Strutture che accettano il bonus vacanze ad agosto 2020

Una guida completa al nuovo bonus vacanze istituito con l’ultimo Decreto dal Governo Conte. Ecco come funzionerà la domanda per avere il voucher da 500 euro per prenotare le ferie negli alberghi e nelle strutture turistiche italiane e come scaricare l’app IO.Italia

Una guida al bonus vacanze, ecco dove lo accettano

Il bonus vacanze sembra essere molto gradito ai cittadini, ma meno amato dagli albergatori. Uno studio del Mibact ha reso noto che nei primi 15 giorni dall’introduzione del voucher sono stati scaricati 630 mila bonus e secondo un’indagine commissionata da Federalberghi l’80% degli italiani conosce questo incentivo e ha deciso di utilizzarlo.

Il bonus è stato istituito con il Decreto Rilancio dal Governo Conte per cercare di tamponare la crisi del settore più colpito dal lockdown per il contenimento del Covid. Le imprese turistiche italiane, e quelle che gravitano attorno all’arrivo dei cittadini stranieri nel nostro Paese, sono state messe in ginocchio da questa emergenza sanitaria.

Il sostegno per le vacanze 2020

Il contributo è dunque un sistema per invogliare i cittadini italiani a scegliere delle mete nostrane per l’estate 2020 e anche per i prossimi mesi, il bonus infatti vale fino a Dicembre 2020. Oltre che per risollevare l’economia del settore, l’incentivo è anche una misura per poter permettere ai cittadini e alle famiglie con maggiori difficoltà economiche di non rinunciare alle ferie.

I 630 mila voucher già scaricati sono un segno che la misura ha colto nel segno, il valore dei bonus già richiesti si aggira intorno a 284 milioni di euro dei 2,4 miliardi destinati alla copertura di questo incentivo.  Uno dei nodi da sciogliere però riguarda gli albergatori e gli altri imprenditori del settore, da un’analisi pubblicata sul Corriere della Sera è emerso che solo 4 strutture su 100 a Luglio si sono dette disposte ad accettare i voucher.

I dubbi rispetto all’adesione a questo progetto per quanto riguarda gli esercenti sono legati ai tempi con cui lo Stato sarà in grado di ripagare i voucher. Come vedremo infatti il bonus vi permetterà di ottenere l’80% di sconto immediato e il 20% in detrazione Irpef, oppure di cedere anche questa parte di voucher all’albergatore che poi lo potrà sottrarre dalla tasse della successiva dichiarazione dei redditi.

Bonus vacanze, cos’è

Il voucher creato dal Governo non è altro che un bonus con validità dal 1°Luglio 2020 al 31 Dicembre 2020. Non tutti i cittadini possono accedere a questo contributo e il valore varia in base al numero di componenti del nucleo familiare.

Per poter fare domanda e ottenere il voucher si deve avere un ISEE inferiore a 40 mila euro l’anno. Per calcolare quale sia l’ISEE familiare dovrete compilare sul sito dell’INPS il DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica). L’indicatore della situazione economica tiene conto dei redditi dei componenti che risultano a carico del capo famiglia e di eventuali patrimoni e serve per poter accedere ad agevolazioni per prestazioni sociali e altri servizi pubblici.

L’ammontare del bonus non è uguale per tutti, se rientrate nella soglia di reddito indicata potete fare richiesta e avrete diritto a 500 euro se il vostro nucleo familiare comprende 3 persone o di più, le coppie otterranno 300 euro e i single avranno un bonus da 150 euro.

Dove si può spendere il vocuher ad Agosto

La domanda potrà essere presentata da un solo componente dalla famiglia. Le strutture in cui si potrà usare il voucher sono:

  • agriturismi
  • alberghi
  • b&B
  • campeggi
  • villaggi turistici

L’importo del voucher dovrà essere speso in una singola transazione, quindi si potrà usare per prenotare una sola vacanza in una sola struttura.

Per quanto riguarda gli alberghi e le altre imprese presso le quali è possibile prenotare non è stato fornito un elenco preciso, anche perché gli esercenti possono continuare ad iscriversi al programma. Per rendere più semplice l’operazione per i cittadini che vogliono prenotare le vacanze con il bonus, Federalberghi ha creato un sito nel quale sono disponibili le strutture che hanno dato disponibilità ad accettare i vocuher.

Una prima ricognizione ha mostrato come in Emilia Romagna ci sia stata una massiccia risposta da parte degli albergatori e degli imprenditori turistici, le strutture iscritte ad inizio Luglio infatti erano più di 200. Anche la Toscana è stata molto reattiva e contava un centinaio di strutture iscritte. Se gli albergatori hanno accolto l’iniziativa in modo positivo, tra i gestori di b&B solo il 2,6% ha dichiarato l’intenzione di accettare i voucher come sistema di pagamento.

Prima di prenotare la vostra vacanza quindi chiedete all’agenzia o direttamente alla struttura in cui volete trascorre qualche giorno di relax se ha aderito al progetto del Governo.

Come richiedere il voucher

Per poter avere il voucher i cittadini devono essere in possesso dello SPID o della CIE 3.0, sono i sistemi di identità digitale. Lo SPID può essere attivato tramite le Poste, si compila il form online e ci si reca presso l’ufficio postale più vicino per procedere al riconoscimento dell’identità e per ottenere le password di accesso. La CIE 3.0 va richiesta al Ministero dell’Interno e viene spedita a casa del cittadino.

Oltre ad una di queste identità digitale riconosciute dalle PA, si dovrà fornire il proprio ISEE e scaricare l’app IO.Italia sul proprio smartphone. Se possedete i requisiti e la domanda viene accettata otterrete un codice univoco e un QR Code, nessun accredito sul conto o altre forme di contributo. Il voucher non dovrà essere stampata, si dovrà solo fornire il codice ricevuto all’albergatore al momento del pagamento.

Ricordatevi di chiedere in anticipo se la struttura è tra quelle che accettano il bonus vacanze. Lo sconto sarà pari all’80% sul prezzo dei servizi, il restante 20% dell’importo che vi spetta lo potrete scaricare dalla prossima dichiarazione dei redditi, o sarà possibile cederlo alla struttura e sarà poi l’albergatore a detrarlo dalle tasse.

Le migliori rc viaggio per partire tranquilli

Anche se l’emergenza Covid nel nostro Paese sembra essere stata contenuta e l’arrivo dell’estate sembra aver concesso almeno una tregua alle terapie intensive, c’è chi teme che l’autunno porti con sé una seconda ondata.

Vista la nuova situazione in molti stanno prenotando le proprie vacanze last minute o sperano di poter partire nei prossimi mesi, per poter viaggiare senza preoccupazioni è più prudente dotarsi comunque di una buona polizza viaggio.

Con il comparatore di SosTariffe.it potrete conoscere quali sono le migliori rc viaggio e se la compagnia assicuratrice vi copre in caso di  cancellazioni o interruzione del soggiorno a causa del Covid 19. Attivando le polizze con il nostro strumento di confronto inoltre otterrete degli ulteriori sconti sulle tariffe proposte. Ecco quali sono i piani delle migliori assicurazioni di viaggio per le vostre vacanze ad Agosto:

  • Coverwise – Tutto incluso
  • Columbus Assistenza viaggio + Bagaglio
  • Axa Assistance – Schermo Totale
  • Europ Assistance Non stop Vacanza
  • Ima Assistance – Imaway

Scopri le polizze viaggio più convenienti

1. Coverwise – Tutto incluso

Questa polizza della compagnia internazionale Coverwise è l’unica che viene indicata come polizza con copertura Covid 19, questa dicitura indica semplicemente che nell’assicurazione è già inclusa l’eventualità di garanzie in caso di pandemie.

L’rc viaggio di questa società comprende le garanzie annullamento e rimborso per interruzione del viaggio. Si otterranno i rimborsi da coronavirus solo se la Farnesina o l’OMS emetterà un avviso di allarme rosso verso i paesi di destinazione e se le vostre prenotazioni sono precedenti alle comunicazioni di questi organi.

Nella polizza sono inoltre incluse le coperture:

  • assistenza medica fino a 20 milioni di euro (con pagamento diretto spese mediche)
  • rimpatrio
  • infortuni
  • danni verso terze persone
  • assicurazione bagaglio

Per chi acquista la polizza con SosTariffe.it è incluso un buono sconto del 12% sulla tariffa base proposta dall’assicuratore.

2. Columbus Assistenza + Bagaglio

Le assicurazioni di questa compagnia possono essere sottoscritte anche da 74 enni, questa è un’opzione da non sottovalutare. La maggior parte delle polizze infatti copre solo i clienti fino a 65 anni d’età. Per chi acquisti la Columbus Assistenza + Bagaglio tramite il nostro sito è previsto un 10% di sconto sul costo proposto dal tariffario dell’assicuratore.

Nella polizza saranno compresi:

  • spese mediche senza limiti di copertura con pagamento diretto da parte di Columbus
  • rc civile fino a 250 mila euro
  • assistenza 24 h su 24 anche all’estero
  • infortuni in volo fino a 10 mila euro
  • bagaglio assicurato fino a 1.500 euro

3. Axa Assistance – Schermo totale

Le assicurazioni sono formate da pacchetti per viaggiatori abituali o possono essere composte grazie a formule per i singoli viaggi. Le polizze Axa Assistance offrono anche garanzie per carte di credito e i rimborsi delle spese telefoniche.

Lo sconto che si potrà ottenere con SosTariffe.it attivando Schermo Totale sarebbe del 12%. In questa polizza sono inclusi:

  • copertura delle spese sanitarie fino a 3 milioni di euro
  • rc con un tetto massimo di 150 mila euro
  • assistenza telefonica 24 h
  • rimpatrio
  • assicurazione bagaglio fino a 1000 euro

Le polizze per annullamento e interruzione del viaggio dovranno essere acquistate a parte e vi garantiranno un tetto massimo di rimborso di 10 mila euro.

4. Europ Assistance Nostop vacanza

Europ Assistance garantisce ai propri assistiti un’assistenza continua con una centrale operativa attiva 7 giorni su 7, 24 ore al giorno. Coloro che scelgono le polizze viaggio di questo assicuratore avranno una copertura delle spese mediche fino a 1 milione euro.

Sono incluse nel pacchetto della polizza NoStop Vacanza:
  • rc civile con rimborsi fino a 250 mila euro
  • opzione rimpatrio
  • polizza bagaglio fino a 2.500 euro
  • servizio di anticipo contante fino a 2.500 euro
  • opzione interruzione viaggio
  • polizza per infortuni fino a 250 mila euro

L’attivazione di questa assicurazione vi garantirà il 12% di abbuono dell’importo previsto dal tariffario della compagnia.

5. IMA Italia Assistance – Imaway

Per i clienti che attivino Imaway tramite il nostro portale la polizza sarà in promozione con uno sconto del 20% rispetto ai prezzi applicati dalle assicurazioni tradizionali. Con l’assicurazione viaggio di IMA gli utenti possono contare sulle coperture delle spese sanitarie con pagamento diretto (tetto massimo di 5 milioni di euro), sul rimborso per annullamento viaggio per attacchi terroristici e ancora:

  • rimpatrio
  • prolungamento viaggio
  • assistenza telefonica 24 h
  • polizza bagaglio con copertura fino a 2 mila euro
  • infortuni con un tetto massimo di rimborso di 25 mila euro per assicurato
  • tutela legale fino a 5 mila euro

Come avere i rimborsi per annullamento causa Covid

Molti utenti continuano a combattere con agenzie e assicurazioni per ottenere i rimborsi per i soggiorni e i viaggi organizzati nei mesi scorsi. Il lockdown totale ha reso la situazione confusa e ha fatto fioccare le richieste di cancellazione o interruzione dei viaggi.

Per poter essere certi che nei prossimi mesi non vi ritroviate anche voi a dover inseguire l’assicurazione per ottenere i rimborsi che vi spettano seguite questa breve lista di raccomandazioni:

  • leggete le clausole sulle Esclusioni, in questa sezione del contratto troverete le indicazioni sulle coperture fornite dall’assicurazione anche in casi straordinari. Se sotto questa voce c’è anche la dicitura pandemia vuol dire che non siete assicurati da eventi come il Covid
  • prima di acquistare biglietti o pacchetti vacanze e di sottoscrivere la polizza viaggio controllate sul sito della Farnesina e dell’OMS che il Paese prescelto per le vacanze non sia segnalato
  • controllate in modo scrupoloso quali sono le coperture mediche e chirurgiche comprese nel piano sanitario della polizza

 

Commenti Facebook: