La banca sul cellulare grazie all’intesa tra Noverca e Sanpaolo

Noverca ha annunciato la commercializzazione di una SIM card dedicata a portare in mobilità i servizi Superflash dedicati ai giovani, grazie ad una stretta di mano con Intesa Sanpaolo. Grazie a questa iniziativa sono disponibili sul cellulare dai principali servizi della banca, come gestione delle finanze personali e come la richiesta del saldo o dei movimenti del conto, ai più innovativi, come i pagamenti in mobilità o i trasferimenti di denaro per mezzo del servizio “Moveand Pay” di Intesa Sanpaolo.

Confronta offerta Intesa Sanpaolo

Per avvantaggiare l’utilizzo della nuova SIM Superflash by Norverca, la compagnia telefonica ha messo a punto un’opzione tariffaria apposita che permette di telefonare, inviare SMS e navigare in internet a condizioni vantaggiose. Questa particolare Sim e disponibile in tutte le filiali Intesa Sanpaolo, ma è possibile richiederla tramite l’home banking della banca.

Confronta offerta Noverca

“Siamo il primo operatore mobile italiano a realizzare una SIM così ricca di funzionalità” – afferma
Davide Carnevale, responsabile Marketing Noverca Italia – “e in grado di offrire ai clienti un uso
del telefonino tra i più avanzati nel panorama della telefonia mobile. I servizi bancari si aggiungono
infatti a tutti quelli già presenti sulla SIM, come i servizi informativi geo-localizzati che permettono,
ad esempio, di guidare i clienti verso la più vicina farmacia aperta in qualsiasi ora del giorno e della notte”.
“L’impegno di Intesa Sanpaolo per rendere i servizi bancari sempre più fruibili e mobili farà un
grande passo avanti con Move and Pay” – afferma Marco Siracusano, Responsabile della Direzione
Marketing Privati Intesa Sanpaolo – ”Grazie alla sperimentazione in corso con Noverca si potranno
infatti effettuare pagamenti semplicemente avvicinando ad un POS di nuova generazione un telefonino NFC con a bordo la SIM Superflash by Noverca”

Commenti Facebook: