Operazione trasparenza: la presidenza del Consiglio pubblicherà i conti su Internet

Arriva la cosiddetta Operazione Trasparenza, grazie alla quale la presidenza del Consiglio pubblicherà tutti i conti su Internet. A breve sul sito del governo tutti potranno avere accesso alle sovvenzioni e i contributi concessi, le spese per i viaggi delle autorità politiche, i trasferimenti a favore delle Regioni, i dati sugli appalti e sui contratti relativi agli acquisti di beni e di servizi.

amministrazione trasparente, i conti del governo sono pubblici
Tutti i conti del Governo verranno pubblicati su Internet

Un comunicato di Palazzo Chigi ha annunciato ieri che è stato firmato il decreto applicativo della trasparenza, che riguarda la pubblicazione online dei conti della presidenza del Consiglio. Il decreto si accompagna da una circolare del segretario generale Roberto Garofoli rivolta a tutte le strutture con le indicazioni da seguire per la pubblicazione dei dati.

«La trasparenza amministrativa rappresenta una tra le più rilevanti novità legislative e costituisce lo strumento più efficace per avvicinare le istituzioni ai cittadini consentire il controllo sociale sull’operato delle pubbliche amministrazioni e prevenire e contrastare i fenomeni di illegalità e di corruzione», si legge sul comunicato.

Con la creazione di una nuova sezione sul sito web del Governo, «la presidenza del Consiglio dei ministri avvia una mappatura degli obblighi di pubblicazione dell’amministrazione in una nuova sezione del sito ‘Amministrazione trasparente’ che prenderà il via oggi. Una misura presa in attuazione del decreto legislativo Patroni Griffi del 14 marzo 2013 dal titolo: ‘Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni‘».

La nota diffusa ieri spiega anche che il decreto «riguarda tutte le strutture generali della presidenza del Consiglio dei ministri e gli organismi collegiali ad esse collegati, gli uffici di diretta collaborazione delle autorità politiche, le Strutture di missione, la Scuola nazionale dell’amministrazione».

I dati verranno pubblicato in questa sezione del sito del Governo.

Commenti Facebook: