Roma stop auto inquinante ma senza multa

Roma: stop auto inquinante ma senza multa solo per le sanzioni eventualmente irrogate l'11 novembre. A causa della non tempestiva comunicazione del blocco circolazione, relativo alle auto troppo inquinanti, tutte le multe per la data in questione saranno annullate. Per i giorni e le settimane successive invece, il Dipartimento di Tutela Ambientale ha già comunicato il calendario dei divieti.

Roma stop auto inquinante ma senza multa

Una Capitale più ecologica, meno inquinata e meno afflitta dallo smog provocato da veicoli inquinanti. Finché il parco auto nazionale non sarà sostituito dalle auto “verdi”, Roma e altre città italiane sono costrette a porre dei limiti alla circolazione ad alcune categorie di veicoli, aggiungendo alla violazione dei divieti pesanti sanzioni. A volte però, come nel caso dell’11 novembre, a Roma stop auto inquinante ma senza multa per mancata comunicazione da parte delle Autorità. Da poco però, il Dipartimento di Tutela Ambientale ha pubblicato le date ufficiali dei divieti.

Il Commissario Francesco Paolo Tronca con ordinanza dell’11 novembre 2015 aveva disposto il blocco circolazione in Fascia Verde per i veicoli più inquinanti, con valenza dalle ore 07:30 alle 20:30 dello stesso giorno. Tuttavia, a causa della mancata tempestiva comunicazione del divieto ai cittadini romani (e a quelli residenti in Provincia che ogni giorno raggiungono il centro per motivi di lavoro), il Campidoglio è stato obbligato ad annullare le eventuali sanzioni irrogate. Già dal giorno successivo comunque (12 novembre) il limite posto tenuto conto del superamento di PM10 nell’aria oltre il limite consentito dalla normativa, risultava già pienamente in vigore, multe comprese.
Confronta preventivi RC auto »

Ordinanza di blocco circolazione: come funziona

L’ordinanza di blocco della circolazione (che deve sempre essere comunicata), è messa in atto automaticamente quando il livello di polveri sottili nell’aria sfori i limiti consentiti. Per il 12 novembre infatti, il divieto di circolazione comunicato nella Fascia Verde di Roma, è da ritenersi pienamente valido, con riferimento alle seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina “euro 0”, “euro 1”; autoveicoli diesel “euro 0”, “euro 1” e “euro 2”; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi “euro 0” e “euro 1”; microcar diesel “euro 0” e “euro 1. A Roma stop auto inquinante ma senza multa dunque, si riferisce solo all’11 novembre scorso.

Blocco auto: categorie e targhe alterne

Il divieto riguarda le auto e le moto ritenute “non ecologiche”, mentre possono circolare tranquillamente le auto ibride ed elettriche ad esempio, o gli altri veicoli appartenenti a categorie euro diverse da quella citata. I blocchi stanno convincendo sempre più automobilisti e motociclisti a vendere il vecchio mezzo di trasporto in favore dell’acquisto di veicoli ibridi o elettrici, che tra i vantaggi hanno la possibilità di circolare durante i blocchi, l’accesso ai varchi ZTL, l’esenzione dal bollo per 5 anni dall’immatricolazione e diversi sconti assicurazioni.
Confronta preventivi RC moto »
Il Dipartimento di Tutela Ambientale ha già comunicato il calendario blocchi relativo a questi giorni. In particolare per lunedì 16 e martedì 17 è stata disposta la circolazione a targhe alterne. Si comincia con lo stop delle targhe con numero finale dispari, che dalle ore 07.30 alle 12.30 e dalle ore 16.30 alle 20.30, non potranno circolare nella zona Fascia Verde Piano Generale del Traffico Urbano (P.G.T.U.) anche se forniti di permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato (Z.T.L.). Martedì 17 novembre 2015 invece, si fermeranno i veicoli con targa con numero finale pari, con le stesse limitazioni delle targhe dispari. Sia lunedì 16 che martedì 17 novembre i veicoli più inquinanti, a prescindere dal numero di targa, non potranno circolare dalle ore 07.30 alle ore 20.30 nella Fascia Verde.

Per rimanere aggiornati sul calendario blocchi circolazione basta collegarsi al portale del Comune di Roma o a quello del Dipartimento di Tutela Ambientale.