Come rateizzare le bollette Eni Plenitude a Febbraio 2023

Bollette luce e gas di famiglie, condomini e piccole imprese rateizzabili nei primi 6 mesi del 2023: ecco come Plenitude aiuta i propri clienti ad affrontare il caro energia a Febbraio 2023.

In 30 secondi

Ecco come Eni Plenitude aiuta i propri clienti ad affrontare il caro bolletta a Febbraio 2023:
  1. Dal 1° febbraio 2023 i clienti Plenitude possono attivare un piano di rateizzazione delle bollette di luce e gas
  2. Questa possibilità è concessa sia a famiglie, condomini e piccole imprese servite da Plenitude
  3. Il meccanismo di rateizzazione si basa su rate variabili in funzione dell'importo
  4. Come affidarsi al Mercato Libero per alleggerire le bollette e risparmiare
Come rateizzare le bollette Eni Plenitude a Febbraio 2023

Plenitude tende la mano agli italiani che faticano a pagare le bollette di luce e gas. La società di Eni che integra la produzione di energia da fonti rinnovabili, la vendita di servizi energetici e una rete di punti di ricarica per veicoli elettrici, consente ai propri clienti di rateizzare le fatture che saranno emesse nel primo semestre del 2023. La decisione porterà una boccata d’ossigeno non solo nei bilanci domestici e condominiali, ma anche nei budget delle piccole imprese. Nel paragrafo che segue, gli esperti di SOStariffe.it accendono i riflettori su questa misura di Plenitude a supporto dei clienti in difficoltà.

Bollette a rate per chi è in difficoltà: così Plenitude aiuta i suoi clienti

LE DOMANDE DEI CONSUMATORI LE RISPOSTE DEL TEAM DI SOSTARIFFE.IT
Quali aiuti mette in campo Plenitude per aiutare i propri clienti ad affrontare il caro bolletta?
  • attivare un piano di rateizzazione delle bollette emesse nel primo semestre 2023
A chi si rivolge questa misura?
  • famiglie
  • condomini
  • piccole imprese
In che cosa consiste il piano di rateizzazione?
  • rate variabili in funzione dell’importo
  • nessuna applicazione di interessi o spese
Da quando può essere attivata questa opzione?
  • A partire dal 1° febbraio 2023

Plenitude aiuta i propri clienti messi in ginocchio dal caro energia concedendo loro la possibilità di attivare un piano di rateizzazione delle fatture emesse nel primo semestre 2023, con rate variabili in funzione dell’importo e senza applicazione di interessi e spese.

La decisione è stata presa dalla società controllata da Eni in accordo con i rappresentanti delle associazioni dei consumatori, che ora si augurano che altre compagnie energetiche seguano le orme di Plenitude.

La decisione di avviare un piano di rateizzazione “è stata maturata dalla società in considerazione delle difficoltà che i propri clienti potrebbero incontrare nel rispettare le scadenze delle bollette di energia elettrica e gas ed è stata concordata con i rappresentanti nazionali delle Associazioni del Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU)”, si legge in una nota ufficiale di Plenitude datata 26 gennaio 2023.

Rateizzazione: a chi si rivolge e come funziona il piano di Plenitude

Il piano di rateizzazione potrà essere richiesto a partire dal 1° febbraio 2023 da:

  • famiglie;
  • condomini;
  • piccole imprese.

Come accennato nel paragrafo precedente, le rate variano a seconda dell’importo e non sono applicati né interessi né commissioni.

Secondo quanto reso noto da Federconsumatori sul proprio sito, i termini della dilazione del pagamento sono i seguenti:

  • 10 mesi con prima rata pari al 50% dell’importo per bollette fino a 500 euro;
  • 10 mesi con prima rata pari al 30% dell’importo per bollette da 500 a 1.000 euro;
  • fino a 18 mesi con rate costanti per importi oltre 1.000 euro.

Nel commentare la mano tesa di Plenitude ai propri clienti, Federconsumatori rinnova la richiesta al Governo di fare un passo nella stessa direzione: “I rincari sul fronte dell’energia continuano a riportare pesanti effetti sulle famiglie, accrescendo la povertà energetica nel nostro Paese: ecco perché avevamo chiesto al Governo di disporre una misura per la rateizzazione lunga delle bollette, che desse respiro ai cittadini, insieme ad una sospensione dei distacchi per morosità incolpevole. Il Governo finora non ci ha ascoltato, ma, almeno sul fronte della rateizzazione, Plenitude ha accolto le nostre richieste”.

Il Mercato Libero aiuta ad alleggerire le bollette a Febbraio 2023

Oltre a richiedere la rateizzazione delle bollette di luce e gas, una soluzione di medio e lungo respiro per ricevere fatture domestiche meno salate è quella di passare al Mercato Libero, le cui promozioni hanno un minimo comun denominatore: il prezzo della materia prima è solitamente più contenuto rispetto ai contratti ancora serviti dalla Maggior Tutela. Come orientare la bussola della convenienza di fronte al mare di offerte proposte dai gestori energia e gas del Mercato Libero a febbraio 2023? Facendo un confronto tra le stesse grazie al supporto del comparatore di SOStariffe.it per offerte luce e gas.

Scopri qui le migliori offerte luce e gas »

Oltre al comparatore di SOStariffe.it, è anche possibile contattare il servizio di consulenza gratuito di SOStariffe.it, disponibile al numero 02 5005 111. Un consulente qualificato accompagnerà l’utente nella scelta delle tariffe migliori da attivare per alleggerire le bollette.