Super Internet 3, solo da cellulare se scade il rinnovo

Ecco le nuove informazioni riguardanti la rimodulazione dell’opzione internet mobile Super Internet di 3 Italia: l’offerta per navigare in mobilità sarà rimodulata anche nel caso in cui la prima attivazione (intesa come la prima volta che si attiva l’opzione) sia avvenuta prima del 1° Luglio 2010.

Fonti internet a 3 confermano che solo attraverso il rinnovo automatico che consente di non far scadere mai l’opzione Super Internet è possibile utilizzarla attraverso il cellulare come modem o attraverso la chiavetta. Negli altri casi, i sistemi informatici di 3 riconoscono la provenienza della connessione e, se viene utilizzata in modo improprio, può essere disattivata con il conseguente addebito a tariffa piena se non si attiva una nuova opzione.

Se quindi si ha attivato Super Internet per la prima volta entro il 1° Luglio 2010 ma poi non la si rinnova per un mese secondo 3 Italia corrisponde ad una nuova attivazione e quindi si sarà soggetti alle limitazioni imposte che consentono la navigazione solo da cellulare. Attenzione quindi: se si fa scadere l’opzione super internet ogni rinnovo successivo non permetterà più di navigare con il pc attraverso tethering o chiavetta.

Un escamotage teorico c’è: connettersi attraverso il cellulare e poi deviare la connessione attraverso programmi che creano reti wifi ad hoc. In questo modo non è possibile determinare se un dispositivo diverso dal cellulare sta usando la connessione. Due nomi su tutti: MyWi per iPhone e Joikuspot per dispositivi Symbian. L’utilizzo di questi programmi è di per se assolutamente consentito anche se l’uso con determinate tariffe potrebbe violare le condizioni d’uso e quindi viene riportata l’informazione solo a scopo teorico.

E’ necessario ricordare ad AGCOM che, in generale, una rimodulazione silente, senza un’informativa chiara agli utenti, potrebbe violare le regole del decreto Bersani.

Se infatti si decidesse a scadenza di non rinnovare l’opzione, inconsapevoli di subire la rimodulazione dell’offerta, e di riattivarla anche solo pochi giorni dopo non ci sarebbero i famosi 30 giorni di preavviso dovuti. L’utente che già utilizza Super Internet infatti non è a conoscenza che la tariffa cambierà al rinnovo non automatico.

In teoria quindi si dovrebbe ricevere un avviso 30 giorni prima della possibile rimodulazione ossia il giorno stesso della prima attivazione a partire da Luglio 2010 in modo da avere 30 giorni di preavviso nel caso non si dovesse decidere di rinnovare automaticamente l’opzione e accettare le nuove condizioni.

Se comunque così non è, si tratta di una cosa poco trasparente e sicuramente poco apprezzata dagli utenti.

ve informazioni riguardanti la rimodulazione dell’opzione internet mobile Super Internet di 3 Italia: l’offerta per navigare in mobilità sarà rimodulata anche nel caso in cui la prima attivazione (intesa come la prima volta che si attiva l’opzione) sia avvenuta prima del 1° Luglio 2010.

Fonti internet a 3 confermano che solo attraverso il rinnovo automatico che consente di non far scadere mai l’opzione Super Internet è possibile utilizzarla attraverso il cellulare come modem o attraverso la chiavetta. Negli altri casi, i sistemi informatici di 3 riconoscono la provenienza della connessione e, se viene utilizzata in modo improprio, può essere disattivata con il conseguente addebito a tariffa piena se non si attiva una nuova opzione.

Se quindi si ha attivato Super Internet per la prima volta entro il 1° Luglio 2010 ma poi non la si rinnova per un mese secondo 3 Italia corrisponde ad una nuova attivazione e quindi si sarà soggetti alle limitazioni imposte che consentono la navigazione solo da cellulare. Attenzione quindi: se si fa scadere l’opzione super internet ogni rinnovo successivo non permetterà più di navigare con il pc attraverso tethering o chiavetta.

Un escamotage teorico c’è: connettersi attraverso il cellulare e poi deviare la connessione attraverso programmi che creano reti wifi ad hoc. In questo modo non è possibile determinare se un dispositivo diverso dal cellulare sta usando la connessione. Due nomi su tutti: MyWi per iPhone e Joikuspot per dispositivi Symbian. L’utilizzo di questi programmi è di per se assolutamente consentito anche se l’uso con determinate tariffe potrebbe violare le condizioni d’uso e quindi viene riportata l’informazione solo a scopo teorico.

E’ necessario ricordare ad AGCOM che, in generale, una rimodulazione silente, senza un’informativa chiara agli utenti, potrebbe violare le regole del decreto Bersani.

Se infatti si decidesse a scadenza di non rinnovare l’opzione, inconsapevoli di subire la rimodulazione dell’offerta, e di riattivarla anche solo pochi giorni dopo non ci sarebbero i famosi 30 giorni di preavviso dovuti. L’utente che già utilizza Super Internet infatti non è a conoscenza che la tariffa cambierà al rinnovo non automatico.

In teoria quindi si dovrebbe ricevere un avviso 30 giorni prima della possibile rimodulazione ossia il giorno stesso della prima attivazione a partire da Luglio 2010 in modo da avere 30 giorni di preavviso nel caso non si dovesse decidere di rinnovare automaticamente l’opzione e accettare le nuove condizioni.

Se comunque così non è, si tratta di una cosa poco trasparente e sicuramente poco apprezzata dagli utenti.

Commenti Facebook: