Microsoft risolve bug sicurezza Internet Explorer

Dopo gli allarmi degli scorsi giorni, Microsoft è corsa ai ripari sistemando la falla di Internet Explorer. Una falla talmente grande che alcuni dipartimenti di sicurezza interni avevano addirittura invitato i propri utenti a non utilizzare il browser per il rischio di finire nella rete degli hacker.

Microsoft afferma di aver risolto il bug di sicurezza su IE
Microsoft afferma di aver risolto il bug di sicurezza su IE

Ebbene, oggi Microsoft ha annunciato di aver risolto il bug nella sicurezza di Internet Explorer per quanto concerne le versioni dalla 6 alla 11 del proprio browser internet, compresa la versione per Windows Xp.

Confronta le proposte internet»

Nel suo comunicato, Dustin Childs, di Microsoft Trustworthy Computing, afferma che “la maggior parte dei clienti hanno attivato gli aggiornamenti automatici e non dovranno intraprendere alcuna azione, perché le protezioni verranno scaricate e installate automaticamente. Se non siete sicuri se si hanno attivi gli aggiornamenti automatici, o non avete attivato gli Aggiornamenti automatici, è il momento di cercare l’aggiornamento manualmente” – ha inoltre aggiunto Childs.

Rimane ora da comprendere se gli utenti digeriranno con favore questo passo in avanti, o se la loro fiducia nei confronti del browser di casa Microsoft verrà incrinato da tale bug, in grado di lasciare il segno in un contesto contemporaneo contraddistinto dai clamori di Heartbleed & co.

Commenti Facebook: