Nuovo decoder TIMVision: ecco come funziona

La TV in streaming è ormai sempre più diffusa anche in Italia per la possibilità di accedere ai contenuti in modo personalizzato. Gli utenti avranno ora la possibilità di apprezzare meglio questa modalità di visione grazie all’arrivo sul mercato del nuovo decoder TIMVision, dotato di sistema operativo Android TV. Potranno utilizzarlo i clienti TIM che vogliono gustare i propri programmi preferiti in modo più innovativo.

Il nuovo decoder TIMVision ha sistema operativo Android TV

E’ ora disponibile anche in Italia il nuovo decoder TIMVision dotato di sistema operativo Android TV e realizzato grazie a una partnership instaurata tra la società di tlc e Google. L’apparecchio consente di stringere un rapporto ancora più stretto e personalizzato con i programmi da guardare: è possibile infatti visualizzare non solo i contenuti disponibili in modalità on demand, ma anche quelli presenti in Internet da gustare su ogni tipo di televisore.

Scopri l’offerta TIM Smart Fibra

Le caratteristiche del nuovo decoder TIMVision

Il nuovo decoder TIMVision, grazie alle piccole dimensioni, è particolarmente facile da maneggiare ed è caratterizzato da una forma compatta a semicono. E’ 4K Ready, pensato quindi per consentire la visione dei contenuti in Ultra HD 4K, ovvero una risoluzione di quattro volte migliore rispetto a quella del Full HD. Questo strumento è in grado di supportare il wi-fi per lo streaming video a 5GHz 802.11ac dual band con digitale terrestre integrato.

E’ inoltre dotato di Google Cast per poter utilizzare dal televisore di casa le app abilitate da device Android, iOS, PC Windows e MAC con Chrome. Google Foto, disponibile anche per chi ha uno smartphone o un tablet iOS, può essere utile per chi ha la necessità di far comparire sullo schermo le foto salvate sul proprio dispositivo mobile.

L’apparecchio è sul mercato corredato di telecomando infra-red e bluetooth 4.1 con microfono, strumenti che consentono ad esempio di ricercare i programmi da guardare con il comando vocale. Effettuare l’operazione è davvero semplice: l’utente deve semplicemente pronunciare il titolo del contenuto a cui è interessato per farlo comparire sul televisore (una caratteristica già riscontrabile ad esempio nella Apple TV).

Un altro cambiamento rilevante, che potrà essere apprezzato anche dagli utenti meno esperti, è la modifica dell‘interfaccia grafica, che è ora più semplice e intuitiva grazie alla capacità di memorizzare le preferenze del cliente e di accedere direttamente ai canali più visti del digitale terrestre.

Cosa puoi vedere con TIMVision

Il catalogo di TIMVision, la TV streaming di TIM, diventa costantemente più ricco e variegato con l’obiettivo di soddisfare anche i più esigenti e prevede novità interessanti anche in questo periodo estivo. E’ possibile scegliere tra pellicole italiane e serie TV di ogni genere con oltre 4.000 episodi, documentari ed eventi live grazie agli accordi stipulati con società importanti come Fox, Paramount e Mgm. Non mancano nemmeno titoli targati Universal Pictures e pellicole di registi celebri come Alfred Hitchcock, grazie alla collaborazione con NBC Universal. L’abbonamento comprende centinaia di film, tra le anteprime disponibili a distanza di pochi mesi dall’uscita nelle sale e quelli ormai entrati a pieno titolo nella storia.

Il palinsesto comprende anche contenuti dedicati ai più piccoli (“Alvin”, “Angry Birds”, “The Next Stop”) e reportage per chi vuole trascorrere il proprio tempo libero approfondendo le proprie conoscenze.

E’ inoltre possibile accedere alla programmazione degli ultimi 7 giorni dei principali canali Rai, La7 e l’archivio La7, dove e quando si vuole e su tantissimi dispositivi, come smartphone, tablet, web e smart TV. Particolarmente interessante è anche la sezione “Videostore”, pensata per chi vuole acquistare o noleggiare diversi titoli non inclusi nel proprio abbonamento.

Il nuovo decoder TIMVision è disponibile in promozione a 2 euro al mese per i nuovi clienti TIM Smart. Dal 18 luglio potrà invece essere acquistato a 109 euro sul sito della società di tlc. Successivamente potranno utilizzarlo anche le persone che hanno già aderito alla proposta di TIMVision.

Commenti Facebook: