Tiscali perde quasi 400 milioni

Il 2009 per Tiscali non è stato un buon anno: i risultati del gruppo hanno segnato un calo consistente portanto la perdita netta a 384,8 milioni di euro, rispetto alla perdita netta 2008 che si era attestata a 242,7 milioni.

renato-soru-tiscali

L’incremento della perdita, spiega Tiscali, è dovuto in prevalenza a causa delle minusvalenze dovute alla cessione della controllata Uk e di TiNet per circa 372,4 milioni di euro, minusvalenza attribuibile per 345 milioni di euro alla cessione della controllata Tiscali Uk, inclusa la contabilizzazione della rinuncia ai crediti intercompany e la riclassifica della riserva di traduzione.

Diminuiscono i Ricavi:  l’esercizio 2009 ha portato ricavi per 290,3 milioni di euro rispetto ai 325,1 milioni di euro del 2008. Il fatturato è trainato dal key driver principale, l’offerta Internet+Voce, che rappresenta più del 75% dei ricavi.

Nonostante le revenues siano diminuite in valore assoluto la redditività migliora portanto l’EBITDA rettificato (il Risultato Operativo Lordo) a 88,2 milioni di euro in crescita del 2,7% rispetto agli 85,9 milioni del 2008.

La redditività dei ricavi (ROS) risulta in crescita di circa 4 punti (30% nell’esercizio 2009 rispetto al 26% dell’esercizio 2008)

Utenti Adsl e Voce Tiscali:  l’esercizio 2009 chiude con un numero di clienti Adsl in Italia pari a 570 mila, di cui 387 mila clienti diretti (ULL) e 303 mila clienti dual play. Il trend delle offerte voce+adsl + chiaro: negli ultimi anni ha segnato un aumento costante del 19% ogni anno.

Tiscali non è stato un buon anno: i risultati del gruppo hanno segnato un calo consistente portanto la perdita netta a 384,8 milioni di euro, rispetto alla perdita netta 2008 che si era attestata a 242,7 milioni.

renato-soru-tiscali

L’incremento della perdita, spiega Tiscali, è dovuto in prevalenza a causa delle minusvalenze dovute alla cessione della controllata Uk e di TiNet per circa 372,4 milioni di euro, minusvalenza attribuibile per 345 milioni di euro alla cessione della controllata Tiscali Uk, inclusa la contabilizzazione della rinuncia ai crediti intercompany e la riclassifica della riserva di traduzione.

Diminuiscono i Ricavi:  l’esercizio 2009 ha portato ricavi per 290,3 milioni di euro rispetto ai 325,1 milioni di euro del 2008. Il fatturato è trainato dal key driver principale, l’offerta Internet+Voce, che rappresenta più del 75% dei ricavi.

Nonostante le revenues siano diminuite in valore assoluto la redditività migliora portanto l’EBITDA rettificato (il Risultato Operativo Lordo) a 88,2 milioni di euro in crescita del 2,7% rispetto agli 85,9 milioni del 2008.

La redditività dei ricavi (ROS) risulta in crescita di circa 4 punti (30% nell’esercizio 2009 rispetto al 26% dell’esercizio 2008)

Utenti Adsl e Voce Tiscali:  l’esercizio 2009 chiude con un numero di clienti Adsl in Italia pari a 570 mila, di cui 387 mila clienti diretti (ULL) e 303 mila clienti dual play. Il trend delle offerte voce+adsl + chiaro: negli ultimi anni ha segnato un aumento costante del 19% ogni anno.

Commenti Facebook: