Lazio e Roma al digitale terrestre

Continua il processo di digitalizzazione che vede il Lazio e Roma passare al digitale terrestre ad esclusione della provincia di Viterbo (coperta da ricevitori provenienti da altre regioni e per il momento non interessate allo switch-off).

Il digitale terrestre permette una migliore qualità video e di una moltiplicazione dell’offerta con decine di canali digitali gratuiti in più e con la possibilità di abbonarsi alle offerte a pagamento di Mediaset PremiumDahlia TV.

Le operazioni di switch-off si svolgeranno da oggi e proseguiranno fino al 30 novembre, data in cui il processo di digitalizzazione dovrebbe essere compiuto definitivamente. In dettaglio, ecco il calendario delle operazioni previste: Roma e Provincia, Latina e zona Pontina (dal 16 al 18 novembre); Frosinone (19-21 novembre); Rieti (23-24 novembre); Provincia di Latina meridionale e Isole Ponziane (25-30 novembre).

Per poter ricevere i nuovi canali, sono necessari un decoder digitale terrestre(di cui esistono diversi modelli sul mercato un po’ per tutte le esigenze) o una TV con sintonizzatore digitale integrato, ovvero tutte le TV LCD o Plasma vendute da più di un anno a questa parte, mentre non è sempre necessario modificare o sostituire l’antenna TV.

Durante le ore in cui i tecnici commuteranno i ripetitori per adattarli alla trasmissione in DTT saranno poi necessarie più risintonizzazioni (cioè varie ricerche dei canali) del proprio decoder e della propria TV, questo a causa dei lavori in corso per cui potrebbero cambiare più volte i parametri di ricezione di alcuni pacchetti digitali con la conseguenza che interi mux potrebbero sparire per qualche ora per riapparire in un secondo momento: disservizi fastidiosi ma fisiologici e inevitabili per i quali è a disposizione il numero verde 800.022.000 messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico.

processo di digitalizzazione che vede il Lazio e Roma passare al digitale terrestre ad esclusione della provincia di Viterbo (coperta da ricevitori provenienti da altre regioni e per il momento non interessate allo switch-off).

Il digitale terrestre permette una migliore qualità video e di una moltiplicazione dell’offerta con decine di canali digitali gratuiti in più e con la possibilità di abbonarsi alle offerte a pagamento di Mediaset PremiumDahlia TV.

Le operazioni di switch-off si svolgeranno da oggi e proseguiranno fino al 30 novembre, data in cui il processo di digitalizzazione dovrebbe essere compiuto definitivamente. In dettaglio, ecco il calendario delle operazioni previste: Roma e Provincia, Latina e zona Pontina (dal 16 al 18 novembre); Frosinone (19-21 novembre); Rieti (23-24 novembre); Provincia di Latina meridionale e Isole Ponziane (25-30 novembre).

Per poter ricevere i nuovi canali, sono necessari un decoder digitale terrestre(di cui esistono diversi modelli sul mercato un po’ per tutte le esigenze) o una TV con sintonizzatore digitale integrato, ovvero tutte le TV LCD o Plasma vendute da più di un anno a questa parte, mentre non è sempre necessario modificare o sostituire l’antenna TV.

Durante le ore in cui i tecnici commuteranno i ripetitori per adattarli alla trasmissione in DTT saranno poi necessarie più risintonizzazioni (cioè varie ricerche dei canali) del proprio decoder e della propria TV, questo a causa dei lavori in corso per cui potrebbero cambiare più volte i parametri di ricezione di alcuni pacchetti digitali con la conseguenza che interi mux potrebbero sparire per qualche ora per riapparire in un secondo momento: disservizi fastidiosi ma fisiologici e inevitabili per i quali è a disposizione il numero verde 800.022.000 messo a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Commenti Facebook: