Telecom smentisce le voci sullo scorporo della manutenzione

Smentite da Telecom Italia, le voci pubblicate ieri sul Corsera secondo cui la società avrebbe avuto l’intenzione di scorporare la manutenzione Telecom costituendo un polo impiantistico. La smentita è categorica, l’azienda non ha mai mostrato interesse per un’impresa simile che tra l’altro non è mai stata valutata al vertice nemmeno informalmente.

Il Corriere ieri aveva annunciato che Telecom non vende la rete ma scorpora la manutenzione che sarebbe rilevata da un polo impiantistico nel quale dovrebbero confluire Italtel, Sirti, Sielte e Dial-Face per ridare ossigeno a un gruppo di imprese in crisi.

Come sottolinea Stefano, il testo però smentisce che Telecom sia “intezionata a costituire”… non che il polo potrebbe essere costituito da altri.

Telecom Italia, le voci pubblicate ieri sul Corsera secondo cui la società avrebbe avuto l’intenzione di scorporare la manutenzione Telecom costituendo un polo impiantistico. La smentita è categorica, l’azienda non ha mai mostrato interesse per un’impresa simile che tra l’altro non è mai stata valutata al vertice nemmeno informalmente.

Il Corriere ieri aveva annunciato che Telecom non vende la rete ma scorpora la manutenzione che sarebbe rilevata da un polo impiantistico nel quale dovrebbero confluire Italtel, Sirti, Sielte e Dial-Face per ridare ossigeno a un gruppo di imprese in crisi.

Come sottolinea Stefano, il testo però smentisce che Telecom sia “intezionata a costituire”… non che il polo potrebbe essere costituito da altri.

Commenti Facebook: