“Io & i Rischi”: Il progetto didattico di ANIA per una guida consapevole

La prima auto o il primo motorino di mio figlio: la paura e l’apprensione sono all’ordine del giorno in ogni famiglia, che si troverà inoltre alle prese con una nuova RC auto o RC moto da scegliere ad hoc. Niente paura. Da qualche anno a questa parte si è diffusa sul territorio nazionale una iniziativa che coadiuverà i genitori nel difficile compito dell’educazione stradale e del rischio. 

L'iniziativa è articolata nei percorsi "Junior" e "Teen"

Un progetto educativo, un percorso didattico ed una scuola di vita tutta dedicata alle nuove generazioni: si tratta di “Io e i Rischi” nato nel 2011 da A.N.I.A. Consumatori e diffuso nelle scuole italiane per sensibilizzare ed informare i giovani tanto sui rischi della strada quanto sul mondo assicurativo.

Più di 599 scuole iscritte sul territorio nazionale, 894 classi e circa 24.000 studenti partecipanti ed una impennata di iscrizioni nel biennio 2013-2014: questo il risultato raggiunto fin’ora dal progetto. L’iniziativa, oltre ad essere naturalmente appoggiata da genitori e rappresentanti degli studenti è sostenuta dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, dall’Università Bocconi di Milano e dall’Associazione Europea per l’Educazione Economica. Gli studenti paiono comprendere ad interessarsi ai concetti di rischio e prevenzione, così come alle forme di previdenza e all’assicurazione R.C. auto, moto e vita.

Confronta preventivi RC auto

Nessun timore dunque per i più giovani: grazie a questo progetto l’informazione è a portata di mano.

“Io e i Rischi” si distingue in un percorso “Junior” (destinato alle scuole secondarie di I° grado) ed in un percorso “Teen” (destinato agli istituti secondari di II° grado), entrambi mirati ad un approccio propedeutico per una educazione al futuro che si intreccia in modo originale alla educazione al rischio ed alla educazione finanziaria.

Il progetto coinvolge anche il teatro: l’edutainment, ovvero l’educazione in forma di intrattenimento è nota per l’essere una delle pratiche educative più apprezzate dai giovani in quanto in grado di coinvolgere sia l’aspetto visivo che quello della comunicazione. “Io e i Rischi” propone alle scuole iscritte un game-show composto da tre episodi, uno dei quali affronta il naufragio del Titanic per indagare la tematica del rischio. Il primo evento, andato in scena il 30 ottobre 2012 è stato replicato il 7 maggio 2014 al Centro Polifunzionale Pandurera di Cento (Ferrara) ed ha visto la partecipazione di ben 350 studenti.

 Il primo luogo in cui si forma l’educazione resta però la famiglia, ed è qui che i giovani possono essere guidati dai propri genitori ad un uso più consapevole della prima auto o del primo motociclo ed alla scelta della migliore offerta per RC auto o RC  moto studiata su misura per loro.

Confronta preventivi RC moto

Commenti Facebook: