Quali sono i conti deposito che rendono di più?

Vista la situazione attuale dei tassi d’interesse, i conti deposito oggi non possono garantire rendimenti paragonabili a quelli di qualche anno fa, ma se non si hanno problemi di vincolo è possibile ricorrere a soluzioni come quella di Esagon, con un tasso lordo fino al 2,50%. Ecco le proposte più interessanti in questo ambito attualmente presenti sul mercato.

Come orientarsi tra vincoli e rendimenti

Un’alternativa sicura

Le recenti turbolenze sui mercati hanno dimostrato – ancora una volta – come i nostri risparmi non possano mai dirsi davvero al sicuro. Ecco quindi che soluzioni forse non particolarmente redditizie ma sicure, come i conti deposito, tornano ad essere un’alternativa interessante per chi ha un po’ di liquidità, soprattutto se non si vuole vedere il capitale eroso nel tempo dalla sua semplice permanenza su un conto corrente, con tassi di interesse tanto bassi da non poter pareggiare le spese. Ma quali sono i conti deposito attualmente più convenienti sul mercato?

Conto Esagon al 1° posto: fino al 2,50%

Conto Esagon, il conto deposito vincolato del Credito Fondiario, soprattutto per chi ha cifre da investire a medio-lungo termine, si rivela il più conveniente dal punto di vista del rendimento. Se infatti con un vincolo di 12 mesi il tasso praticato è pari a 0,75% lordo, il discorso cambia mantenendo il capitale per più tempo nel conto, fino a 2,50% di tasso per il vincolo a 84 mesi per importi pari o superiori a 10.000 euro.

Si tratta quindi dell’offerta attualmente più conveniente se non si hanno problemi di vincolo (Conto Esagon non è infatti svincolabile), con interessi che vengono liquidati automaticamente, con cadenza trimestrale o annuale in base alla tipologia della cedola scelta, senza dover attendere la scadenza naturale del vincolo. Tutto può essere gestito online, con le imposte di bollo completamente a carico della banca per tutta la durata del vincolo.
Scopri l’offerta Esagon

Widiba, CheBanca! ed Hello Bank!

Ipotizzando una cifra di 10.000 euro da investire, al momento il conto deposito di Widiba sembra uno dei più redditizi, con un tasso lordo annuo dell’1,50% e netto dell’1,11% per il vincolo a 6 mesi: 46,12 euro è quanto si guadagna lasciando la nostra liquidità sul conto. Da ricordare che con Widiba l’attivazione il canone di Telepass sono gratis per 12 mesi.

Segue il conto deposito di CheBanca!, con un tasso lordo dell’1,35% e netto dell’1,00% (40,45 euro) per la nuova liquidità vincolata a 6 mesi.

Più in basso c’è Hello! Money, il conto deposito di Hello Bank!: qui non ci sono vincoli ma il tasso è più basso, 0,50% di lordo e 0,37% di netto, il che significa un guadagno di 2,80 euro (ma c’è da ricordare il buono Amazon da 200 euro per chi mette sufficiente liquidità).

Commenti Facebook: