Mobile TV: le proposte attuali

È ormai difficile annoiarsi, al giorno d’oggi. Anche le più noiose file alla Posta o dal dentista sono l’occasione, via smartphone, per navigare in Internet, consultare i social network, leggere la posta e, perché no, anche guardare la televisione in streaming, magari con la complicità di un paio di cuffie. Insomma, la mobile TV è ormai qui per restare: le opportunità di certo non mancano.

Le migliori offerte per accedere a migliaia di contenuti anche in mobilità

I vantaggi della mobile TV

Certo, lo schermo – paragonato al televisore da salotto da 50 e più pollici – è un po’ piccolo, né si può fare affidamento sul proprio super-impianto Hi-Fi con tanto di subwoofer gigante. Ma per quasi tutto il resto, oggi la tv streaming (sempre che si abbiano un po’ di GB di traffico dati a disposizione) ha solo vantaggi rispetto alla “vecchia” tv. Vediamone alcuni.

  • La portabilità. Il più ovvio e il più immediato: invece di essere confinati sul divano, la mobile tv può essere guardata letteralmente dappertutto, in altre stanza della casa ma anche fuori, basta avere una buona copertura 3G o 4G.
  • La ricchezza dell’offerta. Tutti i vantaggi delle televisioni on demand, o quasi tutti, sono disponibili anche per le app per smartphone e per tablet dei diversi operatori. In altre parole, migliaia e migliaia di puntate di serie tv, film, documentari, cartoni animati, show originali e tanto altro sono lì, in punta di dita, pronti per essere guardati.
  • L’interfaccia. Scegliere i propri programmi preferiti diventa sempre più facile con l’interfaccia mobile, che consente di andare avanti o indietro nella visione, mettere in pausa, ricominciare anche le dirette in modo molto intuitivo. Netflix, che ha fatto un po’ da apristrada per quanto riguarda le interfacce della mobile tv, è un perfetto esempio di come l’interfaccia multipiattaforma sia funzionale: si può iniziare a vedere un programma a casa, uscire, ripartire da dove si era rimasti sul treno o sull’autobus con lo smartphone e poi passare al tablet in pausa pranzo. Tutto semplice, immediato e divertente.
  • Il prezzo. Le offerte di mobile tv, a differenza dei vecchi abbonamenti al satellite o al digitale terrestre, sono oggi molto convenienti, tanto che bastano circa 10 euro per prendersi almeno un “ticket” (o anche l’offerta completa) d un servizio streaming. In più, quasi sempre non è necessario rinnovare l’abbonamento per un numero fisso di mesi, ma decidere, al contrario, di volta in volta, magari aspettando che l’offerta diventi ancora più ricca con nuovi contenuti.

Scopri l’offerta Premium Online

Le migliori offerte di mobile TV

Le proposte attuale di Mobile TV riguardano, in particolare, Sky (con Sky Go, Sky Go Plus e NOW TV), Netflix, Mediaset Premium (con Premium Play, Premium Online e Infinity), TIMvision (il servizio proprietario di TIM, gratuito per tutti coloro che si abbonano a una delle tre offerte TIM Smart) e Chili, specializzata soprattutto in film.

  • Sky Go e Sky Go Plus: è il servizio mobile per gli abbonati al satellite di Sky. Consente l’accesso a quasi tutti i contenuti dei propri pacchetti, sia con lo streaming che con l’on demand, e recentemente è stato rinnovato con il servizio Sky Go Plus che consente di scaricare i contenuti sul proprio dispositivo.
  • NOW TV: per accedere a NOW TV non è necessario essere un abbonato Sky; anzi, si tratta di un servizio pensato per chi non ha l’offerta satellitare attiva. NOW TV è una Mobile TV che offre, tra le altre cose, una serie tv a settimana anche in contemporanea con gli Stati Uniti, 15 film in prima visione ogni mese e 500 titoli on demand, il grande calcio e i migliori eventi sportivi, i talent show, i documentari e i programmi per bambini più in voga. Esistono diversi ticket a 9,99 euro (Ticket Cinema, Ticket Serie TV, Ticket Intrattenimento) più offerte speciali per gli eventi sportivi, come tutta la Serie A, la Serie B e l’Europa League a 19,99 euro al mese. È anche possibile avere 14 giorni di prova a 0 euro.
  • Premium Play e Premium Online: sono i servizi riservati a chi ha un abbonamento Mediaset Premium e per chi vuole invece accedere ai contenuti del provider con abbonamento on demand, tra serie TV, cinema, intrattenimento e tanto altro. Al momento, con Premium Online il pacchetto Serie TV + Cinema + Infinity (quest’ultimo attivabile anche singolarmente, come servizio on demand a sé) costa 0 euro per i primi tre mesi.
  • Netflix: il capostipite, anche se in Italia è arrivato un po’ in ritardo (ottobre 2015). È quello che vanta probabilmente l’interfaccia migliore di tutti, e il catalogo è lentamente aumentato nel corso dei mesi dopo un inizio abbastanza controllato. Tra le chicche, tutti i telefilm Marvel come Daredevil, Jessica Jones o Luke Cage. Ha un costo mensile che dipende dal numero di dispositivi con cui si vuole accedere al servizio e alla qualità della definizione video.
  • TIMvision: consente l’accesso a più di 8.000 contenuti diversi, oltre all’archivio dei canali Rai e di La7 dell’ultima settimana. È multipiattaforma, ma se un abbonato TIM Smart vuole il decoder (con alta definizione e comandi vocali) il costo è di 2 euro al mese.
  • Chili: è un servizio di streaming pensato per i film, a pagamento a un prezzo fisso da 0,99 euro in su a seconda della data di uscita, dell’interesse e così via. Il primo film è in offerta speciale a meno di 1 euro, il tutto senza abbonamento.

Attiva il ticket Cinema di NOW TV

Commenti Facebook: