Conto corrente cointestato: le soluzioni di fine Novembre 2021

Il conto corrente cointestato è comodo se vuoi che sia tu, sia un familiare o un partner possiate operare liberamente sul conto e utilizzarne i servizi in autonomia. Per individuare i migliori conti correnti che fanno parte di questa tipologia puoi utilizzare il comparatore di SOStariffe.it, seleziona il profilo Famiglia e lo strumento troverà le migliore offerte per aprire un conto cointestato di Novembre.

Conto corrente cointestato: le soluzioni di fine Novembre 2021

Se sei alla ricerca di un conto corrente cointestato devi innanzitutto capire se vuoi un conto a firma disgiunta o congiunta. I conti a firma congiunta ti offrono meno autonomia operativa, ogni operazione infatti deve essere autorizzata da entrambi gli intestatari del conto corrente. Nel caso dei conti a firma disgiunta questo limite invece non esiste, i co-intestatari hanno pieno diritto a compiere transazioni ed è sufficiente la firma di uno dei due.

I conti del primo tipo sono preferiti quando si apre il conto per un minore o per una persona con delle capacità mentali limitate (di cui si è tutori legali). Due genitori o una coppia trovano invece molto conveniente un conto cointestato a firma disgiunta, possono così eseguire le operazioni senza la necessità di richiedere il consenso scritto di tutti e due gli intestatari ogni volta. Inoltre con questa tipologia di conto corrente si risparmiano le doppie spese di tenuta e operative per due conti separati.

Il conto cointestato è una particolare tipologia di conto corrente che trova ampia diffusione come conto familiare ma che può essere utilizzato anche in altri ambiti. Dal punto di vista pratico, si tratta di un normale conto corrente che però viene intestato a due o più soggetti. Tali soggetti possono essere collegati da un vincolo di parentela che però non rappresenta un requisito per l’accesso a questo tipo di conti.

Nel caso si apra un conto cointestato si dà per scontata la co-titolarità, cioè che le somme depositate siano in parti uguali degli intestatari a prescindere da chi è che alimenta il conto.

Scopri i migliori conti correnti »

Come trovare le soluzioni per aprire conto corrente cointestato

Per trovare il conto corrente da cointestare e che ti offra le condizioni operative e i servizi più vantaggiosi puoi usare il comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento confronta per te le promozioni proposte per aprire nuovi conti correnti e ti restituisce uno schema che ti aiuta ad individuare i costi fissi e variabili dei diversi prodotti.

Tra i servizi che possono far lievitare i costi del tuo conto ci sono l’attivazione di carte (di debito o di credito), l’apertura di conti deposito o la richiesta del libretto degli assegni. Per capire quanto potrebbe realmente costare in un un anno il conto corrente che stai valutando leggi il Foglio informativo. L’informazione che devi cercare è l’Indicatore sintetico di costo, ogni banca è tenuta a mostrare quali sono i costi indicativi di un conto corrente in un anno. I profili che vengono considerati sono standard e sono sei:

  • Giovani (164 operazioni all’anno)
  • Famiglie con bassa operatività (201 transazioni)
  • Famiglie con media operatività (228 operazioni)
  • Famiglie con alta operatività (253 transazioni)
  • Pensionati a bassa operatività (124 operazioni)
  • Pensionati a media operatività 189 transazioni)

In caso di conti cointestati non è necessario che entrambi gli intestatari abbiano compiuto la maggior età, è però obbligatorio che abbiano la residenza in Italia. Per ottenere le carte di credito è anche necessario fornire la busta paga o la dichiarazione dei redditi.

Se stai cercando un prodotto completo ma che ti permetta di risparmiare sui costi di tenuta allora dovrai orientarti sui conti correnti online. Sono soluzioni più economiche, costano circa la metà rispetto ai conti tradizionali, ti garantiscono condizioni per bonifici e prelievi molto vantaggiose (anche all’estero) e con le funzionalità di Mobile Banking e Home Banking potrai monitorare dal tuo smartphone o dal tablet i movimenti sul conto.

I conti Famiglia di fine Novembre

Ecco quali sono le offerte per chi apre un conto corrente a fine Novembre.

1. BBVA conto

Tra i nuovi conti correnti all digital consigliato questo mese da SOStariffe.it c’è il BBVA, si tratta del primo conto corrente proposto ai clienti italiani dalla Banco Bilbao Vizcaya Argentaria. La promozione del momento ti permette di aprire il conto e di averlo a canone zero per 1 anno, in genere ha un costo di 24 euro l’anno. La banca prevede però per chi ha un ISEE che non supera gli 11.600 euro (o per i pensionati la soglia è 18 mila euro) di non pagare alcuna spesa per la tenuta del conto.

Le condizioni per chi sceglie questo prodotto sono:

  • carta di debito a canone zero (con codici dinamici generati tramite app)
  • Gran Cashback del 10% su spesa massima di 500 euro per 1 mese, poi 1% di rimborso per il primo anno.
  • Pay&Plan per rateizzare le tue spese (fino ad una soglia massima di 1.500 euro al mese)
  • anticipo dello stipendio (se attivi l’accredito della busta paga e comunque non oltre i 1.500 euro)

Considera che sia il servizio di rateizzazione delle spese che l’anticipo dello stipendio sono soggetti al pagamento degli interessi.

Per conoscere meglio l’offerta BBVA puoi cliccare sul link in basso.

Attiva il conto BBVA »

2. Conto Corrente Arancio di ING

Con ING  se approfitti dell’offerta del mese di Novembre potrai aprire il conto corrente Arancio, attivare il Modulo Zero Vincoli e la carta di credito MasterCard Gold a zero spese per 1 anno.

Con questa offerta potrai avere senza costi di commissione o di attivazione

  • bonifici online gratuiti (anche via telefono)
  • carta di debito a zero spese
  • assegni per il primo anno
  • carta di credito Mastercard Gold con plafond di 1.500 euro

Dal secondo anno il canone sarà azzerato se attiverai l’accredito di stipendio o pensione, oppure se verserai sul conto almeno 1000 euro al mese. Per la carta, il costo mensile di 2 euro sarà annullato se spenderai almeno 500 euro.

Attiva l’offerta di ING cliccando sul pulsante qui in basso.

Scopri di più su Conto Arancio »

3. Conto Widiba

Puoi attivare il Conto Widiba a zero spese se fai domanda di apertura entro il 9 Febbraio 2022. Al termine del periodo promozionale potrai ridurre i costi di tenuta del conto  (3 euro a trimestre) se hai meno di 30 anni (per questi utenti il conto è a canone zero), se accrediti lo stipendio (1 euro di sconto) o se hai un patrimonio di almeno 25 mila euro.

Con l’apertura del conto corrente avrai la Pec e la firma digitale gratuite, potrai prelevare senza costi di commissione da tutti gli ATM in Italia (purché prendi più di 100 euro) e potrai effettuare bonifici a zero spese. A te e alla tua famiglia il conto propone anche la possibilità di aprire dei depositi vincolati a liberi o di usare il servizio Deposito titoli.

Con Conto Widiba otterrai una carta di debito gratuita, mentre se ti serve attivare una carta di credito potrai scegliere tra Classic, Gold (plafond fino a 5.o00 euro) e OroNero o una delle carte American Express.

Puoi ottenere maggiori informazioni su questo conto o chiedere supporto per procedere all’apertura cliccando sul pulsante in basso.

Scopri conto Widiba »

4. Tinaba

Se quello che ti serve è un conto che possa essere gestito anche da uno dei tuoi figli e che abbia dei limiti di ricarica e spesa più contenuti puoi optare per le carte conto. Sono delle prepagate con IBAN con le quali è possibile fare prelievi, pagamenti e tramite le app anche bonifici e operazioni online.

Attivando la carta conto Tinaba non dovrai pagare l’imposta di bollo (pari a 34,20 euro) ed è a canone zero, inoltre è una soluzioni che si può attivare anche per i minori dai 12 anni in su con autorizzazione dei genitori. Con questa offerta potrai avere:

  • bonifici online gratuiti
  • ricariche senza costi
  • 24 prelievi ATM UE gratuiti in un anno (poi ti costeranno 2 euro)
  • cashback del 10%

Potrai attivare le notifiche per essere sempre aggiornato su saldo e movimenti e avrai anche un archivio con tutta la documentazione relativa al tuo conto Tinaba. Puoi attivare sia l’accredito dello stipendio che le domiciliazioni dei pagamenti per i tuoi servizi.

Puoi avere maggiori informazioni su Tinaba cliccando qui in basso.

Scopri la carta Tinaba»

5. Crédit Agricole

L’alternativa è una promozione per il conto online per giovani di Crédit Agricole. Le soluzioni a tua disposizione sono due, c’è il conto Smart che può essere attivato a canone zero da chi ha meno di 30 anni, per gli altri la spesa è di 5 euro al mese che scendono a 3 euro se si attiva un mutuo con la banca e a 4 euro se si accredita lo stipendio.

Il conto Smart ti offre:

  • prelievi da ATM della banca francese gratuiti
  • primi 30 prelievi da altri istituti senza spese, poi commissione da 2,10 euro
  • carta Easy Cash senza costi di emissione e senza costi di ricarica
  • servizi di home banking e app compresi

Full è un conto più completo, ma ha anche un costo base a 10 euro (potrai dimezzare la spesa se hai un patrimonio superiore ad 80 mila euro). Con questo prodotto avrai diritto a:

  • 40 prelievi senza costi da ATM altre banche
  • Carta Nexi Classic emessa gratuitamente (o uno sconto del 50% su Carta Oro)
  • bonifici online gratuiti

Scopri il conto Crédit Agricole Online »