Tariffa unica per chiamate verso fissi e cellulari con Telecom Italia dal 1° aprile

Novità in arrivo in casa Telecom Italia: a partire dal mese di aprile, infatti, la compagnia telefonica ritoccherà le tariffe telefoniche, offrendo una sola tariffazione per tutte le telefonate, sia verso i fissi che verso i telefonini. Il costo si porrà a metà strada tra l’attuale prezzo (più basso) delle chiamate verso i fissi e quello (più alto) delle telefonate ai cellulare.

Scopri le offerte Telecom Italia

La tariffa base prevede oggi telefonate a 1,90 centesimi al minuto verso i fissi, mentre le chiamate verso i mobili nazionali hanno un costo di 9,90 centesimi, con scatto alla risposta di 7,94 cent. Con le nuove condizioni che entreranno in vigore dal 1° aprile 2013, si avrà un piano unico a 5 centesimi al minuto, con scatto alla risposta di 5 centesimi.

Previsto un ulteriore vantaggio per chi effettua spesso telefonate verso i fissi: dopo 3 ore di chiamate alla settimana, infatti, la tariffa viene ridotta della metà rispetto al costo base. Cambiamenti, questi, che renderanno decisamente più convenienti le telefonate verso i cellulari.

C’è, però, anche una notizia “negativa”: dopo oltre un anno, infatti, torna ad aumentare il costo dell’abbonamento, anche se leggermente. + 76 centesimi, quindi, che fanno salire il costo del canone a 17,40 euro al mese.

Commenti Facebook: