Virus per Android, oltre 360 mila in due settimane, secondo Kaspersky

Si parla ancora una volta di minacce per quanto riguarda la telefonia mobile avanzata e Android, il sistema operativo mobile più diffuso, continua ad essere nell’occhio dei virus: secondo il gruppo Kaspersky Lab, uno dei marchi leader nel settore della sicurezza informatica, i malware per il software open source patrocinato da Google crescono a vista d’occhio e il trend registrato tra lo scorso anno e l’inizio del 2012 ne è un chiaro esempio.

I dati diffusi dalla stessa Kaspersky sono impressionanti: nel solo mese di dicembre dello scorso anno erano stati scoperti ben 82 mila malware per Android: un numero decisamente importante, ma ad inquietare è l’aumento registrato in sole due settimane, all’inizio del 2012, con l’individuazione di oltre 360 mila minacce.

Un sistema per la sicurezza dei propri dati in mobilità è necessario, quindi? Sempre a detta di Kaspersky, questo tipo di soluzioni è utile e in alcuni casi indispensabile per evitare brutte sorprese sul proprio smartphone o tablet Android. La società ne propone diverse, come Kaspersky Mobile Security o Kaspersky Tablet Security.

C’è da dire, comunque, che gli antivirus su cellulari e tablet non convincono molto, neppure esperti e addetti ai lavori: i sistemi operativi mobili non sono paragonabili a quelli desktop e, a nostro avviso, basterebbe una maggiore attenzione sul tipo di app installate, allegati scaricati o app store visitati per non avere praticamente problemi.

La cosa interessante delle suite, però. è la presenza di altre funzioni, come ad esempio la cancellazione in remoto dei dati, il backup, una maggiore difesa sui furti di identità, anche nei social network, o sulle operazioni di Internet banking. Insomma, chi non si sente sicuro può affidarsi ad una suite di sicurezza sul proprio device e avrà una serie di strumenti interessanti per la sicurezza. Voi utilizzate un antivirus sul vostro smartphone o tablet? Che cosa ne pensate?

Commenti Facebook: