Nel 2013 ADSL, fibra ottica e banda larga in tutta Italia

Il 2013 sarà un anno di intense novità nel settore delle connessioni internet in Italia. Secondo gli obiettivi stabiliti dal Decreto Crescita 2.0, il nostro Paese finalmente sarà in grado di fornire all’intera popolazione una copertura della banda larga base (2 Megabit), e in circa 30 città italiane di banda larghissima (30-100 Megabit).  Inoltre, si spera la totale diffusione della rete di fibra ottica e dell’LTE. Così, tutti avranno accesso all’ADSL di elevata velocità. Scopri tutte le novità del 2013.

Vai alle Offerte Banda Larga

Finalmente il nostro Paese taglierà i ponti con il digital divide e la banda larga sarà disponibile per tutti.

Così lo stabilisce il Decreto Crescita 2.0, secondo il quale sarà estesa a tutti gli italiani la copertura della banda larga base, ovvero quella minima per poter utilizzare le comunicazioni digitali, di 2 Megabit.

Inoltre, circa 30 città italiane vedranno mettere in atto un piano nazionale con banda larghissima, che va dai 30 ai 100 Megabit.

Fibra ottica per tutti

Tra gli obiettivi fissati dal decreto, anche la fibra ottica e l’LTE, disponibili attualmente solo a Milano, Torino, Roma e Napoli, dovrebbero raggiungere la massima diffusione.

Verranno avviati, nel corso delle prossime settimane, dei bandi specifici attraverso i quali gli operatori di  telefonia mobile ed ADSL potranno finanziare la costruzione di rete utilizzando anche fondi pubblici.

I risultati attesi da questo piano includono inoltre l’accesso alla banda larga da parte delle zone rurali, e un notevole incremento della velocità di connessione tramite chiavette internet LTE.

In effetti, con questa rete si potrà navigare, in media, ad una velocità di circa 20-30 Megabit al secondo in dowloand e 10 mbps in upload.

Con la fibra ottica, d’altronde, si potrà raggiungere la velocità di 100 Megabit. Per adesso gli operatori Telecom e Fastweb sono i più interessati nella rete di tipo Vdsl2, che si basa su fibra ottica ma unicamente fino alle cabine in strada, in tanto che l’operatore all’ingrosso Metroweb è in prima fila per la rete a 100 Mbps con fibra fino nelle abitazioni.

Infine, con questo decreto si spera che l’Italia possa disporre delle tecnologie di cui altre paesi come gli Stati Uniti, Francia o Germania dispongono da anni.

Utilizza il nostro comparatore gratuito per trovare la tariffa ADSL che meglio si adatta alle tue esigenze.

Confronta Tariffe ADSL

Commenti Facebook: