La prima in Italia per sostenibilità è Hera

È andato al Gruppo Hera il premio per la sostenibilità nella terza edizione di Top Utility, il think tank che si occupa di analizzare le performance delle aziende di pubblico servizio più importanti d’Italia. Per Hera si tratta di una conferma: già nell’edizione d’esordio si era aggiudicata il premio assoluto e l’anno scorso aveva vinto il riconoscimento legato alla comunicazione.

Hera-Comm
Il gruppo premiato per i migliori risultati in tema di sostenibilità ambientale e di responsabilità sociale

Hera, che opera come Hera Comm per le forniture gas ed energia, è stata premiata «per i migliori risultati in tema di sostenibilità ambientale e di responsabilità sociale», raggiungendo ottime valutazioni in tutti i 66 parametri usati per l’indagine, sia come azienda nel suo insieme che nelle aree specifiche.

Soddisfazione per il gruppo, come si vede dalle parole di Filippo Bocchi, Direttore Corporate Social Responsibility del Gruppo Hera: «Siamo molto orgogliosi di un premio che attesti il nostro impegno nella sostenibilità, perché gli obiettivi relativi agli aspetti ambientali e sociali sono integrati al nostro sistema di pianificazione e controllo e trovano una puntuale rendicontazione nel nostro bilancio di sostenibilità, che è redatto con il massimo livello d’aderenza a standard internazionali, è verificato esternamente e viene dal 2007 pubblicato contestualmente al bilancio economico».
Scopri Prezzo Netto Natura
Come ha rilevato ancora Bocchi, il rapporto di sostenibilità per Hera non è solo una questione di immagine, bensì «un impegno profondo e costante, capace di testimoniare con risultati e obiettivi concreti i valori che stanno alla base di un modello di sviluppo costruito assieme ai territori di riferimento, nell’interesse dell’azienda e di tutti gli stakeholder».

Commenti Facebook: