Installazione Sky: costo, con e senza tecnico, parabola

E’ importante conoscere quanto costa installare Sky quando un utente decide di abbonarsi ai contenuti della piattaforma satellitare. E’ possibile scegliere tra i pacchetti che meglio si adattano ai propri gusti ed esigenze, ma per fruire dell’offerta è fondamentale essere dotati di un decoder e della parabola. Per chi invece ha difficoltà a installare la parabola è ora disponibile l’offerta fibra, che consente di vedere i programmi della TV di Murdoch attraverso la fibra ottica.

Per vedere Sky è importate dotarsi di parabola e decoder

Hai deciso di abbonarti e vuoi sapere quanto costa installare Sky? Qui di seguito possiamo darti tutte le informazioni in merito che ti permetteranno di fruire al meglio dell’offerta a cui hai aderito ed eventuali servizi che potrai richiedere quando il tecnico arriverà a casa tua.

L’installazione standard

Prevede l’intervento di un tecnico Sky che arriverà nell’abitazione dell’utente interessato e provvederà a installare la parabola sul balcone di proprietà o all’esterno del locale scelto per posizionare il decoder, un illuminatore universale e una staffa per fissare l’antenna. Inoltre, si occuperà di collegare la parabola al decoder con posa del cavo a vista. In quell’occasione viene effettuata anche l’attivazione e la verifica del funzionamento dell’impianto. Questa operazione ha un costo che varia a seconda della promozione attiva, al momento non costa nulla.

Altri costi, oltre a quelli stabiliti per l’installazione standard, dovranno essere sostenuti dal cliente solo nel caso in cui durante l’intervento  vengano effettuate una o più installazioni personalizzate, ovvero lavori non inclusi nell’installazione standard (o adeguamento) che il cliente ha facoltà di richiedere nel momento in cui il tecnico si trova presso la sua abitazione.  Si può capire se un’installazione personalizzata è necessaria solo in fase di intervento da parte di un tecnico specializzato.

Confronta e attiva i pacchetti Sky

Quando effettuare l’installazione

Subito dopo l’acquisto di Sky in media entro due giorni lavorativi (esclusi quindi sabato e domenica) l’installatore contatterà l’utente telefonicamente per concordare insieme, sulla base delle esigenze di entrambi, quando effettuare il lavoro.

Se invece non si è richiesta l’installazione, la consegna dei materiali avviene solitamente tramite corriere in tre giorni lavorativi. Il servizio di consegna, infatti, di norma non prevede l’intervento tecnico: ogni utente quindi ha la facoltà di procedere in modo autonomo al collegamento del decoder all’impianto e all’attivazione di Sky.

Al momento, fa parte dell’installazione standard anche l’adeguamento dell’impianto esistente quando l’abitazione è già connessa ad un impianto condominiale o ad una parabola di proprietà.

Costi installazioni personalizzate

  • Canalizzazione interna o esterna: all’interno della tua abitazione, per motivi di maggior ordine, comodità o estetici, è possibile richiedere una canalizzazione del cavo che collega decoder e parabola. Se l’abitazione è già predisposta, può essere utile effettuare una canalizzazione interna, con la posa del cavo in tubazione sottotraccia, ovvero nascosta all’interno del muro. In alternativa si può optare per una canalizzazione esterna a muro. L’importo da pagare per questo tipo di lavoro è di 40 euro.
  • Presa satellitare aggiuntiva: un altro servizio che il cliente può richiedere al momento della presenza del tecnico in casa è l’inserimento di una seconda presa satellitare, utile nel caso volessi spostare all’occorrenza il tuo decoder, tramite un semplice partitore (splitter) e la posa del cavo. Questo lavoro richiede una spesa di 56 euro.
  • Installazione antenna piatta: l’utente eventualmente può valutare la possibilità di richiedere l’installazione di un’antenna a basso impatto visivo, che ha il vantaggio di non creare ingombro e non intaccare l’estetica del palazzo o dell’abitazione. E’ possibile poi inserire gratuitamente speciali pellicole adesive per mimetizzare ulteriormente l’antenna. Il lavoro ha un costo di 179 euro.

Le installazioni condominiali

Anche chi vive in un palazzo ha ovviamente la possibilità di fruire dei contenuti di qualità che Sky è in grado di garantire ai suoi utenti: in questo caso solitamente, se tutti i residenti sono d’accordo, si procede con un impianto centralizzato, mentre poi ogni famiglia avrà un decoder all’interno del suo appartamento e potrà scegliere in modo autonomo a quali pacchetti aderire.

In queste situazioni la piattaforma satellitare si serve di tecnici specializzati che avranno il compito inizialmente di organizzare sopralluoghi e consulenza per spiegare ai clienti come verrà eseguita la progettazione dell’impianto e successivamente effettueranno la realizzazione vera e propria. Inoltre è possibile richiedere supporto per spiegare le possibili soluzioni tecniche e l’ offerta Sky in sede di riunione condominiale.

Per chi ha paura di eventuali diatribe con i vicini è importante ricordare che in un condominio nessuno può vietare di installare la propria parabola sul tetto comune o sulla proprietà esclusiva. Il palazzo non può impedire il passaggio di condutture o fili nel suo edificio, se questi sono funzionali alle esigenze di altri residenti e se questi non influiscono sul libero uso del bene  secondo la sua destinazione.

Adeguamento dell’impianto Sky per My Sky HD e Multiscreen

  • Adeguamento dell’impianto condominiale: se il condominio ha un impianto centralizzato e hai attivato i servizi My Sky HD o Multivision il tecnico si occuperà di collegare tutti i decoder previsti alla presa satellitare o alla centralina esistente con posa del cavo a vista. Se la centralina dovesse essere satura, il tecnico ne installerà una apposita di tipo standard. Se invece l’impianto condominiale non fosse predisposto per la fruizione dei due servizi a causa dell’impossibilità di far passare più cavi, potrai richiedere l’utilizzo di una centralina SCR. Se invece hai scelto di installare uno o più decoder My Sky HD, il tecnico si occuperà anche di effettuare il collegamento a una presa Internet non lontana più di tre metri.
  • Adeguamento dell’impianto di proprietà: se hai deciso di installare My Sky HD, Multiscreen o Sky Q, il tecnico provvederà a sostituire l’illuminatore universale con uno SCR e a collegare tutti i decoder previsti all’impianto esistente con posa del cavo a vista.

Per i clienti che hano la fibra ottica

Per chi ha difficoltà a installare la parabola è disponibile l’offerta fibra, che permette di vedere i programmi della piattaforma satellitare con la fibra ottica. In questo caso il collegamento ADSL / Fibra ottica a decoder avverrà in modo diverso a seconda della situazione:

  • se modem e My Sky HD  sono vicini,  attraverso cavo Ethernet standard;
  • se modem e My Sky HD sono distanti meno di 3 metri, utilizzando un cavo Ethernet Sky di 3 metri;
  • se modem e My Sky HD si trovano a più di 3 metri l’utente avrà un collegamento Wi-Fi tramite Sky Link Dual Band.

Ora che abbiamo indicato quanto costa installare Sky gli utenti avranno le idee più chiare sul lavoro che sarà effettuato e potranno scegliere con maggiore tranquillità le tariffe più adatte.

Vai alle offerte Sky

Commenti Facebook: