Mastercard come bloccare la carta


In caso di furto, contraffazione o smarrimento di una carta di pagamento Mastercard è necessario, il più rapidamente possibile, procedere con il blocco della carta, una procedura molto semplice da completare che consente al proprietario della carta di mettere a sicuro i propri soldi evitando che qualcuno tenti di utilizzare, senza autorizzazione, la carta stessa per effettuare pagamenti o tentare di prelevare denaro contante.

bloccare carta di credito

Bloccare la carta Mastercard è fondamentale per essere certi che le proprie risorse finanziarie siano al sicuro. Procedere con il blocco della carta è il primo passo da compiere quando si subisce un furto o, più semplicemente, non si riesce più a trovare la carta di pagamento.

Lo smarrimento, alla pari del furto, non va sottovalutato. Una carta Mastercard, infatti, può facilmente essere stata dimenticata in un negozio oppure presso un ATM, dopo un prelievo, oppure potrebbe essere caduta a terra dopo l’utilizzo.

In qualsiasi caso, per furto o smarrimento, non si abbia più la carta a disposizione, procedere con il blocco carta Mastercard è assolutamente la prima cosa da fare per proteggere il proprio denaro.

Fortunatamente, le carte Mastercard presentano una modalità di blocco davvero molto semplice ed immediata che permetterà anche agli utenti meno esperti di completare la richiesta di blocco in pochissimo tempo e senza reali problemi.

Naturalmente, in caso di furto o smarrimento di una carta di pagamento è molto importante, soprattutto se la carta in questione è una Carta di Credito, procedere, immediatamente, con la denuncia alle Forze dell’Ordine al fine di poter certificare lo smarrimento oppure segnalare il furto e far partire le indagini da parte delle Autorità competenti che potrebbero, in tempi rapidi, recuperare la carta sottratta illecitamente.

In generale, è possibile seguire diverse strade per effettuare il blocco di una carta Mastercard:

  • Blocco carta via telefono (tramite l’assistenza telefonica Mastercard o l’assistenza telefonica della propria banca);

  • Blocco carta tramite procedura online (tramite il sito della banca o l’app per smartphone);

  • Blocco carta in filiale;

Vediamo, quindi, tutti i dettagli sulle modalità che gli utenti hanno a loro disposizione per procedere con il blocco della carta Mastercard in modo rapido ed efficace.

Come bloccare una carta Mastercard via telefono

Tutti i clienti che hanno a loro disposizione una carta di pagamento Mastercard hanno la possibilità di contare su di un servizio di assistenza telefonica a cui rivolgersi, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, per qualsiasi problematica.

Contattando il servizio d’assistenza, denominato Mastercard Global Service, sarà possibile procedere anche con il blocco della carta.

Se ci si trova in Italia, il numero di telefono a cui chiamare per poter ricevere assistenza telefonica, se si è clienti Mastercard, ed, eventualmente, richiedere il blocco della carta di pagamento Mastercard è il 800-870-866.

Le chiamate effettuate a questo numero dall’Italia sono gratuite ed il servizio è attivo, come sottolineato in precedenza, 24 ore al giorno.

Il servizio Mastercard Global Service è disponibile anche in altri Paesi. Se ci si trova all’estero, infatti, è possibile contattare l’assistenza Mastercard e richiedere il blocco della carta di pagamento in caso di smarrimento o furto della stessa. L’elenco dei numeri d’assistenza è disponibile sul sito ufficiale raggiungibile all’indirizzo www.mastercard.it.

Per individuare l’elenco dei numeri di telefono per accedere a Mastercard Global Service è sufficiente scorrere la home page del sito Mastercard sino alla fine. In basso, infatti, ci sarà una sezione denominata Supporto ed una voce denominata “Contatti Globali di Emergenza”.

Cliccando su tale voce si potrà scaricare un file PDF con l’elenco completo dei Paesi in cui è attivo il servizio Mastercard Global Service e il relativo numero di telefono a cui rivolgersi per poter richiedere il blocco della carta Mastercard in caso di furto o smarrimento.

Tale elenco viene aggiornato periodicamente ed eventuali variazioni dei numeri d’assistenza vengono riportate in questo file PDF. Per questo motivo, è consigliabile tenere sempre sotto controllo il sito Mastercard quando ci si reca all’estero al fine di poter scoprire qual è il numero d’assistenza a cui rivolgersi per poter, eventualmente, procedere con il blocco carta nel minor tempo possibile e senza costi di alcun tipo.

Oltre al servizio Mastercard Global Service, ogni singola banca che emette carte Mastercard offre altri servizi d’assistenza telefonica a cui rivolgersi per richiedere rapidamente il blocco della carta. Chiaramente, i numeri di telefono e le modalità da seguire per bloccare la carta di pagamento cambiano a seconda dell’istituto.

Può essere utile, già nel momento in cui si richiede una nuova carta di pagamento, richiedere alla propria banca tutte le informazioni relative alle modalità di blocco della carta stessa in caso di furto, smarrimento, contraffazione o duplicazione.

Come detto, ogni istituto può presentare modalità e tempistiche differenti per effettuare la richiesta di blocco della carta. Per questo motivo, il cliente deve valutare con molta attenzione quali sono le modalità disponibili ed, in particolare, in numeri di telefono a cui rivolgersi per bloccare la carta.

Se si desidera sfruttare l’assistenza telefonica della propria banca per procedere con il blocco della carta può essere utile salvare il numero a cui rivolgersi nella rubrica.

In alternativa, in ogni caso, sarà sufficiente effettuare una veloce ricerca online, anche visitando il sito della propria banca, per scoprire tutti i numeri a cui rivolgersi per effettuare il blocco della carta.

Solitamente, inoltre, alcune Carte di Credito presentano numeri d'assistenza dedicata a cui l’utente può rivolgersi per procedere con il blocco della carta. Per la Carta di Credito, in particolare, è necessario prestare la massima attenzione e essere certi di conoscere, nei minimi dettagli, le modalità che l’istituto mette a disposizione per procedere con il blocco della carta nel minor tempo possibile.

Come bloccare la carta Mastercard online

Molte banche permettono ai loro clienti di bloccare una carta di pagamento tramite una veloce procedura online, utilizzando il servizio di home banking tramite il sito ufficiale della banca stessa oppure tramite l’app per dispositivi mobili (uno strumento che, oramai, tutte le banche mettono a disposizione dei loro clienti).

Per sfruttare la possibilità di bloccare la carta Mastercard online è necessario effettuare l’autenticazione e, quindi, l’accesso al servizio utilizzando le modalità messe a disposizione dalla banca stessa.

A questo punto, una volta che l’istituto avrà accertato l’identità dell’utente, sarà possibile procedere con il blocco della carta Mastercard. L’iter da seguire per il blocco della carta, naturalmente, cambia a seconda dell’istituto bancario.

Solitamente, l’intera procedura è studiata per essere molto semplice da seguire ed anche gli utenti meno esperti, dal punto di vista informatico, non avranno difficoltà ad individuare le modalità per poter effettuare il blocco della carta.

Di norma, sia l’app per smartphone che il servizio di home banking accessibile via web presentano una sezione dedicata alle carte di pagamento a disposizione dell’utente.

Questa sezione dovrebbe permettere di bloccare una specifica area in caso di smarrimento, furto o uso fraudolento della stessa. Solitamente, da questa sezione è possibile gestire, in modo completo, le caratteristiche della carta. Oltre al blocco, infatti, per le banche che lo permettono, sarà possibile impostare limiti all’utilizzo ed, eventualmente, richiederne un duplicato.

La possibilità di bloccare la carta Mastercard tramite una veloce procedura online rappresenta un’opzione in più a disposizione degli utenti che hanno la possibilità di impedire, rapidamente, l’utilizzo non autorizzato di una propria carta di pagamento.

Il blocco carta tramite procedura online è un’opzione da tenere sempre in forte considerazione e, come per il blocco carta tramite assistenza telefonica, si tratta di una soluzione disponibile in qualsiasi momento. Per richiedere il blocco sarà sufficiente avere a disposizione una connessione ad Internet ed i dati d’accesso all’home banking.

Anche in questo caso, è consigliabile verificare, già al momento dell’attivazione della nuova carta di pagamento, quali sono le modalità da seguire per poter procedere con il blocco della carta tramite procedura online. Soprattutto gli utenti meno pratici dal punto di vista informatico, dovrebbero contattare il servizio clienti della propria banca per richiedere delucidazioni in merito a questa possibilità.

Come detto, infatti, ogni banca propone soluzioni differenti per bloccare la carta con una procedura online e non tutte le procedure potrebbero essere immediate e facilmente eseguibili da un utente poco avvezzo all’informatica ed all’utilizzo dei tipici strumenti di home banking che le banche mettono a disposizione dei loro clienti.

Blocco carta Mastercard in filiale

Un’altra opzione per procedere con il blocco di una carta di pagamento Mastercard è rappresentata dalla possibilità di recarsi direttamente in filiale e richiedere, allo sportello, il blocco immediato della stessa dopo aver presentato i documenti necessari per la verifica dell’identità.

Quest’opzione, a differenza delle altre modalità di blocco, risulta sicuramente meno rapida in quanto la possibilità di richiedere il blocco della carta è limitata dalla necessità di avere una filiale in zona e dagli orari di apertura al pubblico della filiale stessa (molte banche hanno orari d’apertura abbastanza ridotti).

Nonostante questa soluzione sia, a tutti gli effetti, un sistema meno efficace e rapido rispetto a quelli illustrati in precedenza, si tratta di un’opzione da considerare quando si ha la necessità di procedere con il blocco della carta.

Carte revolving: cosa sono e come funzionano

Tra le tante tipologie di carte di pagamento a disposizione degli utenti troviamo anche le carte revolving, uno strumento di pagamento sempre più diffuso e richiesto anche in Italia. Ecco, quindi, cosa sono e come funzionano le carte revolving e quali sono tutte le caratteristiche di questa particolare tipologia di carta di pagamento. 

Le migliori carte di credito ad agosto 2019

La scelta della Carta di Credito passa per l'analisi di un gran numero di fattori ed, in particolare, per la verifica di quelli che sono i costi e le commissioni della carta stessa oltre che per il supporto fornito dal circuito di pagamento e per i servizi aggiuntivi inclusi. Ecco, quindi, quali sono le migliori Carta di Credito da attivare ad agosto 2019

CVV e CVC carta di credito: dove si trovano e a cosa servono?

Tra i metodi per dimostrare la propria identità in una transazione remota (ad esempio quelle online), il più semplice è fornire il codice di tre o quattro numeri che di norma si trova sul retro della carta: il CVV o CVC. Ci sono però soluzioni ancora più sofisticate che aiutano a non rischiare clonazioni e appropriazioni indebite.

Sos Tariffe S.r.l. - P.Iva 07049740967 - Corso Buenos Aires 54, 20124 Milano - È vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica. © 2008 - 2019
Il servizio di intermediazione assicurativa è offerto da Sos Broker srl con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS
ed iscritto al RUI con numero B000450117, P. iva 08261440963. PEC
Il servizio di mediazione creditizia per mutui e prestiti è gestito da FairOne S.p.A., iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M215, P. IVA 06936210969 TrasparenzaInformativa