RC Auto: prezzi ancora in aumento, come risparmiare sulla polizza

Ancora prezzi in aumento RC Auto nel quarto trimestre del 2023. Il costo medio di una polizza è stato pari a 391 euro. Si conferma la tendenza ai rincari. Per risparmiare e scegliere l’offerta di un’assicurazione auto conveniente a febbraio 2024, c’è il comparatore di SOStariffe.it.

In 30 secondi

Prezzi in aumento RC Auto, ecco qual è la fotografia dei costi in Italia:
  1. Per l’IVASS, c'è stato un rincaro (+7,9%) delle polizze auto nel quarto trimestre 2023
  2. È stato di 391 euro il costo medio di un’assicurazione auto negli ultimi tre mesi del 2023
  3. Per risparmiare c’è SOStariffe.it con le assicurazioni auto più vantaggiose di febbraio 2024
RC Auto: prezzi ancora in aumento, come risparmiare sulla polizza

Nuovo rincaro per le assicurazioni. Prezzi in aumento RC Auto negli ultimi tre mesi dello scorso anno. Secondo le rilevazioni dell’IVASS, l’incremento del premio medio delle polizze auto si è attestato al +7,9% in termini nominali. In termini reali, la crescita è stata pari al +7,3%.

I dati dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni fanno risuonare l’allarme delle associazioni dei consumatori. Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy ha subito convocato la Commissione di allerta rapida di sorveglianza dei prezzi sull’RC auto. Presenti alla riunione, il ministro Adolfo Urso e il Garante per la sorveglianza dei prezzi Benedetto Mineo, oltre ai rappresentanti delle associazioni del comparto assicurativo.

In attesa dei provvedimenti del Governo per il riordino dell’intero sistema assicurativo nazionale, al fine di garantire efficienza e sostenibilità al settore, e tutela di cittadini e imprese, per risparmiare sulla polizza auto c’è il comparatore di SOStariffe.it. Questo tool gratuito e digitale mette a confronto le proposte di febbraio 2024, formulando dei preventivi “su misura” (ossia sulla base dei propri dati), per trovare l’assicurazione auto più conveniente, senza costi e nessun impegno da parte dell’utente. 

Utente che può anche richiedere assistenza gratuita chiamando il numero verde 800 999 565. Per avere una panoramica delle offerte migliori, clicca sul bottone verde qui di seguito:

Scopri la migliore polizza auto di Febbraio 2024»

Prezzi in aumento RC Auto: la fotografia in cifre dell’IVASS

DATA DI RIFERIMENTO RC AUTO: PREZZO MEDIO VARIAZIONE NOMINALE ANNUA
IV trimestre 2014 475,1 €
IV trimestre 2015 439,1 € -7,6%
IV trimestre 2016 419,7 € -4,4%
IV trimestre 2017 416,9 € -0,7%
IV trimestre 2018 414,8 € -0,5%
IV trimestre 2019 403,5 € -2,7%
IV trimestre 2020 379 € -6,1%
IV trimestre 2021 360,1 € -5%
IV trimestre 2022 362,7 € +0,7%
IV trimestre 2023 391,4 € +7,9%

Il bollettino dell’IVASS dipinge un quadro preoccupante: il prezzo della RC Auto per i contratti stipulati nel quarto trimestre del 2023 è stato in media pari a 391 euro. Secondo le statistiche raccolte dall’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni anche nel periodo ottobre, novembre, dicembre 2023 si è confermato il trend di crescita delle tariffe su base annua: 

  • +7,9% l’aumento del premio medio in termini nominali;
  • +7,3% l’incremento del premio medio in termini reali.

L’IVASS osserva che il premio medio è rimasto comunque al di sotto dei valori osservati nel periodo pre-pandemico (404 euro nel 2019).

Sempre stando a questo rapporto, tutte le province italiane hanno registrato un incremento dei prezzi: gli aumenti sono oscillati tra il +4,4% e il +10,9%. Gli incrementi maggiori sono stati rilevati a: 

  • Caltanissetta (+10,9%);
  • Roma (+10,4%);
  • Vercelli (+10,2%).

Il differenziale di prezzo tra Napoli e Aosta è risultato pari a 242 euro, in aumento dell’1,0% su base annua e in riduzione del 46,1% rispetto al quarto trimestre del 2014.

L’IVASS, inoltre, osserva che il 18% delle polizze ha previsto una clausola legata alla presenza di scatola nera, ma la variazione annua del tasso di penetrazione della scatola nera è stato pari a -1,5%.

Per quanto riguarda, invece, il prezzo medio differenziato per classe di età è emerso che gli under 25 hanno pagato in media 429 euro in più degli over 60. Gli aumenti del prezzo dell’ultimo biennio hanno interessato in particolare i più giovani: 

  • +15,7% nel 2023 sul 2022; 
  • +26% nel 2023 sul 2021. 

Polizza RC Auto: come risparmiare sulla polizza a febbraio 2024

Di fronte ai prezzi in aumento RC Auto, una strategia da adottare per risparmiare sulla polizza è il confronto online dei preventivi. Un’operazione semplice e veloce che si può effettuare tramite il comparatore per assicurazioni auto di SOStariffe.it. Questo strumento digitale e gratuito permette di valutare le migliori offerte tra quelle messe a disposizione dalle varie compagnie. Ma come fare? Nel tool online e gratuito di SOStariffe.it occorre inserire:

  • i propri dati anagrafici;
  • i propri dati assicurativi (per esempio, la classe di merito);
  • le caratteristiche del veicolo da assicurare. 

Nel comparatore di SOStariffe.it è sufficiente inserire i dati una volta sola per avere a disposizione decine di preventivi differenti con differenti compagnie assicurative, scoprire la migliore offerta e, se lo si desideri, attivarla direttamente.

C’è, inoltre, da osservare che la copertura RC auto è obbligatoria per poter circolare, mentre non lo sono le garanzie accessorie. Infatti incendio e furto, atti vandalici, grandine, kasko, assistenza stradale, tutela legale, agenti atmosferici sono  facoltative.