Vodafone raggiunge 1 Gbps su 4G e 10 Gbps su fibra

Vodafone comunica di aver raggiunto, per la prima volta in Italia, 1,2 Gbps su rete mobile 4G, e 10 Gbps su banda ultra larga. Una dimostrazione di “potenza”, che Vodafone ha ben evidenziato illustrando le prospettive delle nuove reti ultraveloci, fisse e mobili.

vodafone
Vodafone svela nuovi record di velocità

Stando a quanto precisato dallo stesso operatore telefonico, l’evoluzione della rete mobile è stata possibile attraverso la combinazione di tutte le frequenze radio che oggi sono disponibili, per realizzare la connessione mobile a 1,2 Gbps. Per poter raggiungere in accesso i 10 Gbps sulla fibra ottica, è invece stata utilizzata la nuova tecnologia 10GBPON (in entrambi i casi, Huawei).

Con l’occasione, Vodafone ha altresì confermato il proprio impegno a sviluppare le reti che superano il Gbps, passo fondamentale per aprire la strada ad applicazioni per imprese e consumatori nei campi della realtà virtuale e tattile, in quelli della telemedicina, dell’intrattenimento, delle applicazioni evolutive per le auto connesse, della domotica avanzata. In futuro, secondo le previsioni formulate dall’operatore di telefonia mobile, sarà possibile gestire una molteplicità di utenti che accedono in contemporanea a contenuti ad alta definizione, vivere applicazioni di immersive reality, dando corpo a realtà digitali, o utilizzare modalità di smart working evolute e completamente integrate con gli applicativi aziendali.

Confronta tariffe per cellulari

Vodafone ricorda infine che già oggi più del 50% dei dati mobili su rete Vodafone sono 4G, e che l’utilizzo dei dati crescerà di due volte e mezzo tra il 2015 e il 2019, con applicazioni che richiederanno una banda sempre più ampia (sia sufficiente pensare al video streaming, che per Vodafone è già in grado di rappresentare circa il 50% delle connessioni fisse e mobili).

Infine, la compagnia afferma che a meno di due anni dall’avvio del piano di investimenti Spring, la rete 4G di Vodafone ha raggiunto il 95% della popolazione ed è stata recentemente riconosciuta come la “migliore rete mobile 4G in Italia” dall’Istituto Tedesco di Qualità e Finanza e dalla società di ricerca P3 Communications. Disponibile in 6.100 comuni (più di 800 già in 4G+ fino a 225 Mbps in download), il piano di realizzazione delle nuove infrastrutture prevede anche lo sviluppo della rete in fibra ottica, attualmente presente in oltre 200 città.

Commenti Facebook: