Quanti kW consuma un condizionatore quest’estate 2023?

Con l'Italia nella morsa del caldo, si impennano le ore di utilizzo dei condizionatori da Nord a Sud della Penisola. Ma quanti kW consuma il condizionatore e quanto incide questa spesa sulle bollette della luce nell'estate 2023? Ecco una simulazione effettuata dagli esperti di SOStariffe.it e una fotografia delle offerte luce che aiutano a tenere a bada il costo dell'energia, cosicché l'utilizzo dei sistemi di raffrescamento non facciano lievitare le spese a luglio 2023.

In 30 secondi

Ecco quanti kW consuma il condizionatore acceso per rinfrescare casa nell'estate 2023:
  1. Quali sono i fattori che più incidono sul consumo del condizionatore
  2. A quanto ammonta la spesa di energia elettrica per l'accensione del condizionatore
  3. Le top offerte luce del Mercato Libero di luglio 2023 che aiutano a tenere a bada i costi del condizionatore
Quanti kW consuma un condizionatore quest’estate 2023?

Nella settimana del caldo record in Italia, con 23 città da “bollino rosso” mercoledì 19 luglio 2023, il condizionatore aiuterà le famiglie a proteggersi dalle temperature estreme che stanno trasformando il nostro Paese in una “bolla di calore”. Eppure, più i sistemi di raffrescamento saranno in funzione, maggiori saranno i consumi di energia elettrica contabilizzati sul contatore.

Ma quanti Kw consuma il condizionatore nell’estate 2023? La risposta degli esperti di SOStariffe.it è contenuta nei paragrafi che seguono, insieme alla classifica delle top offerte luce del Mercato Libero più vantaggiose a luglio 2023 selezionate dal comparatore di SOStariffe.it (accessibile al link di seguito).

CONFRONTA LE offerte LUCE »

Quanti kW consuma un condizionatore nell’estate 2023?

COSA DA SAPERE SUL CONSUMO DEL CONDIZIONATORE
1 Dipende da diversi fattori, tra cui:

  • classe energetica e potenza del condizionatore
  • tempo di utilizzo e temperatura impostata
  • ampiezza delle stanze da rinfrescare
2 Un condizionatore “medio” è quello da 12.000 BTU che rinfresca stanze da circa 40/50 metri quadri
3 Un condizionatore di questo tipo ha un consumo medio di 1 kWh

Il consumo in kW del condizionatore è strettamente legato a una serie di parametri (come la classe energetica e la potenza del dispositivo installato, le ore giornaliere di utilizzo, la modalità di impiego e la temperatura impostata, l’ampiezza delle stanze da rinfrescare) che variano in base alle esigenze di ciascuna famiglia. Questo significa che non esiste una risposta univoca alla domanda su quanto incidano le spese per il condizionatore sulle bollette dell’energia elettrica.

Tuttavia, è possibile fare una stima di massima, considerando che, in media, un condizionatore da 12.000 BTU (British Thermal Unit) – che è considerato un dispositivo “medio” per rinfrescare stanze da circa 40/50 metri quadri – presenta un consumo medio di 1 kWh con punte che possono raggiungere 1,5 kWh per i modelli a bassa efficienza.

Ipotizzando un’accensione del sistema di raffrescamento per 4 ore al giorno, il consumo medio è pari a 4 kWh al giorno, cioè 120 kWh in un mese. Essendo nel regime di Maggior Tutela il costo di un kWh pari a 23,85 centesimi di euro, 4 ore di condizionatore acceso comporterà una spesa di 95,5 centesimi di euro. La spesa mensile salirebbe, dunque, a 28,62 euro per i clienti che abbiano ancora un contratto nel Mercato Tutelato.

Nel Mercato Libero, invece, il costo della componente energia varia a seconda del fornitore in base alle condizioni tariffarie proposte dall’offerta, così come dalla tipologia di tariffa scelta (a prezzo fisso o indicizzato). Nel paragrafo che segue analizziamo le top offerte luce del Mercato Libero a luglio 2023, così da conoscere il costo della materia prima energia stabilito dai rispettivi gestori energetici e calcolare (come mostrato sopra) l’impatto che l’accensione del condizionatore avrebbe sulla bolletta mensile.

Le 3 offerte luce più competitive del Mercato Libero di Luglio 2023

NOME FORNITORE NOME OFFERTA PREZZO LUCE SPESA IN BOLLETTA
1 Illumia Luce Flex 0,11034 €/kWh 68,76 €/mese
2 Sorgenia Next Energy Sunlight Luce 0,11534 €/kWh 68,76 €/mese
3 wekiwi Energia alla Fonte 0,11834 €/kWh 70,63 €/mese

Setacciando il comparatore di SOStariffe.it è emerso che le tre offerte elencate nella tabella qui sopra sono le più competitive per una “famiglia tipo” (2.700 kWh di energia elettrica consumati all’anno) in quanto aiutano a tenere sotto controllo il prezzo della materia prima energia, che rappresenta la voce che più incide sulla spesa in bolletta. Qualora non sia abbia a portata di mano l’informazione relativa al proprio consumo annuo, si può calcolarlo qui sotto, impostando i filtri integrati nel comparatore:

Controlla i tuoi consumi e scopri il risparmio Seleziona i tuoi elettrodomestici

I prezzi dell’energia riportati in tabella fanno riferimento al valore dell’indice PUN (Prezzo Unico Nazionale) a giugno 2023 (l’ultimo attualmente disponibile), eventualmente maggiorato di un contributo al consumo previsto da ciascun fornitore.

Luce Flex di Illumia

Illumia, la brand energy del gruppo Tremagi con oltre 500mila clienti in tutta Italia, aiuta le famiglie a tenere a bada le spese per il condizionatore, e quindi le bollette, grazie a un’offerta molto vantaggiosa, proposta in esclusiva ai lettori di SOStariffe.it. Sottoscrivendola entro il 24 luglio 2023 si potrà infatti beneficiare di un bonus di benvenuto pari a 36 euro che sarà distribuito in 3 euro al mese per 12 mesi.

Ecco i principali punti di forza dell’offerta:

  • prezzo dell’energia all’ingrosso PUN + 0,005 €/kWh di contributo al consumo;
  • contributo fisso mensile per costi di commercializzazione e vendita pari a 10 euro al mese (120 euro all’anno);
  • sconto di benvenuto di 36 euro per il primo anno di fornitura;
  • in fase di sottoscrizione dell’offerta, è possibile ordinare un kit di 10 lampadine a Led Illumia a luce calda e 2 confezioni di pile ultra power Illumia, pagando 2 euro al mese per 24 rate (senza interessi);
  • pagamento esclusivo tramite domiciliazione bancaria;
  • app Illumia per gestire la fornitura in completa autonomia;
  • solo energia proveniente da fonti rinnovabili.

Per questa promozione la “famiglia tipo” dovrebbe mettere a budget una spesa mensile pari a 68,76 euro. Clicca al link qui sotto per una panoramica dell’offerta:

SCOPRI ILLUMIA LUCE FLEX »

Next Energy Sunlight Luce di Sorgenia

Anche Sorgenia propone un prezzo dell’energia elettrica molto contenuto, oltre a una promozione che incoraggia l’attivazione della tariffa dual fuel (luce + gas in contemporanea) grazie a uno sconto di 60 euro in bolletta:

  • prezzo dell’energia elettrica all’ingrosso PUN + 0,010 €/kWh di contributo al consumo per il primo anno;
  • contributo fisso per costi di commercializzazione: 7,60 euro al mese per il primo anno con sconti progressivi fino al 20% per gli anni successivi;
  • sconto di 60 euro in bolletta sottoscrivendo contestualmente sia la fornitura luce sia quella gas con Sorgenia. E welcome gift di 100 euro qualora si proceda anche all’attivazione della fibra con Sorgenia per navigare da casa fino a 2,5 Gbps in download.
  • riduzione del 10% sulla ricarica della propria auto elettrica scaricando l’app MyNextMove;
  • accesso gratuito a Beyond Energy, il servizio di monitoraggio dei consumi per ottimizzare l’energia elettrica;
  • gestione della fornitura in autonomia grazie all’App MySorgenia;
  • energia 100% green.

Attivando la fornitura luce di Sorgenia, la spesa per la “famiglia tipo” si attesterebbe sui 68,76 euro al mese. Per saperne di più, il link di riferimento è il seguente:

Scopri Next Energy Sunlight Luce di Sorgenia »

Energia alla Fonte di wekiwi

Anche la web company wekiwi propone un’offerta luce in esclusiva con SOStariffe.it. Di seguito i tratti distintivi:

  • prezzo dell’energia all’ingrosso PUN + 0,013 €/kWh di contributo al consumo;
  • 7,50 euro al mese di contributo fisso mensile per spese di commercializzazione (90 euro all’anno);
  • tariffa monoraria: il costo dell’energia è slegato dall’orario di utilizzo;
  • sconto pari a 30 euro riservato ai clienti che scelgano sia la fornitura luce sia quella gas e attivino la promozione online inserendo il codice “SOSW22”;
  • energia pulita inclusa nel prezzo;
  • sconto del 10% sui gadget per la casa, l’elettronica e illuminazione a Led in vendita sulla piattaforma di shopping online di wekiwi;

Attivando Energia alla Fonte di wekiwi, la “famiglia tipo” spenderebbe 70,63 euro al mese. Per saperne di più, clicca al link di seguito

Scopri Energia alla Fonte wekiwi »