Ora anche Torino va a 300 Mbps grazie a Vodafone

Anche il capoluogo piemontese finisce nel novero delle città più veloci d’Italia grazie alla sua infrastruttura per la fibra ottica. Ora sarà possibile collegarsi a Torino per mezzo della tecnologia FTTH (Fiber to the home) e arrivare a una velocità di 300 Mbps, il massimo attualmente disponibile nel nostro Paese.

Con Super Fibra e Super Fibra Family, la banda ultralarga parte da 25 euro al mese

Una partnership di successo

L’annuncio è stato dato dal Comune di Torino, da Metroweb Italia e da Vodafone Italia. Ora la città sabauda è all’avanguardia sia per quanto riguarda la connettività, i benefici e la maggiore competitività per i cittadini privati, per le imprese ma anche per la Pubblica Amministrazione.

Oggi la fibra ottica ad altissima velocità arriva in 70.000 unità abitative torinesi: i quartieri che già da ora possono avvalersi di questa tecnologia sono Mirafiori Nord, Santa Rita, Lingotto e Dante. L’obiettivo è raggiungere 335.000 unità abitative alla fine dei lavori, per poco meno di 200.000 chilometri di fibra ottica dedicata.

Anche Iren, la multiutility torinese, ha contribuito alla riuscita del progetto, mettendo a disposizione i condotti esistenti in accompagnamento al teleriscaldamento e alla rete dell’illuminazione pubblica. In questo modo è stato possibile ridurre di quasi la metà le opere civili legate allo scavo.

I risultati di questa partnership hanno permesso che siano emersi i presupposti per la sottoscrizione di un Accordo Quadro nazionale tra il Gruppo Iren e Metroweb Italia in modo da estendere questo modello di intervento anche al resto d’Italia, per diminuire il più possibile i disagi per la cittadinanza e accelerare lo sviluppo del progetto.

Grazie a Vodafone, ora Torino, insieme a Bologna e Milano, può vantare una rete a banda ultralarga da 300 Mbps in download e 20 Mbps in upload. Grazie alla tecnologia FTTH la fibra non raggiunge semplicemente l’armadio stradale ma il collegamento in fibra è diretto tra la centrale dell’operatore, le abitazioni, gli uffici, gli esercizi degli abbonati: questo garantisce il massimo in termini di affidabilità e di velocità. Torino è quindi sempre più Smart City e sarà possibile supportare ulteriormente la crescita dello IOT, Internet of Things, nonché l’interconnessione tra cittadini, Pubblica Amministrazione e le applicazioni più avanzate, sempre seguendo gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea e dell’Agenda Digitale Italiana.

La fibra ottica di Vodafone

Le offerte per la fibra ottica di Vodafone sono Super Fibra e Super Fibra Family, che si differenziano sostanzialmente perché Super Fibra Family comprende tutte le chiamate verso mobili e fissi senza scatto alla risposta, mentre Super Fibra ha quelle verso i fissi a 19 centesimi di scatto alla risposta e 0 centesimi al minuto e le telefonate verso i mobili a 19 centesimi di scatto alla risposta e 19 centesimi al minuto.
Scopri Super Fibra
Oggi, 18 febbraio, Super Fibra è particolarmente conveniente perché il canone è ribassato a 25 euro al mese per sempre e in più non si paga alcun contributo di attivazione. L’offerta include anche 12 mesi di abbonamento gratuito al ticket Intrattenimento di Sky Online, con serie tv, programmi esclusivi, documentari e cartoni animati, nonché una SIM Dati da 1 GB per collegarsi anche in mobilità con la velocità del 4G. L’offerta include anche il modem ad alte prestazioni, il Vodafone Station Revolution.
Scopri Super Fibra Family
Per continuare a usufruire dei 300 Mbps in download (a Torino, Milano e Bologna; nelle altre città la rete è da 100 Mbps o 30 Mbps) dopo i primi 12 mesi sarà necessario pagare ulteriori 5 euro al mese, altrimenti la connessione si ridurrà a 20 Mbps.

Commenti Facebook: