Vodafone sfida Fastweb e Tiscali nel WiFi condiviso

WiFi condiviso per tutti i clienti di rete fissa per accedere senza costi aggiuntivi a oltre 1 milione di hotspot su tutto il territorio italiano e su oltre 15 milioni di punti di accesso in 15 Paesi ove è attiva la rete globale WiFi gestita da Fon. È la nuova offerta firmata Vodafone, denominata Vodafone Wi-Fi Community, che l’operatore di telecomunicazioni attiverà nei prossimi giorni, destinata a competere con Fastweb Wow Fi e con Tiscali Social Wi-Fi

Vodafone ha annunciato il lancio del servizio Wi-Fi Community
WiFi condiviso per i clienti della rete fissa di Vodafone

Vodafone ha annunciato il lancio di Vodafone Wi-Fi Community, un servizio di WiFi condiviso indirizzato ai clienti delle offerte Fibra e delle offerte ADSL dell’operatore di telecomunicazioni.

Confronta offerte ADSL Vodafone

I clienti della rete fissa di Vodafone potranno accedere, senza costi aggiuntivi, a oltre 1 milione di hotspot condivisi in Italia e altri oltre 15 milioni di punti di accesso della rete globale WiFi di Fon, dispiegata in 15 Paesi.

Confronta offerte Fibra Vodafone

«Vodafone è il primo operatore in Italia a offrire il WiFi condiviso su tutto il territorio nazionale», si legge in un comunicato stampa diramato dall’azienda. Nel dicembre del 2014, prima Tiscali con Social Wi-Fi e poi Fastweb con Wow Fi hanno lanciato servizi di WiFi condiviso, attivati, tuttavia, in aree selezionate.

Tiscali Social Wi-Fi è infatti disponibile in Sardegna, a Roma e a Milano, mentre Fastweb Wow Fi è stato attivato a Monza e a Livorno. Entrambi gli operatori di telecomunicazioni hanno previsto di estendere i servizi di WiFi condiviso a tutto il territorio nazionale.

Fastweb ha già comunicato l’attivazione di Wow Fi in Ancona e a Brescia (dal 7 maggio 2015) e a Verona e a Pescara (dal 27 maggio 2015).

Vodafone è dunque arrivata dopo, ma si appresta a lanciare un servizio di WiFi condiviso esteso non soltanto a tutto il territorio nazionale, ma disponibile anche all’estero, nei 15 Paesi ove è attiva la rete globale WiFi di Fon, azienda guidata da Martin Varsavsky, nata nel 2005 come organizzazione senza fini di lucro.

Il nuovo servizio firmato Vodafone rappresenta «una scelta coerente con la strategia di integrare l’offerta di rete fissa con la possibilità di navigare anche fuori casa», si legge ancora nella nota stampa. Tutte le offerte Fibra e ADSL di Vodafone, infatti, includono già una SIM per accedere a Internet in mobilità su reti 4G LTE.

Come funziona Vodafone Wi-Fi Community

Per fruire del servizio, i clienti dell’operatore di telecomunicazioni in possesso di una Vodafone Station 2 o Revolution possono registrarsi al sito wificommunity.vodafone.it, collegare i loro smartphone, tablet e PC alle reti della Vodafone Wi-Fi Community, quindi accedere con il proprio dispositivo agli hotspot WiFi tramite l’applicazione App Station.

Dopo aver inserito le credenziali per il primo accesso, App Station riconoscerà l’utente e connetterà in automatico il dispositivo quando quest’ultimo si troverà nelle vicinanze di una rete della Vodafone Wi-Fi Community.

In ciascuna Vodafone Station 2 o Revolution – spiega ancora l’operatore di telecomunicazioni – si aprirà una nuova rete WiFi a cui potranno accedere fino a 3 dispositivi in contemporanea. «La rete condivisa sarà separata da quella domestica principale, pertanto sicurezza, privacy e velocità di connessione del cliente saranno sempre garantite e prioritarie».

Commenti Facebook: