Un 2012 in crescita per la compagnia telefonica Wind

La compagnia telefonica Wind ha reso pubblici nei giorni scorsi i dati relativi al 2012: risultati molto interessanti, che consentono al carrier di avere un sempre maggiore peso sul mercato mobile italiano. Nonostante la crisi che coinvolge ormai da tempo l’Italia e l’Europa, Wind accresce il proprio bacino d’utenza, praticamente su ogni servizio proposto:

Scopri le tariffe Wind

  • i clienti dell’operatore telefonico mobile arrivano a 21,6 milioni, segnando un + 3%;
  • gli utenti che utilizzano la rete Wind per l’Internet mobile aumentano del 23,7%;
  • segno positivo anche per il settore broadband, dove i clienti crescono del 3,5%.

I ricavi della società crescono più del 2% rispetto ai dati del 2011, al netto dell’abbassamento della tariffa di terminazione mobile, arrivando a 5427 milioni di euro. Dati positivi, quindi, frutto di un impegno sempre maggiore di Wind sia a livello di infrastrutture (lo scorso anno la società ha investito 905 milioni di euro, senza contare la cifra spesa per l’acquisto delle frequenze LTE), potenziando notevolmente quelle esistenti e preparandosi adeguatamente alla diffusione capillare del 4G, sia come qualità dell’offerta.

Negli ultimi anni, infatti, Wind sta attuando una politica commerciale estremamente aggressiva, con piani voce, dati e pacchetti tutto incluso dai costi interessanti e con promozioni che permettono di mantenere sconti per un lungo periodo di tempo (5 anni). Attualmente la rete Wind raggiunge oltre il 95% della popolazione italiana e, in attesa delle prime offerte LTE, l’HSPA+ è ormai presente in vaste aree del territorio nazionale.

Commenti Facebook: