Ono rifiuta offerta Vodafone

Ono rifiuta l’offerta di Vodafone (di cui vi avevamo documentato pochi giorni fa) ma, secondo gli analisti, non sarebbe nient’altro che uno stratagemma per alzare la posta e creare maggiore attesa negli stakeholders.

Nuovo test internet ultra veloce effettuato a Napoli
Nuovo test internet ultra veloce effettuato a Napoli

Insomma, almeno per il momento la società spagnola va avanti con i propri progetti di quotazione sui mercati regolamentati, “trascurando” le allettanti proposte che il gruppo britannico aveva esplicitamente avanzato per mettere le mani sull’operatore iberico.

Ad ogni modo, secondo quanto precisava un comunicato di Reuters, la decisione di Ono di rimandare al mittente l’interessamento e proseguire l’iter burocratico per l’initial public offering sarebbe solamente un espediente per far salire il prezzo che Vodafone dovrà sborsare per aggiudicarsi gli asset dell’azienda spagnola, uno dei pochi operatori europei nel settore del cavo, ancora sostanzialmente indipendente.

Scopri le offerte Vodafone »

Ono vorrebbe infatti tirare il pezzo fino ad almeno 7 – 8 miliardi di euro. Una partita che per il momento si sta giocando su posizioni di partenza abbastanza distanti, ma che non è detto che subisca una pronta accelerazione. Alla fine, sostengono alcuni osservatori, Vodafone potrebbe realmente decidere di impiegare la liquidità in cassa per soddisfare le richieste dell’operatore.

Commenti Facebook: