Vodafone mobile: come evitare gli aumenti previsti dal 18 aprile

Nuovi aumenti in arrivo per il piano base di Vodafone? È vero, ma evitare il rincaro non è impossibile. La variazione non riguarda tutti i clienti ma solo alcuni (che vengono avvertiti dall’operatore tramite SMS), e ammonta a 49 centesimi in più ogni settimana, a fronte di più GB di traffico dati e chiamate illimitate ogni domenica. Ma per evitare l’aumento c’è anche un altro sistema: vediamolo qui di seguito.

In arrivo un aumento di circa 2 euro alla settimana, ma è possibile evitarlo

Che cos’è l’aumento Vodafone

Dal 18 aprile del 2017 cambiano le condizioni economiche di Vodafone relativamente al piano base delle SIM di alcuni clienti. Il costo base, infatti, aumenta di 49 centesimi alla settimana, con addebito anticipato ogni 4 settimane; i clienti dell’operatore stanno ricevendo SMS che testimoniano il rincaro, che però può essere evitato.

Prima di tutto va ricordato che, come sempre, l’aumento unilaterale di circa 2 euro al mese viene imposto da Vodafone lasciando la possibilità di cambiare operatore di telefonia mobile o semplicemente disdire il contratto senza pagare alcun genere di penale, entro 30 giorni dalla ricezione del messaggio.
Confronta le offerte Vodafone »
Inoltre, Vodafone ha migliorato l’offerta per gli utenti che sono soggetti a questo aumento, prevedendo una speciale opzione, da chiedere presso il 42828, che dà diritto a 2 Giga di Internet e chiamate illimitate ogni domenica.

Come fare per evitare gli aumenti Vodafone

In realtà c’è un modo per non pagare i 2 euro mensili, ed è piuttosto semplice: passare dal piano tariffario base di Vodafone a uno dei due, sempre dell’operatore, che non sono sottoposti all’aumento obbligatorio. Si tratta di Vodafone25 e Vodafone Senza Scatto New.

Per non pagare l’aumento Vodafone, quindi, è sufficiente chiamare il numero gratuito 42593 e chiedere il cambio (anch’esso gratuito) del proprio piano. Al momento la procedura sembra inaccessibile dall’area clienti, quindi l’unico modo per essere sicuri di non pagare i 2 euro al mese in più è chiamare il numero indicato.

Come effettuare il recesso

Se invece l’utente decide di disdire il contratto o di passare a un altro operatore, poiché si tratta di un cambiamento delle condizioni contrattuali unilaterale da parte di Vodafone è possibile, come detto, effettuare il recesso senza alcun genere di penale, entro 30 giorni dalla ricezione dell’SMS in cui si comunica l’aumento.
Confronta le offerte di telefonia mobile »
Per esercitare il diritto di recesso basta visitare variazioni.vodafone.it oppure inviare una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivrea (TO). Con il recesso è necessario passare a un altro operatore per non perdere il proprio numero.

Commenti Facebook: