Riscaldare una città con i gusci di pistacchio: accade in Turchia

Per riscaldare un’intera città e costruire case ecologiche è possibile utilizzare gusci di pistacchi. L’ha dimostrato una società d’ingegneria francese in Turchia del Sud, in un’area dove si sta costruendo una green city, e che è famosa per la produzione di pistacchi Antep, la principale fonte di guadagno della regione.

pistacchi per riscaldare, come funziona il riscaldamento a biomassa
I pistacchi sarebbero un'ottima biomassa per il riscaldamento di intere città

La società d’ingegneria francese Burgeap ha deciso di portare avanti un progetto molto originale per la produzione di energia elettrica a partire da gusci di pistacchio in un’area strategica della Turchia, dove il pistacchio della varietà Antep rappresenta una delle principali fonti di guadagno economico della regione.

Si tratta di un’area di 3.200 ettari tra le città di Gaziantep e Kilis, al confine con la Siria; Gaziantep, in effetti, è la terza città produttrice al mondo di pistacchi di Antep, i cui gusci vantano un potere calorifico di 19,26 Megajoule per kg.

Secondo gli ingegneri francesi il valore calorifico della biomassa prodotta dai pistacchi è in grado di riscaldare 55 ettari di edifici, ovvero un’intera città.

Attualmente in fase di studio, il progetto potrebbe passare alla fase operativa a breve, e concludersi in 5 anni.

Aysegul Tekerekoglu, responsabile dell’energia del municipio di Gaziantep, ha spiegato che l’obiettivo è trasformare la città in un modello per molte pratiche responsabili, come l’utilizzo di pannelli solari, il corretto smaltimento dei rifiuti e la raccolta e il recupero delle acque piovane.

A Gaziantep la rivoluzione green è ormai cominciata da tempo, con la costruzione di una serie di abitazioni ad alta efficienza energetica seguendo i principi della bioedilizia, che hanno ricevuto premi e chiamato l’attenzione di esperti a livello internazionale.

Interessato alle energie rinnovabili? Sul mercato libero dell’energia sono presenti offerte energia verde, ovvero normali forniture elettriche che però erogano unicamente energia rinnovabili, senza l’ausilio di pannelli solari o altri impianti, e con il vantaggio aggiuntivo di un prezzo più basso rispetto la tariffa a maggior tutela fissata dall’AEEG.

Per conoscerle, rimandiamo al nostro comparatore gratuito ed indipendente di tariffe.

Confronta Tariffe Energia Verde

Commenti Facebook: