10 consigli per risparmiare sull’assicurazione auto

Ridurre i costi dell’assicurazione auto è possibile. In Italia, soprattutto in alcune regioni, le polizze auto raggiungono degli importi davvero considerevoli e rappresentano una fetta importante dei costi di gestione della propria vettura. Per risparmiare, quindi, è necessario valutare con attenzione diversi aspetti e sfruttare al massimo tutte le opportunità che il mercato assicurativo ci mette a disposizione. Ecco, quindi, alcuni consigli per risparmiare sull’assicurazione auto. 

Ecco alcuni consigli per ridurre al minimo i costi della polizza auto

Confronta i preventivi prima di scegliere l’assicurazione auto

Per poter risparmiare sui costi dell’assicurazione auto, sia per quanto riguarda la polizza RC Auto, obbligatoria per circolare, che per le polizze accessorie, è necessario valutare con attenzione tutte le proprie opzioni. Per massimizzare le possibilità di risparmio, quindi, è opportuno confrontare i preventivi di tutte le principali compagnie al fine di individuare la scelta migliore in relazione a quelle che sono le proprie reali esigenze.

Per poter confrontare, in modo completo e dettagliato, i preventivi delle varie compagnie assicurative è possibile dare un’occhiata al comparatore di SosTariffe.it per assicurazioni auto, disponibile cliccando sul box qui di sotto. Inserendo tutti i dati richiesti, infatti, il comparatore offrirà una panoramica completa di tutte le polizze attivabili sul mercato fornendo indicazioni precise sui costi della copertura RC Auto e delle polizze accessorie.Confronta i preventivi e scopri la polizza auto più conveniente per te

Cambiare compagnia assicurativa

Restare fedeli alla propria compagnia assicurativa non è sempre la scelta giusta. In molti casi, infatti, scegliere di cambiare si traduce in un risparmio considerevole sui costi complessivi della polizza auto. Per questo motivo, prima di rinnovare la propria assicurazione, è opportuno valutare con attenzione tutte le alternative (il confronto dei preventivi indicato al punto precedente torna, quindi, ad essere un elemento fondamentale per il risparmio) e non precludersi alcuna strada.

Per risparmiare sull’assicurazione auto ed evitare di pagare di più è opportuno analizzare la situazione con calma e, se necessario, cambiare compagnia. Ricordiamo che con l’abolizione del tacito rinnovo, non è più necessario inviare una disdetta della polizza ma basta attendere la fine del contratto annuale. Gli utenti non hanno vincoli ed, alla fine del contratto, possono scegliere di cambiare compagnia assicurativa pur di risparmiare.

Scegliere le compagnie dirette

Una strada per il risparmio sui costi assicurativi per la propria auto è rappresentata dalle cosiddette “compagnie dirette”, ovvero tutte le società autorizzate ad esercitare l’attività assicurativa in Italia ma che, a differenza delle compagnie “tradizionali”, non presentano una rete di agenzie sparse sul territorio nazionale o intermediari con cui interfacciarsi. L’eliminazione di questi elementi permettono alle compagnie dirette di proporre prezzi più bassi per l’assicurazione auto ai loro potenziali clienti garantendo, quindi, buone opportunità di risparmio.

Valutare con attenzione le polizze accessorie

Come detto, per poter circolare è necessario attivare la polizza RC Auto. Tutte le altre polizze sono chiamate “accessorie” e vanno a completare la copertura assicurativa, proteggendo il cliente e la vettura da diversi rischi. Le polizze accessorie possono tramutarsi in uno dei principali fattori che fa incrementare i costi assicurativi. E’, quindi, opportuno valutare con attenzione le coperture accessorie da aggiungere alla polizza RC Auto che, ricordiamo, è l’unica polizza obbligatoria per poter circolare in strade pubbliche con il proprio veicolo.

Scegliere il pagamento in un’unica soluzione

Molte compagnie assicurative offrono ai loro clienti la possibilità di pagare la polizza auto a rate. Solitamente, infatti, viene proposto il pagamento semestrale del premio anche se, talvolta, possono essere proposte anche altre soluzioni con un numero di rate maggiore. Per ridurre al minimo i costi, solitamente, è opportuno puntare sul pagamento in un’unica soluzione. Tale pagamento va effettuato al momento dell’attivazione del contratto. Quest’opzione permette di ridurre al minimo i costi dell’assicurazione.

Sfruttare la Legge Bersani

> Quando si acquista un veicolo, nuovo o usato, è possibile ottenere una classe di merito inferiore a quella di ingresso, la quattordicesima, andando così a risparmiare sull’assicurazione auto. Questa soluzione viene fornita dalla Legge Bersani, una norma che, in questi anni, ha offerto a tanti automobilisti la possibilità di ridurre i costi assicurativi.

Per sfruttare i benefici della legge in questione è necessario che il proprietario dell’auto da assicurare sia anche il proprietario dell’auto già assicurata oppure sia un familiare convivente, risultante nello Stato di famiglia, del proprietario dell’auto già assicurata. Da notare, inoltre, che il veicolo acquistato non deve mai essere stato assicurato dal suo nuovo proprietario in precedenza.

La polizza auto da cui si va ad ereditare la classe di merito deve essere attiva ed il veicolo da assicurare deve essere della stessa tipologia di quello già assicurato (non è possibile trasferire la classe di merito da un’auto ad una moto). Per usufruire della Legge Bersani è necessario che entrambi i veicoli siano intestati a persone fisiche.

Scatola nera

La scatola nera è un dispositivo che permette di monitorare diversi parametri del funzionamento di una vettura, raccogliendo dati che, in caso di sinistro, potranno tornare utili per chiarire le dinamiche effettive dell’incidente. Installare la scatola nera sulla propria auto permette di ottenere una riduzione del costo dell’assicurazione.

L’entità del risparmio per l’utente (lo sconto per l’installazione della scatola nera è obbligatorio come previsto dalla normativa) cambia a seconda delle soluzioni proposte dalla compagnia assicurativa. E’ opportuno, quindi, richiedere tutte le informazioni del caso al momento della scelta di una nuova polizza per valutare le effettive possibilità di risparmio.

Assicurazioni a tempo

Per gli automobilisti che utilizzano il proprio veicolo solo per un breve periodo durante l’anno, può risultare vantaggioso optare per un’assicurazione temporanea, nota anche come assicurazione a tempo. Diverse compagnie offrono coperture assicurative giornaliere, settimanali o comunque stagionali che possono risultare più convenienti rispetto alla tradizionale copertura annuale quando l’utilizzo del proprio veicolo è limitato in un preciso arco di tempo.

Patto per i giovani: un’occasione di risparmio per gli under 26

Gli gli automobilisti più giovani che devono attivare una polizza auto è difficile trovare soluzioni economiche. Chi ha 26 anni o meno può ricorrere al “Patto per i giovani”, una soluzione nata dalla collaborazione tra Ania, Polizia Stradale e alcune tra le maggiori Associazioni dei Consumatori che permette ai più giovani di sottoscrivere polizze a prezzo vantaggioso. Al momento della scelta dell’assicurazione auto, gli automobilisti più giovani non devono trascurare tale opzione.

Sfruttare le promozioni del momento

Le assicurazioni auto sono dei prodotti che, spesso, sono al centro di iniziative speciali e promozioni. Spesso alcune compagnie offrono sconti speciali grazie a partnership con altre aziende. Ad esempio, in alcuni casi è facile ottenere degli sconti scegliendo di pagare online con carta di credito. Non è raro, inoltre, ottenere dei buoni sconto sulla polizza auto con specifiche compagnie attivando altri servizi come, ad esempio, contratti di fornitura energetica per la casa.

Commenti Facebook: