Cambio operatore internet casa: risparmi fino a 100 euro

Ecco quali sono i mesi in cui gli operatori propongono le offerte più convenienti per la connessione ADSL o fibra e quanto potreste risparmiare in un anno cambiando il vostro provider di Internet fisso. Lo studio di SosTariffe.it sul risparmio con la portabilità

Risparmio con portabilità - 12 mesi

L’infedeltà ai tempi di internet, potrebbe sembrare il titolo di un libro sui tradimenti di coppia online. Invece ci riferiamo alla tendenza degli utenti a passare da un operatore all’altro a seconda della miglior tariffa offerta. Questo continuo gioco avanti e indietro da uno all’altro agli utenti più avveduti nel caso di contratti per la connessione domestica, ADSL o fibra, ha fatto risparmiare anche fino a 100 euro in un anno.

Si risparmia cambiando operatore?

Se non ci credete analizziamo insieme i dati emersi dall’ultimo studio condotto da SosTariffe.it sui prezzi mensili offerti dai provider internet fisso, sia ADSL che fibra.

La tabella, in basso, mostra il confronto tra quanto abbia pagato al mese in media un consumatore con un’offerta attivata da 4 anni e quale sia stato il prezzo medio al mese per un utente con un nuovo canone. Nell’ultima colonna si mette in evidenza quale sia stato il risparmio ottenuto in questo raffronto mese su mese.

Risparmio con la portabilità Internet Fisso – 12 mesi

In un anno 100 euro risparmiati

Entrando nel dettaglio delle informazioni raccolte con il comparatore di SosTariffe.it saltano subito all’occhio le cifre riportate in corrispondenza di Febbraio 2019. Sotto la voce costo standard si legge la cifra di 34.88 €, in quella accanto il prezzo scende in promo a 26.67 €.  Questo significa che prendendo due utenti: il primo fedele alla stessa compagnia da almeno 48 mesi e l’altro invece appena abbonatosi ad un servizio di Internet fisso.  Il nostro primo utente in un anno andrà a spendere per lo stesso servizio la bellezza di 99.42 € in più del secondo.

Se prendiamo ad esempio il primo mese analizzato si vedrà che se l’utente o la famiglia avesse tradito la sua compagnia e avesse attivato una nuova tariffa avrebbe pagato una cifra vicina ai 23 € al mese. Il risparmio annuale sarebbe quindi stato di 81.70 €.

Quando conviene cambiare provider?

Altro elemento evidenziato dai numeri estrapolati riguarda l’andamento dei prezzi. Se si osserva la colonna del prezzo standard ad Aprile 2018 e la si scorre fino ad Aprile 2019 si vedrà che il prezzo non ha subito grandi variazioni e di certo non è sceso. Anzi, nell’Aprile 2018 il costo standard stimato era di 30.74 € e un anno dopo è stato di 31.94 €, con il picco di quasi 35 € nel Febbraio 2019.

Dal lato delle promozioni, stando ai numeri, ci sono stati dei periodi con delle offerte decisamente convenienti e altri in cui il prezzo proposto non era poi così lontano da quello pagato dagli utenti fedeli. L’analisi della tabella mostra quindi delle tendenze in cui i provider tendono a mettere in campo delle promozioni migliori.

Chissà se adesso è un buon momento per cambiare operatore, vi starete chiedendo.

In inverno tariffe più care, offerte migliori in estate

Se l’andamento rispecchierà quello delle promozioni dello scorso anno sì. Infatti i prezzi proposti nei mesi autunnali e invernali sono stati sempre più alti di quelli primaverili ed estivi.

Tra Settembre 2018 e Aprile 2019 il costo dei servizi Internet non è mai sceso sotto i 25.50 €. Nel dettaglio è passato dai 25.52 € di Settembre, a 26.21 € Ottobre 2018, Novembre e Dicembre è stato stabile a 27.26 €. A Gennaio 2019 ha raggiunto la punta più alta a 28.39 € per poi iniziare progressivamente la discesa fino ai 25.81 € di Aprile 2019.

Ad Agosto le tariffe più basse dell’anno

Nei prossimi mesi stando a quando accaduto nel 2018 il prezzo dovrebbe continuare a scendere fino a raggiungere la promozione più conveniente in Agosto. I costi promozionali nella primavera estate 2018 sono stati: 22.57 € ad Aprile, 21.38 € a Maggio, 21.61 € a Giugno, 21.72 € a Luglio, 20.20 € ad Agosto.

Chi ha operato un passaggio tra provider la scorsa estate è riuscito a risparmiare tra gli 89 € e i 96 €. A Luglio infatti un utente con un contratto da 4 anni pagava in media poco più di 30 € mentre cambiando operatore poteva scendere a 21.72 €. Nel mese successivo la differenza è stata ancora più marcata con gli utenti con lo stesso operatore da 48 mesi che sostenevano costi intorno ai 29 € al mese e quelli appena entrati invece pagavano 20 €.

Non solo le promo dietro il calo tariffe

Il calo così importante delle tariffe non è stato però solo frutto delle promozioni. Dietro questa enorme differenza ci sono anche dei fattori legati alla chiusura di alcune questioni aperte da tempo nel settore comunicazioni

  1.  La vittoria delle cause in atto da anni da parte dei consumatori contro il cambio del periodo di fatturazione da parte delle compagnie è stata una delle molle più forti.
  2. Poi a cavallo tra il 2018 e il 2019 c’è stato un altro cambiamento significativo per gli operatori di Internet fisso. L’AgCom, il Garante per le Comunicazioni, nell’Agosto 2018 aveva decretato la vittoria del modem libero. Che cosa significa? Che gli operatori non hanno più potuto imporre l’uso del loro modem (di solito incluso nell’offerta con il pagamento di rate mensili, in genere da 5€ in su, per la durata del vincolo contrattuale).
  3. Un’altra nuova tendenza che ha portato in giù le tariffe è stato la formula degli sconti fissi per sempre.

Quali che siano stati comunque i fattori a contorno cambiare provider internet per la connessione domestica, Adsl o fibra ottica, ha consentito un risparmio notevole nel primo anno di attivazione. Le promozioni sono nuovamente in calo e con l’avvicinarsi dell’estate il momento propizio per cambiare operatore si avvicina. E i vantaggi economici della portabilità nell’ultimo anno, da aprile 2018 a oggi, hanno mostrato come Agosto potrebbe essere il mese d’oro per risparmiare.

Se volete individuare quali sono a maggio 2019 le offerte internet per casa più adatte a voi usate lo strumento di comparazione delle tariffe ADSL e fibra ottica di SosTariffe.it, lo stesso utilizzato per realizzare questa indagine.

Confronta le migliori offerte ADSL e fibra ottica

Inoltre, grazie all’App di SosTariffe.it scaricabile gratis da iOS e Android store, è possibile anche ricevere consigli di risparmio su misura dagli esperti del comparatore per mezzo della funzione “Scatta e risparmia”. Funziona così: basta fotografare la bolletta di fibra o Adsl tramite l’applicazione. Un esperto di SosTariffe.it vi contatterà per proporci una soluzione di risparmio su misura.

Commenti Facebook: