Carta prepagata senza conto corrente: le alternative di febbraio 2022

Quali sono le migliori carte prepagate senza conto corrente che è possibile attivare online, a costo zero, nel mese di febbraio 2022? Analizziamo il mercato attuale al fine di comprendere quali siano le carte prepagate più convenienti, con l’utilizzo del comparatore di carte di SOStariffe.it, tool gratuito e aperto a tutti. 

Carta prepagata senza conto corrente: le alternative di febbraio 2022

Una carta prepagata senza conto corrente è uno strumento di pagamento elettronico che, a differenza delle carte di credito e delle carte di debito, non è collegata a un conto corrente. Questo significa che non attinge i soldi direttamente dal conto, ma dovrà essere ricaricata. 

Carta prepagata e carta ricaricabile sono, infatti, due termini che vengono utilizzati come sinonimi. Oggi sono disponibili tante tipologie di carte prepagate: le più diffuse in Italia appartengono ai circuiti Visa e MasterCard.

Uno dei principali vantaggi di questa tipologia di carta, molto apprezzata per gli acquisti online, consiste nel fatto che si potrà definire di volta in volta l’importo della ricarica (con eventuali limitazioni sul totale massimo che è possibile ricaricare, variabile da carta a carta). 

Confronta le migliori carte prepagate »

Quando si parla di carte prepagate è possibile distinguere tra:

  1. le carte ricaricabili;
  2. le carte prepagate con IBAN, le quali permettono di poter eseguire le principali operazioni tipiche di un conto corrente, pur non avendone uno. 

Per esempio, con queste carte è possibile ricevere lo stipendio o la pensione, domiciliare le principali utenze domestiche, eseguire e ricevere bonifici. Un’altra tipologia di carte prepagata è, poi, quella usa e getta, la quale potrà essere utilizzata una sola volta (solitamente, sono diffuse le carte prepagate usa e getta virtuali). 

Scopri le migliori carte prepagate online»

Se è vero che, rispetto alle carte di credito, le carte prepagate hanno un plafond limitato e l’importo speso viene scalato immediatamente dal saldo disponibile sulla carta, sono delle soluzioni di pagamento davvero convenienti. 

Possono infatti:

  • essere attivate direttamente online;
  • essere ricaricate in qualsiasi momento, a volte gratuitamente, altre a costi bassissimi.

Solitamente non è previsto un canone mensile di gestione (potrà essere richiesto soltanto un contributo una tantum per l’emissione fisica della carta) e non si dovrà sostenere l’imposta di bollo, né pagare dei costi per la ricezione dei bonifici. 

Le carte prepagate, inoltre, possono non solo essere utilizzate per fare acquisti – sia online sia presso store fisici – ma anche per effettuare prelievi di contante. Di solito non viene applicata una commissione sul prelievo (salvo eventuali eccezioni). 

Migliori carte prepagate di febbraio 2022

Tra le soluzioni che sono state individuate con il comparatore di carte di SOStariffe.it, ci sono:

  • la carta prepagata di Widiba, che è una banca digitale;
  • la carta Tinaba, che è associata a Banca Profilo. 

Vediamo di seguito quali sono le loro principali caratteristiche e i motivi per i quali conviene sceglierle. 

Confronta le migliori carte prepagate »

Carta prepagata Widiba

Le carte prepagate di Widiba sono contraddistinte da un’alta possibilità di personalizzazione e da un’elevata flessibilità. Tra le caratteristiche, si annoverano:

  • ATM evoluti per versare contanti e assegni;
  • i pagamenti contactless e mobile;
  • le notifiche via SMS ad ogni pagamento;
  • BANCOMAT Pay®, Google Pay, Apple Pay per scambiare denaro e pagare nei negozi alla velocità di un SMS;
  • il bonifico istantaneo per i trasferimenti veloci;
  • gli incassi POS per le aziende.

Scopri la carta prepagata Widiba »

In particolare, la carta prepagata prevede:

  • le ricariche online gratis;
  • la possibilità di essere utilizzata anche anche all’estero e di poter essere ricaricata fino a 10.000 euro, anche dall’app. 

Le sue condizioni di utilizzo sono state raccolte nella tabella che segue.

Condizioni carta costo previsto/ caratteristica
Canone annuo 10 euro
Circuito internazionale VISA
Limite di ricarica 10.000 euro
commissioni di ricarica carta prepagata online zero euro
servizio di alert SMS, email, push
prelievi di contante presso ATM gruppo MPS gratuiti

Clicca sul link per saperne di più

Attiva la carta prepagata Widiba »

Nonostante la carta prepagata non sia legata al conto corrente Widiba, si suggerisce di prendere in considerazione l’ipotesi di sottoscriverne uno direttamente online. Il motivo è molto semplice: si riceverà una carta di debito a costo zero

Si tratta di una carta appartenente al circuito MasterCard, che si caratterizza per:

  • il fatto di essere gratuita e inclusa nel conto;
  • le notifiche per ogni pagamento;
  • il maxiprelievo – ovvero il prelievo di contatto da conto incluso e gratuito;
  • i prelievi gratis presso tutti gli ATM, in Italia e in Europa;
  • la possibilità di essere utilizzata in tutto il mondo, anche online;
  • i massimali elevati per tutte le spese impreviste. 

Scopri il conto corrente Widiba »

Carta Tinaba

La carta proposta da Tinaba è uno strumento di pagamento sicuro e versatile, che si caratterizza per:

  • il circuito MasterCard;
  • l’assenza di costi di gestione;
  • la mancanza di commissioni nascoste;
  • Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, FitBit Pay, Garmin Pay, Swatch Pay;
  • i primi 24 prelievi gratuiti;
  • la possibilità di essere ricaricata gratuitamente;
  • il cashback del 10% su tutti i tuoi acquisti.

Clicca sul link per saperne di più

Scopri la carta Tinaba »
Più in generale, Tinaba offre un conto corrente con canone gratuito, facile, digitale e sicuro, e che presenta i seguenti vantaggi:

  • nessun canone mensile né imposta di bollo;
  • trasferimenti istantanei e gratuiti;
  • IBAN italiano con possibilità di accredito dello stipendio;
  • la possibilità di pagare  bollo, bollettini, PagoPA, ricariche telefoniche.

Scopri il conto corrente Tinaba »

La carta e il conto Tinaba potranno essere gestiti direttamente dall’applicazione dedicata, che si caratterizza per:

  • i Gruppi Tinaba per le spese condivise con i propri contatti;
  • i Salvadanai per i propri obiettivi di risparmio;
  • i servizi Charity e crowdfunding per le cause importanti;
  • il Servizio investimenti per la gestione dei risparmi;
  • la consulenza mutui per trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze. 

Carte prepagate con IBAN

Restando in tema di carte prepagate, ci sono altre soluzioni che si possono prendere in considerazione. Per esempio, ci sono le carte proposte da Unicredit, con le quali è possibile eseguire le principali operazioni, come ricevere lo stipendio e fare bonifici, anche senza conto corrente. Sono molto convenienti soprattutto per chi ha meno di 30 anni. In quel caso, saranno infatti gratuite. 

Nello specifico, si tratta di:

  1. Genius Card, carta prepagata nominativa ricaricabile con IBAN che ti consente di eseguire le principali operazioni anche in modalità Contactless;
  2. Genius Card WWF, la carta che aiuta per natura. Il costo di emissione viene donato per supportare i progetti del WWF.

Le due carte Unicredit sono due strumenti di pagamento indipendenti rispetto al conto corrente online di Unicredit, con il quale si avrà invece a propria disposizione una carta di debito prepagata MasterCard senza alcun costo di gestione o mantenimento. 

Scopri il conto corrente online UniCredit »

Nel caso in cui si volesse avere una carta virtuale, invece, si consiglia di puntare sulla sottoscrizione del conto corrente online di N26, che, nella sua versione base, non prevede alcun costo di gestione. 

Si riceverà una carta MasterCard virtuale gratuita, con la quale sarà possibile pagare contactless grazie alla tecnologia NFC e saranno garantiti anche i pagamenti da mobile (dato che si tratta di una carta non fisica). Si potrà richiedere, nel caso in cui la si desiderasse, anche la versione fisica della stessa. 

Scopri il conto corrente N26 »