WiMax e Wi-Fi ai Mondiali di Pallavolo

Per la prima volta in Italia, WiMax e Wi-Fi vengono usati per connettere in banda larga una sede designata per le gare dei Mondiali di Pallavolo. Uno scenario internazionale nel quale saranno presentate anche innovative soluzioni come le prime chiavette e tv internet WiMax. Avviene a Catania grazie ai servizi dell’operatore siciliano Mandarin.

 La città etnea è stata selezionata per disputare la Seconda fase del campionato del mondo 2010, quella che decreterà le dodici Nazioni che inizieranno la cavalcata verso la vittoria finale.

wimax-connet-all-world

Le partite si disputeranno al PalaCatania dal 30 Settembre al 02 Ottobre. Tra le squadre qualificate, dopo il primo turno, che continueranno a dare spettacolo anche in Sicilia, ovviamente c’è la Nazionale Italiana.

La Sicilia si fa trovare preparata quindi all’appuntamento con l’innovazione, scegliendo Mandarin come partner tecnologico per la gestione dei servizi di banda larga wireless che interesserà, in questi giorni, l’intero impianto sportivo.

Sarà possibile grazie alle potenzialità del WiMax che, in breve tempo e con costi contenuti, permette di avere internet ad alta velocità in grandi aree senza la necessità di stendere neanche un cavo.

Una soluzione veloce e potente che agevola molto l’organizzazione di questi eventi di caratura mondiale in moltissimi aspetti. Videosorveglianza, connessione ad internet, gestione dei maxi schermi, controllo degli accessi, trasmissione audio e video, diffusione di allarmi e messaggi sonori, interazione con i responsabili della Pubblica Sicurezza sono solo alcuni esempi di ciò che, tramite il WiMax, è possibile realizzare. 

Al PalaCatania la banda larga wireless servirà anche a supportare l’attività giornalistica dei molti media internazionali che prenderanno parte agli incontri.

La soluzione ibrida WiMax – WiFi promossa da Mandarin in questa occasione permetterà la diffusione capillare del segnale per tutti coloro che ne avranno bisogno.

Giornalisti, fotografi ed addetti ai lavori, infatti, dopo aver selezionato “Mandarin” tra le reti wireless  (WiFi) disponibili sul proprio dispositivo ed aver completato il semplice percorso di autenticazione, potranno iniziare a navigare. Facilmente, velocemente e gratuitamente.

Ancora una volta, il WiMax e le tecnologie wireless dimostrano la propria flessibilità e velocità di applicazione.

a volta in Italia, WiMax e Wi-Fi vengono usati per connettere in banda larga una sede designata per le gare dei Mondiali di Pallavolo. Uno scenario internazionale nel quale saranno presentate anche innovative soluzioni come le prime chiavette e tv internet WiMax. Avviene a Catania grazie ai servizi dell’operatore siciliano Mandarin.

 La città etnea è stata selezionata per disputare la Seconda fase del campionato del mondo 2010, quella che decreterà le dodici Nazioni che inizieranno la cavalcata verso la vittoria finale.

wimax-connet-all-world

Le partite si disputeranno al PalaCatania dal 30 Settembre al 02 Ottobre. Tra le squadre qualificate, dopo il primo turno, che continueranno a dare spettacolo anche in Sicilia, ovviamente c’è la Nazionale Italiana.

La Sicilia si fa trovare preparata quindi all’appuntamento con l’innovazione, scegliendo Mandarin come partner tecnologico per la gestione dei servizi di banda larga wireless che interesserà, in questi giorni, l’intero impianto sportivo.

Sarà possibile grazie alle potenzialità del WiMax che, in breve tempo e con costi contenuti, permette di avere internet ad alta velocità in grandi aree senza la necessità di stendere neanche un cavo.

Una soluzione veloce e potente che agevola molto l’organizzazione di questi eventi di caratura mondiale in moltissimi aspetti. Videosorveglianza, connessione ad internet, gestione dei maxi schermi, controllo degli accessi, trasmissione audio e video, diffusione di allarmi e messaggi sonori, interazione con i responsabili della Pubblica Sicurezza sono solo alcuni esempi di ciò che, tramite il WiMax, è possibile realizzare. 

Al PalaCatania la banda larga wireless servirà anche a supportare l’attività giornalistica dei molti media internazionali che prenderanno parte agli incontri.

La soluzione ibrida WiMax – WiFi promossa da Mandarin in questa occasione permetterà la diffusione capillare del segnale per tutti coloro che ne avranno bisogno.

Giornalisti, fotografi ed addetti ai lavori, infatti, dopo aver selezionato “Mandarin” tra le reti wireless  (WiFi) disponibili sul proprio dispositivo ed aver completato il semplice percorso di autenticazione, potranno iniziare a navigare. Facilmente, velocemente e gratuitamente.

Ancora una volta, il WiMax e le tecnologie wireless dimostrano la propria flessibilità e velocità di applicazione.

Commenti Facebook: