere a DAZN è necessario sottoscrivere un abbonamento da 29,99 euro al mese. Per tutti gli iscritti continua ad esserci la possibilità di disattivare in qualsiasi momento il rinnovo mensile dell’abbonamento (si tratta di una sottoscrizione prepagata). La disattivazione dell’abbonamento non comporta costi di uscita o penali. Con DAZN, infatti, è possibile sfruttare un abbonamento senza vincoli.

Da notare, inoltre, che con un singolo account DAZN è possibile accedere alla piattaforma da due dispositivi in contemporanea, anche per guardare lo stesso evento in diretta. Si tratta, quindi, di un vantaggio ulteriore che consente un accesso decisamente più flessibile al servizio di streaming dedicato al mondo dello sport. DAZN, inoltre, offre un abbonamento ad accesso immediato. Basterà attivare l’offerta e completare il pagamento per poter accedere a tutti i contenuti disponibili immediatamente e senza limitazioni di alcun tipo.

Allo stesso modo, la disattivazione non richiede procedure complesse con l’invio di raccomandate o PEC di disdetta. Basterà accedere all’app e, dalle Impostazioni, interrompere il rinnovo mensile della sottoscrizione. L’accesso al servizio continuerà ad essere disponibile fino al termine del periodo prepagato. In qualsiasi momento, inoltre, sarà possibile riattivare nuovamente la sottoscrizione al servizio.

È possibile accedere a DAZN nei seguenti modi:

  • via browser web, collegandosi al sito ufficiale dazn.com
  • tramite le app per dispositivi mobili Android, i tablet Amazon Fire, iPhone e iPad
  • tramite le app disponibili sulle Smart TV di diverse marche (Samsung, LG, Panasonic e diversi modelli Android TV)
  • tramite le app disponibili su console Playstation e Xbox
  • tramite Fire TV Stick, Google Chromecast e Apple TV

Quanto costa l’offerta TIM VISION con DAZN incluso?

Un’altra opzione per accedere a tutti i contenuti di DAZN è rappresentata dall’offerta TIM VISION Calcio e Sport. Questo pacchetto, che può essere attivato sia dai già clienti TIM che dai nuovi clienti, include:

  • l’accesso alla piattaforma TIM VISION con film, serie TV e programmi on demand
  • l’accesso a DAZN con tutti gli eventi presenti nella programmazione del servizio
  • 12 mesi di Infinity+, con serie TV e film on demand e le partite della Champions League, e 12 mesi di Discovery+, con i contenuti Eurosport inclusi
  • TIM VISION Box da collegare alla TV (è possibile accedere a TIM VISION anche tramite le varie app del servizio)

L’offerta in questione presenta un costo periodico di 19,99 euro al mese per 12 mesi ed è gratuita fino al 31 agosto 2021. Al termine del periodo promozionale, l’offerta si rinnova al costo di 34,99 euro al mese. È previsto un contributo di attivazione di 19,99 euro una tantum più un ulteriore contributo di 3 euro al mese per 12 mesi per un totale di 55,99 euro.

Da notare che TIM VISION Calcio e Sport è abbinabile anche ad altri servizi di streaming da includere nell’offerta proposta da TIM. Le opzioni a disposizione sono:

  • TIM VISION Calcio e Sport con Disney+: primo mese gratis poi 34,99 euro al mese per 12 mesi (poi 39,99 euro al mese)
  • TIM VISION Calcio e Sport con Netflix: 10 euro il primo mese poi 39,99 euro al mese per 12 mesi (poi 44,99 euro al mese)
  • TIM VISION GOLD (Calcio e Sport, Disney+ e Netflix): 10 euro il primo mese poi 44,99 euro al mese per 12 mesi (poi 49,99 euro al mese)

Quest’offerta può essere abbinata all’abbonamento Internet casa proposto da TIM, ovvero TIM Super Fibra per massimizzare i vantaggi. Questa soluzione include:

  • una linea telefonica fissa con chiamate gratis
  • una connessione illimitata tramite rete in fibra ottica FTTH con velocità massima di 1.000 Mega in download
  • Giga illimitati gratis per i già clienti TIM con TIM Unica

TIM Super Fibra presenta un costo periodico di 24,90 euro al mese per 12 mesi (poi 29,90 euro al mese) con attivazione e modem Wi-Fi inclusi nel canone.

Come vedere la Serie A senza DAZN?

Vedere la Serie A senza DAZN è possibile ma bisogna accontentarsi di seguire solo una parte delle partite in calendario. Ecco come fare

Tutte le offerte TIM DAZN di settembre 2021

Per poter vedere tutte le partite di Serie A del campionato italiano devi abbonarti a DAZN, in questa guida vedremo quali sono le migliori offerte TIM che includono anche l'abbonamento alla pay tv con TIMVision a settembre. Ecco come attivare un piano Internet casa con inclusa la streaming tv per vedere gli eventi sportivi live

Come chiedere il rimborso Canone RAI 2021?

Se ti sei reso conto di aver pagato due volte il canone RAI o di aver versato un importo sbagliato, questa imposta è pari a 90 euro e si paga con al bolletta elettrica, puoi chiedere il rimborso del canone sulla tv di Stato. In questa guida vediamo come funziona la tassa e come cambierà dal 2022 con le modifiche allo studio del Governo Draghi.