Richiedere Carta Paypal: come effettuare la richiesta della carta Paypal


Per avere una carta prepagata Paypal non è necessario aprire un conto Paypal. La richiesta di questo prodotto può essere fatta al tabacchino, nei punti LIS oppure online. Ecco quanto costa e quali operazioni si possono fare con una carta Paypal.

Quali prepagate posso collegare a PayPal?
Perché attivare Paypal

Per fare un acquisto online ogni volta è necessario inserire i propri dati personali, il numero della carta, la data di scadenza e il codice di verifica. Spesso, vengono anche richiesti il codice Opt e un secondo codice di sicurezza.

Dover di continuo digitare i dati della propria carta, magari mentre si è in un luogo affollato per acquistare il biglietto del tram con l’app o per ordinare la spesa facendo la fila in un ufficio, è per molti utenti scomodo e poco sicuro. Per semplificare queste procedure e rendere le spese degli utenti più sicure si è diffuso un sistema di pagamento che richiede solo di inserire una mail e la password.

Il sistema che permette di fare i propri acquisti online con la mail è Paypal. Il servizio si è sviluppato alla fine degli anni ’90 ed è diventato universalmente conosciuto con la crescente popolarità delle piattaforme di e-commerce, in particolare con eBay. Per più di un decennio infatti Paypal e eBay si sono fuse, poi nel 2015 le due società hanno preso strade diverse.

Paypal può essere utilizzando sia aprendo un conto che richiedendo le carte prepagate. Nel primo caso sono disponibili soluzioni personali oppure conti Business, le carte Paypal sono invece disponibili solo come prodotti ricaricabili con un proprio IBAN.

Per confrontare i costi e le condizioni offerte dai prodotti Paypal con quelli delle migliori carte di debito attivabili è possibile usare il comparatore di SOStariffe.it. Questo strumento opera un raffronto tra le proposte delle banche e degli intermediari e riassume in uno schema i costi e i servizi offerti.

Le ricerche potranno essere personalizzate indicando tramite i filtri le caratteristiche preferite dagli utenti.

  • canone

  • IBAN

  • Accredito stipendio o pensione

  • Domiciliazione dei pagamenti

Come avere una carta prepagata Paypal

Per richiedere la carta Paypal è necessario essere maggiorenni e avere la residenza in Italia. Si dovrà presentare al tabacchino o nei punti vendita LIS presso cui si si reca:

  • carta di identità

  • codice fiscale

Online saranno richiesti gli stessi documenti, si dovrà compilare il form e scansionare i propri documenti.

Non è necessario avere un conto Paypal per richiedere una carta della società. Per ricevere la propria prepagata Paypal si può seguire la procedura online sul sito oppure recarsi nei punti LIS, Lottomatica. In entrambi i casi la carta ha un costo di 9,90 euro e la ricarica minima da operare sarò di 10 euro. Dal momento dell’emissione questi prodotti Mastercard hanno una validità di 5 anni.

Commissioni e limiti di spesa

Come ogni carta di debito ogni operazione compiuta ha dei precisi costi e dei limiti di spesa e prelievo. Ecco quali sono le principali caratteristiche di questi prodotti:

  • plafond annuale 10 mila euro

  • canone zero

  • limite di spesa giornaliera 500 euro

  • tetto massimo di ricariche annuali 20 mila euro

Le condizioni economiche applicate alle operazioni compiute con le carte Paypal sono molto convenienti se si opera online o sui circuiti Mastercard. Se invece si effettuano pagamenti, prelievi o bonifici tramite banche non convenzionate le spese operative sono molto elevate.

Per esempio, se si paga in un negozio con POS Mastercard o se si effettuano prelievi agli sportelli automatici di banche convenzionate con Paypal (Banca Sella, per dirne una) non sarà addebitata alcuna commissione. Per chi preleva contante nelle banche il costo sarà di 1,50 euro, ai prelievi presso ATM non convenzionati sarà applicata una commissione pari a 1,75 euro e 3 euro sarà la spesa per operazioni con cambio valute.

Anche se è possibile pagare i bollettini con le carte prepagate è una soluzione poco conveniente. Questa operazione infatti costa 1,30 euro, un costo molto elevato considerando che recandosi negli uffici postali la commissione applicata è di 1 euro.

