Land Rover protesta: no alle copie della Range Evoque

Basta uno sguardo al mercato automobilistico occidentale per ricreare un'auto fuoristrada e piazzarla a buon prezzo. Dalla Cina arrivano le Landwind X7, copie fedeli delle Land Rover Range Evoque, modelli di auto economiche e con meno pretese che hanno scatenato la protesta della casa automobilistica inglese. Il problema riguarda la proprietà intellettuale, afferma Ralf Speth.

Land Rover protesta: no alle copie della Range Evoque

La Land Rover Range Evoque è un fuoristrada dal design straordinario, dalla linea grintosa e dalle prestazioni eccezionali. Gli interni sono realizzati per garantire il massimo comfort sia se si scelgono le finiture in pelle con doppie cuciture che gli inserti in alluminio o legno.

Le sue caratteristiche hanno affascinato anche il mercato automobilistico orientale, tanto che la Jiangling Motors ha creato un modello di fuoristrada praticamente identica in quanto ad estetica a quella inglese firmata Land Rover.

Non è tardata la protesta di Land Rover, che tramite l’amministratore delegato Ralf Speth ritiene sconcertante il vedere copie del proprio fuoristrada in Cina. Si tratta di una vera e propria violazione di proprietà intellettuale che non rimarrà priva di conseguenze. Il fuoristrada incriminato si chiama Landwind X7 ed è stato presentato lo scorso novembre al Salone dell’auto di Guangzhou (Canton) e anche se più economico rispetto alla Range Rover Evoque non può essere comparato qualità inglese.

Intanto Land Rover promuove la sua Range Evoque con offerte sui finanziamenti e sulle assicurazioni. Per ottenere il prezzo più basso per l’Rc auto su Land Rover Range Evoque basta confrontare i preventivi auto.
Confronta preventivi RC auto »