MasterCard SecureCode: attivazione e dove trovarlo


Il MasterCard SecureCode è un codice di accesso associato alla propria carta al fine di garantirne un maggiore grado di sicurezza: si tratta, a tutti gli effetti, di un servizio di sicurezza ideato per proteggere la carta da operazioni non autorizzate dal suo titolare, che nella maggior parte dei casi vengono effettuate online.

MasterCard_SecureCode

In casa consiste di preciso il MasterCard SecureCode e come funziona? In questa guida potrai trovare informazioni su dove trovarlo, su come attivarlo e su come fare nel caso in cui fosse bloccato oppure dimenticato.

MasterCard SecureCode: cos’è

Il MasterCard SecureCode è un servizio messo a disposizione dal circuito di pagamento MasterCard al fine di aumentare il livello di sicurezza della propria carta nel momento in cui la si utilizza online.

Si tratta di una password aggiuntiva rispetto ai codici presenti sulla carta, che sono necessari per poter effettuare un acquisto online, che è nota soltanto al titolare della carta stessa. Per questo motivo neanche la società che ha emesso la carta è a conoscenza del MasterCard SecureCode e non può essere visualizzato neanche dagli esercenti presso i quali si compra un qualsiasi prodotto in rete:

  • in pratica, se qualcuno conosce i numeri della nostra carta di credito, ma non ha accesso al SecureCode, non potrà utilizzare la nostra carta online;

  • il MasterCard SecureCode è un sistema valido sia in Italia sia nei 122 Paesi nei quali il circuito MasterCard viene comunemente accettato nei pagamenti;

  • il sistema non è accettato da tutti i siti, ma soltanto da quelli nei quali viene mostrato il logo MasterCard SecureCode.

MasterCard SecureCode: come funziona

Il MasterCard SecureCode non deve essere trovato, ma attivato dal titolare della carta: l’attivazione del codice consente di associare una password scelta in autonomia alla carta, in modo tale che nel momento in cui sarà effettuato un acquisto online:

  • si potrà inserire il numero della propria carta e la data di scadenza;

  • in un passaggio successivo, sarà inserito il SecureCode al fine di poter completare la richiesta di pagamento online e autorizzare la transazione.

Il MasterCard SecureCode è un sistema assolutamente sicuro, oltre che essere molto pratico nel suo utilizzo perché è il titolare della carta a scegliere il codice da associare per aumentare la sicurezza negli acquisti online. L’attivazione del codice è del tutto gratuita: qual è la procedura da seguire per procedere con l’attivazione del SecureCode? Di seguito sono elencati i metodi più comuni.

MasterCard SecureCode: attivazione

La procedura di attivazione del MasterCard SecureCode varia in relazione all’emittente della propria carta: non esiste un limite di carte MasterCard per le quali può essere attivato il servizio, che è gratuito e non dipende dal singolo istituto di credito, nel senso che è offerto direttamente da MasterCard. Il SecureCode può essere attivato sia sulle carte di debito, sia su quelle di credito, e anche con le carte prepagate.

Generalmente, l’attivazione del SecureCode di una MasterCard può essere effettuata:

  • chiamando il numero verde del servizio clienti della propria banca;

  • recandosi presso una delle filiali, facendo richiesta allo sportello: questa procedura è obbligatoria, per esempio, per le Postepay Standard, Evolution ed Evolution Business emesse da Poste Italiane;

  • tramite l’Internet banking che si utilizza dal cellulare o dal sito della banca.

MasterCard SecureCode: attivazione tramite l’home banking

Per attivare il codice dall’home banking, basta individuare il logo MasterCard SecureCode nella pagina di gestione della propria carta. Dopodiché si dovrà:

  • inserire il numero della carta che si vuole registrare per attivare il codice;

  • riconfermare il numero e inserire un indirizzo email;

  • completare la registrazione con i propri dati anagrafici, ovvero nome e cognome del titolare della carta, data di nascita, data di scadenza della carta e CAP;

  • creare il codice SecureCode, che è costituito da una sequenza alfanumerica da utilizzare per tutti i pagamenti online dei siti convenzionati con MasterCard SecureCode;

  • nel caso in cui si posseggano più carte, la procedura dovrà essere effettuata singolarmente per ogni singola carta.

MasterCard SecureCode dimenticato: come recuperarlo

Nel caso in cui si dovesse inserire una password errata nel momento in cui si effettua un acquisto online, la carta verrà automaticamente bloccata, ma solo per gli acquisti online: il sistema interpreterà, in pratica, l’errore nel codice come un tentativo da parte di qualche malintenzionato di utilizzare la nostra carta.

Per sbloccare la carta, bisognerà ripetere la procedura di registrazione della carta sul sito della propria banca e chiedere nuovamente l’emissione dalla password di sicurezza.

MasterCard SecureCode: il servizio 3D Secure

Alcune banche che rilasciano carte appartenenti al circuito MasterCard mettono a disposizione il cosiddetto 3D Secure, conosciuto anche come Nuovo MasterCard SecureCode. Nella pratica, non si dovrà scegliere una password alfanumerica univoca per pagare online, ma si dovrà inserire al momento della transazione un codice usa e getta di 6 cifre, chiamato OPT, che viene ricevuto di volta in volta direttamente al proprio numero di cellulare.

Si può attivare tramite l’home banking della propria banca. Dove aver effettuato il login, si dovrà:

  • individuare la sezione relativa all’attivazione del codice, che di solito si trova seguendo un percorso simile al seguente Gestione Sicurezza > MasterCard SecureCode;

  • registrare il proprio numero di telefono, al quale si riceverà ogni volta un OPT differente;

  • creare una domanda di sicurezza.

MasterCard SecureCode: come si utilizza

Dopo aver attivato tramite la procedura prevista dal proprio istituto di credito il MasterCard SecureCode non è necessario dover eseguire ulteriori passaggi. Nel momento in cui si effettua un pagamento online, infatti, sarà il sistema a riconoscere in automatico il numero della carta tra quelle registrate al sistema di sicurezza MasterCard SecureCode e a far partire automaticamente la procedura di inserimento del codice.

In generale, si consiglia di procedere con l’attivazione del SecureCode, soprattutto nel caso in cui si effettuano molti acquisti online perché:

  • si tratta di una procedura sicura e affidabile al 100%;

  • è di facile attivazione e in più non comporta costi aggiuntivi rispetto ai costi di gestione della propria carta.

Oltre a quanto detto, nel momento in cui si compra in rete, è sempre bene seguire alcuni utili consigli, ovvero:

  • evitare di fare acquisti sui siti che non siano convenzionati con SecureCode, perché sono meno sicuri;

  • stare sempre molto attenti nel momento in cui si inserisce il codice, al fine di evitare il blocco della carta;

  • per qualsiasi dubbio o problematica relativa alla fase di acquisto, è sempre consigliabile rivolgersi immediatamente alla propria banca, attraverso il numero verde dedicato.

Detrazioni fiscali, obbligo dei pagamenti tracciabili rinviato al 1 aprile

Importanti novità in arrivo per quanto riguarda le detrazioni fiscali. Alla Camera, infatti, è arrivato il correttivo al Dl Milleproroghe che conferma lo spostamento dell'obbligo di pagamenti tracciabili per l'ottenimento delle detrazioni fiscali. Come indicato dalla nuova normativa, l'obbligo scatterà ora a partire dal prossimo mese di aprile. Ecco tutti gli aggiornamenti sulla questione. 

Saldi online 2020, la guida completa: date, migliori offerte e pagamenti sicuri

Puntuali come un orologio svizzero e desiderati come il Natale i saldi online 2020 sono finalmente arrivati e potrebbero essere destinati a non deludere le aspettative dei consumatori. Valle d’Aosta, Basilicata e Sicilia sono le prime regioni coinvolte: a seguire i saldi saranno applicati in tutta Italia. In questa guida potrai trovare il calendario completo relativo ai saldi invernali 2020 e qualche consiglio per non sbagliare con gli acquisti online.

Costi carte di credito in aumento: come risparmiare

I canoni delle carte di credito stanno crescendo, in media si pagano più di 37 euro l'anno. Diminuiscono le proposte di carte a canone zero e le commissioni su prelievi e spese restano alte. Ecco una guida sulle carte di credito e prepagate più convenienti e a quali condizioni prestare attenzione quando scegliete la vostra carta