Money Box e ricariche

Le carte Paypal possono essere associate all’app mobile, questo strumento consentirà anche di scambiare denaro con i propri contatti, di pagare le bollette o altri servizi. Una delle funzioni più utili di questa applicazione è Money Box, si tratta di una sorta di salvadanaio collettivo per fare collette per progetti.

Le ricariche dei prodotti Paypal possono essere eseguite sia online che recandosi nei punti vendita Lottomatica o LIS. Gli esercenti abilitati LIS o Lottomatica sono in genere tabacchi, bar, edicole o ricevitorie. Sul sito Lottomatica è presente un servizio di ricerca dei punti vendita, inserendo il proprio indirizzo si può trovare il negozio più vicino a voi abilitato a ricaricare la carta Paypal.

Chi ha un conto Paypal è possibile anche trasferire denaro su altri conti o sulle carte prepagate, non solo le Paypal ma anche Visa e Visa Electron. Per poter effettuare le ricariche è necessario entrare nel proprio profilo, che sia conto personale o business, e selezionare il menu Portafoglio, quindi la voce Saldo e poi l’opzione Trasferisci denaro.

Per il trasferimento di somme sulle carte sono necessari in media 1 o 2 giorni, in alcuni casi il periodo potrà protrarsi fino a 5 giorni se la procedura di accredito parte da una banca per compensazione. Le tariffe applicate alle operazioni di ricarica le abbiamo descritte se si effettuano su carte prepagate Visa, mentre per le carte Paypal sarà possibile effettuarle gratis.

Ogni attività compiuta con Paypal può essere monitorata e verificata tramite l’app, si riceve infatti una notifica per pagamenti, bonfici ricevuti e inviati e anche per ricariche e acquisti online. Si potrà anche richiedere l’estratto conto della carta, la spesa per avere il documento in formato cartaceo sarà di 3,50 euro mentre per la versione telematica si pagherà 1,81 euro ma solo se i movimenti effettuati hanno superato i 77,47 euro.

Il controllo di entrate e uscite potrà anche essere fatto telefonicamente o agli sportelli bancari. Se si vuole chiarimenti su un’operazione effettuata o su un addebito sospetto si può chiamare lo 06 89 329, per procedere si dovrà fornire gli estremi della carta. Gli sportelli abilitati al controllo del saldo e alla verifica dei movimenti sono quelli di UniCredit Qui MultiBanca.

Le carte con IBAN

Se avete necessità di inserire l’IBAN associato alla vostra prepagata potrete trovarlo:

  • sul retro della tua carta prepagata

  • sulle ricevute delle operazioni fatte presso i rivenditori Lottomatica (attivazione, prelievo, pagamento, trasferimento somme)

  • sul tuo Home Banking è presente l’opzione Visualizza IBAN

  • tramite l’app di Lottomatica

Per effettuare/ricevere bonifici esteri SEPA è necessario contattare l’Assistenza Clienti.

Rimborsi in caso di frodi telematiche

Uno dei vantaggi offerti dall’uso del conto o delle carte Paypal per effettuare acquisti online è l’assicurazione anti frode. Questa garanzia proteggerà i clienti che comprano prodotti su piattaforme digitali. La società assicura il rimborso delle somme spese se si acquista un prodotto online e arriva a casa danneggiato o l’oggetto consegnato non corrisponde a quello sponsorizzato dall’e-commerce.

PayPal garantisce l’assistenza nella contrattazione della risoluzione della controversia con il venditore oppure un rimborso della spesa. Per poter ottenere i rimborsi si deve fare domanda di risarcimento entro 180 giorni dalla consegna del prodotto. Il modulo per inoltrare la contestazione dovrà essere scaricato dal sito Paypal. Se la contrattazione non produrrà risultati soddisfacenti si potrà poi passare al reclamo formale entro 20 giorni.

Pagare con Paypal è sicuro?

Il successo di questi prodotti è legato all’elevata sicurezza offerta dalla soluzione di pagamento studiata da Paypal. Il fatto di non dover continuamente digitare i dati della propria carta o del conto per eseguire un pagamento, ma anche il poter fornire solo la propria mail per ricevere un bonifico sono una garanzia per gli utenti.

Come tutte le carte inoltre i prodotti di Paypal richiedono il PIN di sicurezza, hanno anche integrato l’accesso con impronta digitale e operano con il sistema 3D secure. Questo sistema in particolare offre una sicurezza in più, serve infatti per implementare le normali procedure di controllo sugli acquisti.

Gli account online dei prodotti Paypal sono protetti con una password e adoperano poi la doppia autenticazione. Questo metodo è applicato dalle principali banche, consiste nell’inserimento di 2 codici univoci inviati magari al cellulare o generati dall’app in possesso del cliente.

Se si abilita il riconoscimento con impronta digitale tramite lo smartphone sarà possibile concludere il proprio acquisto con la sola scansione dell’impronta.

L’assistenza Clienti, i contatti utili

La società mette a disposizione degli utenti una serie di canali per ottenere supporto e a cui rivolgere eventuali richieste di aiuto. Prima di chiamare il servizio Clienti o di inoltrare una segnalazione è sempre consigliabile controllare nella sezione Domande frequenti e Aiuto, in questo modo si potrà sapere se il problema è di facile risoluzione e come fare.

I numeri verdi per poter parlare con gli operatori di Paypal e avere assistenza se non si è registrati sono:

  • 800 975 345, si tratta quindi di un contatto gratuito ma può essere chiamato solo da telefoni fissi

  • 06 8938 6461, contatto per i cellulari con costi del servizio che dipendono dall’offerta attiva

  • Per chi chiama dall’estero il numero da comporre è lo 06 89386461 preceduto dal prefisso +39

Gli orari in cui l’Assistenza clienti Paypal è attiva sono i seguenti:

  • Dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:30

  • Sabato, dalle 10:00 alle 18:30

Per le carte Paypal è possibile utilizzare il numero dedicato 06 89 329, gli orari di questo centralino sono dal lunedì al venerdì alle 8 alle 21.30, il sabato dalle 10 alle 19.30. Per bloccare la prepagata in caso di usi non autorizzati, clonazione o furto si potrà contattare questo numero o l’800 68 98 86. In alternativa si può inviare una richiesta di supporto via mail scrivendo a info@lottomaticard.it.

Le mail e il Centro risoluzioni sono altre due modalità di richiesta di aiuto. Sono meno immediati del contatto telefonico ma altrettanto efficaci. Per contattare questi strumenti di supporto è necessario andare su sito o app di PayPal nella sezione Aiuto e cliccare sull’icona della Mail.

Per i clienti che utilizzano i profili Business le opzioni di supporto comprendono anche il Centro Fiscale che fornisce l’accesso ad una serie di documenti finanziari e relativi alle tassazioni imposte negli USA e agli accordi fiscali con i paesi stranieri.

Le offerte per i clienti Paypal

Una serie di e-commerce e di negozi online offrono ai clienti Paypal degli sconti e delle promozioni sugli acquisti. In alcuni casi si tratta di abbonamenti gratuiti in altri casi di riduzioni sul prezzo dei prodotti. Le offerte vengono aggiornate costantemente e si possono verificare e richiedere sul sito della società.

Sono promozioni valide sia per chi ha un conto che per i possessori delle carte prepagate. Gli sconti possono essere utilizzati richiedendo i voucher o i codici coupon dal sito.

Carte di credito con fido a 3.000€: come trovarle

Le carte di credito con fido a 3.000 euro prevedono, come accade per tutte le carte di credito, una verifica da parte della banca per controllare che il richiedente sia effettivamente in possesso dei requisiti richiesti. Ecco qualche consiglio utile nel caso in cui se ne stesse cercando una.

Carte di credito false: come riconoscerle ed evitarle

Le carte di credito false possono rappresentare un problema molto serio, sia per i titolari della carta stessa, vittime dei falsari, che per gli ignari commercianti che rischiano di subire danni economici pur senza avere alcuna colpa. Nonostante le nuove tecnologie, le carte di credito false continuano a rappresentare un problema. Ecco, quindi, come riconoscerle ed evitarle in modo da ridurre i rischi di truffe collegate alla contraffazione di questi strumenti di pagamento.

Conti Correnti online: la classifica aggiornata di marzo 2021

I conti correnti online rappresentano oggi una soluzione molto vantaggiosa per riuscire a risparmiare sul costo di gestione di un conto corrente, che è solitamente caratterizzato da continui incrementi. Vediamo quali sono le migliori proposte individuate con l’utilizzo del comparatore di conti correnti di SOStariffe.it.