Mutui prima casa tasso fisso: le migliori offerte

Il mutuo prima casa a tasso fisso è un finanziamento immobiliare che consente al debitore di poter completare l’operazione di acquisto della propria prima abitazione, con la consapevolezza di poter restituire il debito contratto all’interno di un piano di ammortamento dalle condizioni di onerosità certe e predeterminata. Vediamo dunque, sui mutui prima casa tasso fisso: le migliori offerte.

mutuo-prima-casa
Migliori offerte mutuo prima casa

Per poter effettuare le simulazioni all’interno del nostro focus “Mutui prima casa tasso fisso: le migliori offerte” abbiamo ipotizzato di voler acquistare un immobile, a Roma, dal costo di 250 mila euro. Il debito che desideriamo contrarre con la banca è pari a 150 mila euro, con conseguente loan-to-value del 60%. Abbiamo altresì ipotizzato, fruendo del nostro comparatore, di volerci indebitare per 30 anni, a tasso fisso, di avere un’età pari a 30 anni, e un reddito netto mensile di 2.200 euro.

Con l’occasione, ricordiamo che la principale caratteristica derivante dalla sottoscrizione di un mutuo a tasso fisso sarà relativa alla possibilità di beneficiare di un programma di rimborso rappresentato da rate di importo certo: un vantaggio che metterà il mutuatario al riparo da qualsiasi conseguenza negativa determinata da un improvviso rialzo dei tassi di mercato.

Ecco i migliori risultati alla data di oggi.

Mutuo YouBanking a tasso fisso (Banco Popolare)

Cominciamo dall’offerta che il nostro comparatore ha ritenuto più conveniente, stando alle premesse sopra formulate. Il Mutuo YouBanking a tasso fisso propone un tasso fisso del 2,59% (IRS 30A + spread 1,50%), spese di istruttoria di 500 euro, spese di perizia di 320 euro. Il risultato è un TAEG del 2,77%, e un importo delle rate di 599,72 euro.

Richiedi un preventivo per il tuo prestito

Mutuo Domus Fisso (Intesa Sanpaolo)

Al secondo posto di questa particolare classifica troviamo il Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo. La principale banca italiana propone un finanziamento contraddistinto da un tasso fisso del 2,60%, spese di istruttoria di 600 euro e spese di perizia di 320 euro. Il TAEG è del 2,78%, mentre l’importo di ogni rata, fissa e predeterminata fino alla naturale o anticipata estinzione del rapporto di finanziamento, sarà pari a 600,51 euro.

Trova il miglior mutuo

Mutuo Pratico a Tasso Fisso (Deutsche Bank)

Il mutuo Pratico a Tasso Fisso concesso da Deutsche Bank ha oggi un tasso di interesse fisso del 2,71% (IRS 30A + spread 1,40%), spese di istruttoria di 700 euro, spese di perizia di 390 euro. il risultato è un TAEG del 2,82% e un importo delle rate pari a 609,19 euro.

Mutuo a tasso fisso (Banca Popolare di Milano)

Proseguiamo con un altro finanziamento a tasso fisso ritenuto particolarmente conveniente dal nostro comparatore. Si tratta del Mutuo a tasso fisso della Banca Popolare di Milano, che l’istituto di credito lombardo propone oggi a un tasso fisso del 2,69% (IRS 30A + spread 1,60%), spese di istruttoria per 1.425 euro e spese di perizia per 215 euro. Il TAEG sarà pari a 2,86%, con un importo delle rate del programma di rimborso pari a 607,61 euro fino a naturale o anticipata estinzione del mutuo.

Hello! Home Fisso (Hello Bank)

Concludiamo questo breve approfondimento sui mutui a tasso fisso più convenienti con il finanziamento Hello! Home Fisso di Hello Bank. Il mutuo proposto dalla banca in esame ha un tasso di interesse fisso (TAN) del 2,80%, spese di istruttoria azzerate e spese di perizia di 250 euro. il TAEG sarà del 2,91%, con importo di ogni rata pari a 616,34 euro.

Per quanto infine concerne le modalità di richiesta, l’iter partirà dalla presentazione di tutta la documentazione ritenuta di corredo alla pratica di finanziamento. Ne consegue che avrete la necessità di predisporre un plico contenente la documentazione di identità, quella comprovante il reddito e quella relativa all’immobile oggetto di intervento creditizio. Al termine dell’esame istruttorio, la banca procederà ad assumere una delibera positiva o negativa: nel primo caso, vi autorizzerà a prendere appuntamento dal notaio per formalizzare gli atti di mutuo e di compravendita e, in ultima istanza, avere così il piacere di poter mettere le mani sulla prima casa!

Commenti Facebook: