Le mosse di Vodafone verso il quad play

Se ne era già parlato a dicembre, ma come riporta Corriere delle comunicazioni, ulteriori indiscrezioni danno nuova linfa alle voci di un possibile acquisto, da parte di Vodafone, di Liberty Global, la società statunitense che possiede Virgin Media. Sarebbe un’operazione-monstre, in grado di generare una compagnia del valore di oltre 130 miliardi di dollari.

Vodafone
Secondo voci, allo studio una possibile acquisizione della società che controlla Virgin Media

L’ipotetico soggetto (non ci sono ancora conferme da parte dei diretti interessati) costituirebbe nei fatti la più grande compagnia telefonica, Internet e tv d’Europa. Ci si muove nel terreno del quad play, l’obiettivo ormai dichiarato della maggior parte dei grandi gruppi tlc: accesso a Internet a banda larga, tv streaming, chiamate fisse e mobili.

Virgin Media (guidata da Tom Mockridge, già numero uno di Sky Italia) è diventata nel 2006 la prima impresa quad play nel Regno Unito, in grado di unire quelli che vengono chiamati in gergo “i fantastici quattro” per offrire un servizio completo agli utenti.
Confronta le offerte di Vodafone
Secondo le indiscrezioni, tra i motivi di Vodafone ci sarebbe anche quello di non stare a guardare mentre i competitor si muovono con nuove operazioni di rilievo, ultima in ordine di tempo quella di Hutchison Whampoa che sta acquistando l’operatore mobile O2 UK. La liquidità non mancherebbe d’altronde al gruppo guidato da Vittorio Colao, soprattutto dopo la vendita della sua quota del 45% in Verizon Mobile.

Commenti Facebook: